martedí, 26 marzo 2019

YACHT CLUB

In archivio la stagione agonistica 2017 dello Yacht Club Chiavari

in archivio la stagione agonistica 2017 dello yacht club chiavari
redazione

Sabato 2 dicembre, con l’annuale Assemblea Sociale e la rituale Cena nei locali della sede dello Yacht Club,  si è chiuso  il 54° Anno Sociale dello  storico sodalizio chiavarese. 
“Non è stato un anno facile  –  afferma il presidente Savazzi -  e questo non certo per l’organizzazione dei nostri eventi velici, che hanno avuto un notevole riscontro di partecipazione e hanno portato a Chiavari equipaggi ed accompagnatori da tutta Italia e anche dall’estero: la Regata 50 Anni di Derive, il Trofeo Lions Club Chiavari Castello, regata di beneficenza quest’anno a favore dell’Associazione Tigullio Est  Anffas Onlus, il Trofeo Memorial Franco Casareto e le tre regate del nostro Campionato Vela d’Autunno e della Jeanneau Sailing Cup, ossia il Trofeo Marina Yachting in ricordo di Lella e Giorgio Gavino, la Coppa e Trofeo Dallorso e la Regata Sociale Open Banco BPM Memorial Romano Caselli. Numerose però sono state le problematiche di vario tipo sorte in questi mesi: notevoli ad esempio sono state le spese per il mantenimento della nostra Sede Sociale e per l’allestimento della porzione di spiaggia avuta in concessione dal Comune, che ci è necessaria per lo svolgimento della nostra Scuola Vela.  
Riteniamo però che questo sforzo finanziario sia stato ampiamente giustificato dallo scopo e dai risultati ottenuti: la Scuola Vela coinvolge molti giovani - chiavaresi, dell’entroterra e turisti - ed è per essi una vera scuola di vita, per questo ci sembra giusto e doveroso investire parte dei nostri sforzi e delle nostre risorse su di essa. Quest’estate i corsi sono stati un successo, con più di 130 bambini e ragazzi frequentanti, molti per più settimane consecutive. Per questo abbiamo anche voluto implementare le nostre attrezzature con l’acquisto di nuove imbarcazioni e attrezzature nautiche 
Inoltre un gruppetto di ragazzi e ragazze della nostra Squadra Agonistica, molto capaci e appassionati, ai quali è stato consegnato un riconoscimento nel corso della cena sociale, promette molto bene per il futuro: già da qualche tempo questi giovani partecipano alle principali regate zonali su Chica 3, l’imbarcazione d’altura della nostra Scuola Vela, ottenendo buoni risultati. Hanno poi frequentato i corsi della Federazione Vela: tutti hanno conseguito la qualifica di Aiuto Didattico Istruttore (ADI), il primo passo per diventare Istruttori Federali. Durante l’estate gli ADI hanno validamente coadiuvato gli istruttori durante i Corsi della nostra Scuola Vela, dimostrandosi sempre disponibili e attenti. Per noi è un piacere vedere un gruppo di giovani così entusiasti e partecipi alle nostre attività.
Il calendario per l’anno prossimo è come al solito semplice ma assai fitto di appuntamenti: come ogni anno organizzeremo una serie di eventi velici a partire da marzo, iniziando con la Regata 50 anni di Derive per poi continuare con le regate d’altura e concludere ad ottobre con la regata sociale. A questo proposito mi fa piacere sottolineare che il 2018 sarà per noi un anno molto importante: nel mese di ottobre si terrà la 50° edizione della Coppa Dallorso, la nostra classica regata sul percorso Chiavari-PortoVenere-Chiavari, che ogni anno vede alla partenza moltissime imbarcazioni. E’ un traguardo davvero prestigioso e che intendiamo celebrare al meglio: quante regate d’altra parte possono vantarsi di aver raggiunto il mezzo secolo di vita?
Inoltre, sul versante della nostra Scuola Vela, è nostra intenzione implementare ulteriormente l’attività con corsi invernali di base di perfezionamento, continuando ad assistere e sostenere l’attività giovanile. Desideriamo creare un nutrito gruppo di giovani atleti, che possa rappresentare per noi un ricambio generazionale e per il nostro Club un’iniezione di nuove idee, di entusiasmo e di passione. Non dimentichiamo d’altra parte che scopo statutario dello Yacht Club Chiavari è proprio quello di avvicinare i giovani al mare ed allo sport della Vela e per questo vogliamo spendere le nostre energie”.


13/12/2017 12:34:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Torre del Greco pronta per il Campionato Nazionale Meteor

Si lavora con lena perché tutto sia pronto per la 46esima edizione del Campionato Nazionale Meteor, quest’anno ospitato del Circolo Nautico di Torre del Greco, in collaborazione con il Club Nautico della Vela e con la Lega Navale Italiana sez. di Napoli

Ambrogio Beccaria al via della Defì Atlantique

Una nuova sfida per Ambrogio Beccaria che, a bordo di Eärendil, è sulla linea di partenza della “Défì Atlantique”, una transatlantica di soli Class 40, dalla Guadalupa a La Rochelle, in Francia

Roma per 1: il "veterano" Oscar Campagnola teme la bonaccia più del vento

Oscar Campagnola è alla sua quinta partecipazione in solitario. Sabato e domenica prossima i corsi di sopravvivenza ad Anzio. La Garmin premierà con apparati inReach i vincitori di tutte e cinque le regate

Invernale Otranto: in testa c'è "Il Gabbiere"

La nona regata del campionato invernale ‘Più Vela Per Tutti’ che si è svolta domenica nelle acque di Otranto è stata la più impegnativa del campionato

A La Maddalena il progetto di formazione marinaresca "L'Aula sul Mare"

Il progetto "L'Aula sul Mare" vede la partecipazione di molti giovani studenti provenienti da tutta Italia che vivranno per sei giorni a bordo di imbarcazioni a vela d’altura

Marina di Loano: numeri da record nel 2018

Citata tra le dieci marine più belle a livello internazionale da “Yachting Pages”, nel 2018, Marina di Loano ha ottenuto dal RINA la certificazione MaRINA Excellence 24 Plus, i ‘5 Timoni’ e “50 Gold”

Torna a Pozzallo il premio internazionale "Trofeo del Mare"

Al Mediterraneo e al suo essere elemento di unione, legame indissolubile e centro propulsivo da cui si irradiano flussi e riflussi inarrestabili, è dedicato il “Trofeo del Mare

Sul Garda di Gargnano il 41° Trofeo Bianchi

Domenica il Circolo Vela Gargnano aprirà la sua stagione 2019 con il "41° Trofeo Roberto Bianchi" per le classi monotipo (Asso, Protagonist 7.5, Dolphin Mr) e stazza Orc (Offshore Vari)

Genova: Slow Fish al Porto Antico dal 9 al 12 maggio

Petrini: «Giovani di tutto il mondo, venite a Slow Fish e fatelo vostro»

Domenica 24 marzo è la Giornata Europea del Gelato Artigianale

Il gelato artigianale, delizia per i palati di ogni età e nazione, si prepara ad essere il protagonista indiscusso del primo weekend di primavera

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci