martedí, 24 ottobre 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

nacra 15    optimist    campionati invernali    motonautica    press    match race    rolex middle sea race    vela olimpica    cnsm    volvo ocean race    windsurf    campione d'autunno    rs:x   

WINDSURF

Il trentino Bruno Martini nuovo campione nazionale Slalom Windsurf 2016

il trentino bruno martini nuovo campione nazionale slalom windsurf 2016
redazione

 L'atleta trentino Bruno Martini, numero velico ITA 160, si aggiudica il titolo nazionale slalom windsurf 2016. L'Italian Slalom Tour 2016 lo vince invece il romano Marco Begalli ITA 415. Sul podio tricolore sono saliti al secondo posto il triestino Andrea Ferin ITA 1111, che detiene il titolo della specialità Raceboard 2016, e sul gradino più basso Marco Begalli. Per l'Italian Slalom Tour invece il podio è stato completato dal secondo posto del siciliano Antonino Finocchiaro ITA 21 e dal sedicenne e promettentissimo Francesco Scagliola ITA 353 di Reggio Calabria, già campione del mondo Junior IFCA 2016 e campione nazionale under 17 2016. Alice Casula ITA 207, l'atleta sarda di Calasetta, si aggiudica il titolo femminile dell'Italian Slalom Tour. Sempre per l'Italian Slalom Tour, nella categoria Youth vince Francesco Scagliola davanti ai sardi Davide Meloni ITA-413 e 3 Mattia Onali ITA-134 mentre la FireRace va a Nicolò Prestipino ITA 210, davanti a Giuseppe Congi ITA 580 e Cosimo Neri ITA 224.
Le due finali si sono svolte in contemporanea a Marsala, organizzate dal Circolo Velico Marsala in collaborazione con AICW, Associazione Italiana Classi Windsurf (FIV). Ricordiamo che alle due finali partecipavano gli iscritti al Campionato Nazionale Slalom 2016 per il titolo nazionale che non si era svolto a luglio, sul Garda, nel Windsurf Gran Slam 2016, per mancanza di vento, e i primi 20 classificati delle ranking dei circuiti Centro-Nord e Centro-Sud per l' Italian Slalom Tour.
Alla fine della tre giorni di gara sono stati quattro i tabelloni disputati, uno il primo giorno, tre completati il secondo, ed un quinto non portato a termine quando si era giunti alle finali. “Siamo stati fortunati con il vento nonostante le previsioni – spiega il neo campione Bruno Martini – costante anche se leggero con un bel clima caldo per dicembre. Da parte mia è andato tutto liscio a parte una heat sbagliata. Ho centrato il titolo e ovviamente sono contento anche se bisogna tenere conto di assenze come il neo campione del mondo Matteo Iachino, Andrea Cucchi e Malte Reuscher, miei compagni nel PWA. Ora mi aspetta un'inverno di allenamenti per affrontare al meglio il 2017”.
“Bella gara – racconta Marco Begalli - anche se le previsioni non davano vento abbiamo fatto 4 tabelloni fermandoci alle finali del 5°. La battaglia per le prime posizioni è stata molta combattuta e non sono mancate le sorprese, tra heat sbagliate, vele stappate e tasselli saltati. Ma la quarta prova ha portato lo scarto e tutto si è sistemato con Martini saldamente in pole, seguito da Ferin e me a soli 0.3 punti dal secondo. Sono contento che a 50 anni ancora gli ho dato il gas vincendo l'IST, e ringrazio gli sponsor Point7, Starboard, Garmin e SELIN Firenze che in questa splendida stagione hanno creduto in me. Dal prossimo anno mi aspetta una bella sfida”.
Con queste due finali si conclude la stagione 2016 dell'AICW, Associazione Italiana Classi Windsurf. Tra i responsi della stagione ricordiamo il titolo Raceboard andato, come già scritto, ad Andrea Ferin, il titolo Freestyle al milanese Jacopo Testa ITA 2610, i titoli slalom under 15 al veneto Edoardo Tanas ITA 414, under 17 a Francesco Scagliola e under 20 al trentino Daniel Slijk ITA 364. Il titolo di Formula Windsurfing è andato al livornese Malte Reuscher ITA 7777 mentre la Coppa Italia della stessa specialità è andata al lombardo Frank Christopher ITA 211. Infine, ricordiamo che l'atleta dell'AICW, Matteo Iachino, ha conquistato uno storico titolo mondiale professionisti slalom 2016. Un ringraziamento va al Presidente del Circolo di Marsala ed il suo staff, l'infaticabile Claudio Alessandrello, tutto il Comitato di regata ed i regatanti tutti. Il ritorno all'attività è previsto per marzo 2017.


12/12/2016 10:57:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Alla Fraglia Vela Riva il Trofeo Torboli

Si confermano primi Demurtas e Cesana. Domenica disputate altre due prove con vento da nord

Al via la 12ª edizione della Totano’s Cup

La manifestazione prevede una regata per imbarcazioni a vela e un trasferimento in flottiglia per quelle a motore da Marina Cala de’ Medici fino all’Isola di Capraia

“Piu’ Vela per Tutti” IX Edizione Campionato Invernale Otranto 2017 – 2018

Quello di domneica è stato un inizio impegnativo per le 15 barche in acqua, poiché il mare era formato e il vento non scendeva sotto i 18 nodi

Sabato 21 ottobre al via La Cinquanta del Circolo Nautico Santa Margherita

A Caorle anche Michele Zambelli che sarà alle ore 21.00 presso l’Aula Magna Parrocchiale per un incontro aperto a tutti dal titolo “Il mio Oceano”

Fincantieri: al via i lavori in bacino della sesta unità per Viking

La nave, la cui consegna è prevista nel 2019, si posizionerà nel segmento di mercato di unità di piccole dimensioni

Match Race Internazionale l’Argentario è pronto a ben figurare

La squadra del CNVA, nelle acque dell’Argentario, affronta quotati campioni internazionali nell’ evento di match race di Grado 2

La Coppa Italia d’Altura cambia pelle e sceglie Riva di Traiano per il 2018

Una nuova formula, con il Circolo vincente che sceglierà la sede per il 2019, e nuove date per le regate, che si svolgeranno a metà luglio 2018

Tu vuò fà o' catamarano

Joe Valia è il nuovo socio di C-Cat; grande appassionato di barche e navigazione, con due giri del mondo a vela alle spalle di cui il primo su un vecchio 13 metri quando non aveva ancora 18 anni

Conclusa La Cinquanta CNSM: Luna per Te XTutti, Città di Grisolera X2

Nella classifica finale del Trofeo Caorle si impongono Angelo X2 e Luna per te Xtutti. Tutti i vincitori di classe

Hilton Molino Stucky sul podio della IV edizione della Venice Hospitality Challenge

A bordo di Pendragon VI anche il Campione Olimpionico Antonio Rossi

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci