venerdí, 16 novembre 2018

VELE D'EPOCA

Imperia: si chiude con una grande parata la XX edizione delle Vele d'Epoca

imperia si chiude con una grande parata la xx edizione delle vele epoca
redazione

Con la lunga linea di fila formata per la parata di questa mattina, la flotta delle 58 barche delle Vele d’Epoca di Imperia ha reso omaggio alla città e dato l’arrivederci alla prossima edizione.
 
Indiscutibile il successo dell’evento, che ha visto il rilancio della città e della manifestazione stessa con una partecipazione corale di tutti: dagli equipaggi, ai cittadini passando per il grande staff mobilitato per l’occasione. Reduci dalla serata impreziosita dai fuochi artificiali, gli equipaggi hanno lasciato le banchine della Calata Anselmi per l’ultimo giorno di regata, per affrontare ancora una volta mare calmo e brezze che, per la giornata di oggi, hanno tardato a entrare costringendo così il Comitato ad accorciare il percorso dell'ultima prova.
 
Alla fine dei 4 giorni, risultati pressoché confermati in tutte le classi coinvolte che, ricordiamo, sono state 8, così suddivise: Big Boat – Classici 1 e 2 – Epoca Aurici 1 e 2, Spirit of Tradition, Epoca Marconi 1 e 2
 
Al Presidente di Assonautica Imperia, Enrico Meini, il compito poi di prendere per mano regatanti e appassionati accorsi alla premiazione. Meini ha sottolineato lo sforzo organizzativo di Assonautica e la determinazione del Comune di Imperia, con in testa il suo Sindaco Claudio Scajola, nel voler fortemente continuare a ospitare nel cuore del ponente ligure un evento ormai punto di riferimento delle vele classiche del Mediterraneo. Presente sul palco anche Carlo Ceppi, European Sales Manager di Officine Panerai, partner essenziale per la riuscita delle Vele. Doveroso poi un ringraziamento alla Regione Liguria, allo Yacht Club Imperia, in special modo al Presidente Marco Savini e al suo staff, che senza alcun intoppo hanno portato a termine con successo un lavoro certosino, assecondati dalla Capitaneria di Porto di Imperia, impeccabile, e dalle altre forze dell’ordine a sostegno. Preziosissimi i ragazzi di GoImperia che hanno gestito con maestria la complicata logistica degli ormeggi. L’appuntamento dunque è per il 2020, anche se allo studio c’è l’opportunità di rendere ‘Le Vele’ un evento a cadenza annuale!
 
Questi i premiati della edizione numero 20.
Premi speciali Assonautica Imperia

  • il Premio Assonautica Imperia è stato assegnato alla imbarcazione Barbara che quest’anno dopo decenni dalla sua ultima navigazione ha ripreso la sua rotta tra le regine del mare
  • il PremioEleganza 2018 assegnato a Moonbeam IV per l’eleganza della barca e dell’equipaggio in armonia con lo spirito e la tradizione dello yachting.
  • Il Premio Ranzini, assegnato a Eva, l’equipaggio con più donne a bordo. 
  • Un riconoscimento speciale ad Atlantic per aver partecipato al raduno e aver regalato un fantastico spettacolo agli amanti delle vele.
  • Il Premio Frantoio Sant’Agata di Oneglia alla imbarcazione Il Moro di Venezia I che ricorda nel suo nome la città originaria della fondatrice dell’azienda.
  • il Trofeo Città di Imperia assegnato a Cambria che dopo diverse edizioni torna alle vele d’epoca di Imperia.

Questi i vincitori di ogni classe dopo 4 giorni di regata. Premiati i primi tre classificati di ogni Classe

Big Boat: Mariska (1,1,1,1)
Classici 1: Il Moro di Venezia I (1,1,1)
Classici 2: Resolute Salmon (1,1,1)
Epoca Aurici 1: Olympian (1,1,1)
Epoca Aurici 2: Tilli XV (2,1,1)
Epoca Marconi 1: Comet (1,1,3)
Epoca Marconi 2: Cippino II (1,1,1)
Spirit of Tradition: Dulcinea (1,1,1)

Il Premio speciale Panerai, per il Panerai Classic Yachts Challenge è andato ai primi overall dei 4 gruppi: Big Boat, Spirit, Classici ed Epoca.
 
Overall Yacht Big Boat: Mariska 
 
Overall Yacht Spirit of Tradition: Dulcinea
 
Overall Yacht Classici: Il Moro di Venezia I 
 
Overall Yacht Epoca: Cippino II

 


09/09/2018 19:36:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Route du Rhum: vince Joyon all'ultimo respiro

Battuto per soli 7 minuti François Gabart, in testa fino alle Basse Terre e bruciato nell'ultima virata

Otranto: regata di San Martino con poco vento e tanto sole

Dopo circa un mese di fermo per via del meteo poco favorevole, domenica si è svolta la seconda regata del campionato invernale ‘Più Vela Per Tutti’ con la flotta arricchita di 3 new entry, una per ogni Categoria

Route du Rhum: Andrea Fantini di nuovo in mare

I maxitrimarani della classe Ultime stanno per tagliare il traguardo in Guadalupa con Macif di Francois Gabart in leggero vantaggio (40 miglia) su Francis Joyon con Idec Sport

Per Beneteau una base permanente a Barcellona

Beneteau inaugura una base permanente a Port Ginesta, vicino Barcellona con le prove in mare degli ultimi modelli a vela e a motore

Per il Marina Blu di Rimini una cartella esattoriale da 1,1 mln di euro

UCINA: la complessa vicenda normativa dei canoni demaniali dei porti turistici colpisce il Marina Blu di Rimini

Melges 40: le Grand Prix Finals 2018 si aprono nel segno di Stig

Stig, detentore del circuito 2017 e vincitore della Copa del Rey 2018 (ultimo evento disputato dalla flotta Melges 40 sulla strada per Lanzarote) rispetta al meglio il pronostico che lo voleva in grande stato di forma

Corso di Archeologia a Termini Imerese: Palermo nel periodo romano

Sabato 10 novembre 2018 alle ore 16,30 nuova lezione del Corso di Archeologia Romana promosso da BCsicilia

FVG Marinas: il Governo intervenga sui canoni demaniali

La Rete FVG Marinas con i suoi 20 marina aderenti, circa 7000 posti barca, è la Rete di porti turistici più estesa in Italia e sarà a Rimini a testimoniare la propria solidarietà al Marina Blu

Este 24: Ricca D’Este di Marco Flemma fa l’enplein

Si archivia una stagione ricca di grandi giornate di mare e di uno spirito di aggregazione che l’Este24 ha sempre portato come segno distintivo. Ricca D’Este fa l’enplein, dopo il Titolo Italiano si prende anche il Circuito Nazionale

Melges 40: Stig di Alessandro Rombelli è Campione del mondo

Stig di Alessandro Rombelli (con Francesco Bruni alla tattica) firma il bis confermandosi Campione del circuito Melges 40 Grand Prix dopo il trionfo nella stagione scorsa

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci