lunedí, 23 settembre 2019


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

salone nautico di genova    optimist    yacht club costa smeralda    regate    melges 24    millevele    imoca 60    windsurf    salone di genova    guardia costiera    press    ambiente    clima   

VELE D'EPOCA

Imperia: si chiude con una grande parata la XX edizione delle Vele d'Epoca

imperia si chiude con una grande parata la xx edizione delle vele epoca
redazione

Con la lunga linea di fila formata per la parata di questa mattina, la flotta delle 58 barche delle Vele d’Epoca di Imperia ha reso omaggio alla città e dato l’arrivederci alla prossima edizione.
 
Indiscutibile il successo dell’evento, che ha visto il rilancio della città e della manifestazione stessa con una partecipazione corale di tutti: dagli equipaggi, ai cittadini passando per il grande staff mobilitato per l’occasione. Reduci dalla serata impreziosita dai fuochi artificiali, gli equipaggi hanno lasciato le banchine della Calata Anselmi per l’ultimo giorno di regata, per affrontare ancora una volta mare calmo e brezze che, per la giornata di oggi, hanno tardato a entrare costringendo così il Comitato ad accorciare il percorso dell'ultima prova.
 
Alla fine dei 4 giorni, risultati pressoché confermati in tutte le classi coinvolte che, ricordiamo, sono state 8, così suddivise: Big Boat – Classici 1 e 2 – Epoca Aurici 1 e 2, Spirit of Tradition, Epoca Marconi 1 e 2
 
Al Presidente di Assonautica Imperia, Enrico Meini, il compito poi di prendere per mano regatanti e appassionati accorsi alla premiazione. Meini ha sottolineato lo sforzo organizzativo di Assonautica e la determinazione del Comune di Imperia, con in testa il suo Sindaco Claudio Scajola, nel voler fortemente continuare a ospitare nel cuore del ponente ligure un evento ormai punto di riferimento delle vele classiche del Mediterraneo. Presente sul palco anche Carlo Ceppi, European Sales Manager di Officine Panerai, partner essenziale per la riuscita delle Vele. Doveroso poi un ringraziamento alla Regione Liguria, allo Yacht Club Imperia, in special modo al Presidente Marco Savini e al suo staff, che senza alcun intoppo hanno portato a termine con successo un lavoro certosino, assecondati dalla Capitaneria di Porto di Imperia, impeccabile, e dalle altre forze dell’ordine a sostegno. Preziosissimi i ragazzi di GoImperia che hanno gestito con maestria la complicata logistica degli ormeggi. L’appuntamento dunque è per il 2020, anche se allo studio c’è l’opportunità di rendere ‘Le Vele’ un evento a cadenza annuale!
 
Questi i premiati della edizione numero 20.
Premi speciali Assonautica Imperia

  • il Premio Assonautica Imperia è stato assegnato alla imbarcazione Barbara che quest’anno dopo decenni dalla sua ultima navigazione ha ripreso la sua rotta tra le regine del mare
  • il PremioEleganza 2018 assegnato a Moonbeam IV per l’eleganza della barca e dell’equipaggio in armonia con lo spirito e la tradizione dello yachting.
  • Il Premio Ranzini, assegnato a Eva, l’equipaggio con più donne a bordo. 
  • Un riconoscimento speciale ad Atlantic per aver partecipato al raduno e aver regalato un fantastico spettacolo agli amanti delle vele.
  • Il Premio Frantoio Sant’Agata di Oneglia alla imbarcazione Il Moro di Venezia I che ricorda nel suo nome la città originaria della fondatrice dell’azienda.
  • il Trofeo Città di Imperia assegnato a Cambria che dopo diverse edizioni torna alle vele d’epoca di Imperia.

Questi i vincitori di ogni classe dopo 4 giorni di regata. Premiati i primi tre classificati di ogni Classe

Big Boat: Mariska (1,1,1,1)
Classici 1: Il Moro di Venezia I (1,1,1)
Classici 2: Resolute Salmon (1,1,1)
Epoca Aurici 1: Olympian (1,1,1)
Epoca Aurici 2: Tilli XV (2,1,1)
Epoca Marconi 1: Comet (1,1,3)
Epoca Marconi 2: Cippino II (1,1,1)
Spirit of Tradition: Dulcinea (1,1,1)

Il Premio speciale Panerai, per il Panerai Classic Yachts Challenge è andato ai primi overall dei 4 gruppi: Big Boat, Spirit, Classici ed Epoca.
 
Overall Yacht Big Boat: Mariska 
 
Overall Yacht Spirit of Tradition: Dulcinea
 
Overall Yacht Classici: Il Moro di Venezia I 
 
Overall Yacht Epoca: Cippino II

 


09/09/2018 19:36:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Vele d’epoca: Pia, Nembo II, Flora e Shahrazad vincono l’lnternational Hannibal Classic 2019

Pia del 1936 nella categoria ‘Epoca’, Nembo II del 1964 tra le ‘Classiche’, Flora nei Classici FIV e Shahrazad nella categoria ‘Sciarrelli’

Campionato Italiano Este24: vince Ricca D’Este 27 di Federica Archibugi

Con grande consistenza tattica, Ricca d’Este 27 di Federica archibugi si laurea Campione Italiano della Classe Este24, davanti a Ricca D’Este 37 di Marco Flemma, medaglia d’argento e a La Poderosa 2.0 di Roberto Ugolini, medaglia di bronzo.

Offshore: finisce in tragedia il record sulla Montecarlo/Venezia

L'imbarcazione si è schiantata su una diga prima dell'arrivo ed era condotta dal pluricampione Fabio Buzzi, deceduto insieme a due piloti inglesi che lo accompagnavano nel tentativo di record

Figaro: il Tour de Bretagne va a Alexis Loison e Frédéric Duthil

Per Giancarlo Pedote e Anthony Marchand un buon nono posto che consente alla coppia di affiatarsi in vista dei successivi impegni sull'Imoca 60

Il Cantiere Postiglione riporta in mare lo storico yacht in legno “Grazia II”

È stato varato venerdì scorso, 6 settembre 2019, Grazia II, yacht a motore interamente in legno costruito nello storico cantiere Chris Craft negli anni Sessanta

CAMBUSA - BIWA: Sassicaia Tenuta San Guido miglior vino italiano 2019

Al secondo posto il Barolo Monvigliero DOCG di Burlotto seguito da Terminum Gewurztraminen vendemmia tardva. L’ELENCO DEI MIGLIORI 50 VINI ITALIANI SELEZIONATI DA UNA GIURIA INTERNAZIONALE (by First&Food)

Pedote e Marchand verso la Transat Jacques Vabre

I due sembrano essere una coppia che non scoppia e si sono concentrati soprattutto ad affinare la fiducia reciproca e la visione comune in regata

Parte il Dèfi Azimut, con in acqua Prysmian di Pedote

Giancarlo Pedote ritorno sul suo imoca con ANtony MArchand dopo l'esperienza sui Figaro 3

Salone Genova: visite a bordo della fregata "Alpino"

In occasione della cerimonia inaugurale e per tutta la durata del Salone, la fregata "Alpino" della Marina militare, sarà ormeggiata nel porto di Genova presso il Molo Doria di Levante

CNRT: 10 giorni alla Roma Giraglia

Parte da Civitavecchia una delle regate più belle del Mediterraneo, con 255 miglia da percorrere tra il fascino discreto delle isole toscane

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci