mercoledí, 23 gennaio 2019

SEATEC

In arrivo importanti delegazioni di operatori stranieri a Seatec e Compotec

in arrivo importanti delegazioni di operatori stranieri seatec compotec
redazione

La pluriennale e consolidata collaborazione di Ice/Ita, l’Istituto per il Commercio Estero, con Seatec, la mostra della tecnologia, della componentistica, del design e della subfornitura applicate alla nautica da diporto, ideata a organizzata da IMM CarraraFiere, unico evento dedicato al settore in Italia e nel sud Europa e Compotec,l’unico evento in Italia dedicato all’industria dei materiali compositi e alle loro molteplici applicazioni sta organizzando per il  2018 due gruppi  di operatori stranieri di grande interesse.
La delegazione in arrivo a Seatec – in programma con Compotec dal 5 al 7 aprile - è composta da  50 operatori provenienti da 13 paesi: Francia, Lituania, Norvegia, Olanda, Polonia, Portogallo,Slovenia, Sudafrica, Svezia e Turchia, tutti paesi attivamente impegnati nella costruzione di imbarcazioni e di yacht.
Tra questi la delegazione annovera i rappresentanti di famosi operatori quali i cantieri Couach, Delphia Yachts, Nautor Swan, RMK Marine, Scandinavian Yachts, Sirena Marine, Sunreef Yachts, Tresfjord.
La delegazione di operatori che visiterà Compotec è composta da 20 operatori provenienti da 10 paesi: Israele, Norvegia, Olanda, Polonia, Russia, Slovenia, Spagna, Svezia, Turchia, Ungheria; si tratta di rappresentanti di aziende che trattano i materiali compositi ai più alti livelli di tecnologia e di produzione.
Le delegazioni offrono ulteriori occasioni di incontro diretto e di business attraverso l’accurato match-making B2B organizzato affinché  gli espositori di entrambe le manifestazioni possano incontrare rappresentanti esteri del settore nautico e dei compositi nel quadro di un’internalizzazione sempre più indispensabile e nella prospettiva delle attività sempre più globalizzate dei due settori.
 


05/03/2018 18:53:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Otranto: IV regata "Più Vela per Tutti"

Il campionato invernale ‘Più Vela Per Tutti’ continua a singhiozzo per via del meteo che regala sempre condizioni estreme, bufere di vento o calma piatta

Invernale Riva di Traiano: pioggia e vento per due belle regate

Tevere Remo Mon Ile continua a dominare la classe Regata, mentre Malandrina non lascia spazio a nessun rivale in Crociera

Spindrift 2 partito per il Jules Verne Trophy

Per conquistare il Jules Verne Trophy devono tagliare il traguardo entro il 26 febbraio alle 11h 16h 16m 57sec UTC per battere il record, detenuto dal 2017 da Francis Joyon e dal suo equipaggio, di 40 giorni 23h 30m 30s.

Un mistero dietro il naufragio agli scogli della Meloria?

La Guardia Costiera indaga perché non convinta delle spiegazioni dello skipper francese. Imperizia o traffici illeciti?

Riva di Traiano: domenica riparte l'invernale

Nella classe regina, la Regata IRC, è Tevere Remo-Mon Ile la barca da battere

Ferretti Group protagonista al Boot 2019

Inizio d’anno sfavillante per Ferretti Group e le sue incredibili novità, svelate per la prima volta al BOOT, il più importante appuntamento nautico della stagione invernale, in programma a Düsseldorf dal 19 al 27 gennaio

FIV: stage Nacra 15 a Cagliari dal 7 al 10 febbraio

Il settore giovanile della Federazione Italiana Vela ha programmato, in collaborazione con la III Zona, a Cagliari presso il Windsurfing Club Cagliari, per i giorni 7-10 febbraio uno Stage per la classe Nacra 15

Trofeo Jules Verne: per Spindrift è record all'Equatore

Inizia bene il tentativo di Spindrift 2 di conquistare il Trofeo Jules Verne con un primo passaggio record all’Equatore, attraversato oggi 21 gennaio alle 07h45 UTC

Campionato invernale di Napoli, domenica il Trofeo Martinelli

Quinto appuntamento con il Campionato Invernale di vela d’altura del Golfo di Napoli, edizione 2018-19, la 48 esima della rassegna velica partenopea

La Fremm “Carlo Margottini” in missione nell’Oceano Indiano

Il 17 gennaio, la Fregata Europea Multi Missione (FREMM) Carlo Margottini è partita dalla base navale di La Spezia, per iniziare una campagna navale che la vedrà impegnata in Oceano Indiano, Medio Oriente e Mare Arabico

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci