mercoledí, 13 dicembre 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

mare    circoli velici    yacht club    ambiente    riva    volvo ocean race    nautica    ucina    invernale    il portodimare    cala de medici    press    regate    vela    campionati invernali   

MELGES 40

Il team azzurro di STIG di Alessandro Rombelli conquista il Trofeo del Melges 40 Grand Prix 2017

il team azzurro di stig di alessandro rombelli conquista il trofeo del melges 40 grand prix 2017
redazione

Il team Italiano di STIG di Alessandro Rombelli entra nella storia del Melges 40 incidendo per primo il proprio nome sul Trofeo perpetuo del Melges 40 Grand Prix.
Alessandro Rombelli, affiancato alla tattica da Francesco Bruni, è infatti il dominatore della prima stagione di regate Melges 40, il più grande e performante Melges one design mai prodotto dalla dinastia Melges e varato meno di un anno fa nelle acque di Dubai. In quell’occasione STIG era presente, quale fondatore della Classe stessa di cui quest’oggi Alessandro Rombelli può firmare il Trofeo Melges 40 Grand Prix. STIG, Il due vollte vincitore dei circuiti Melges 20 e Melges 32 aggiunge così una nuova perla al proprio palmarès. Gli uomini di STIG, dopo i successi ottenuti nei precedenti appuntamenti Melges 40 di Porto Cervo e Valencia, non hanno avuto vita facile sul campo di regata del Real Club Nautico de Palma, essendosi dovuti inchinare a un grande SIKON, il team del giapponese Yukihiro Ishida il quale, con le chiamate tattiche del maiorchino Manuel Weiller, ha saputo vincere il suo primo Grand Prix a pochi giorni dal varo della propria imbarcazione.
Alessandro Rombelli armatore e timoniere di STIG commenta così il proprio successo nel primo anno di regate Melges 40: - “Siamo entusiasti di tutta la nostra stagione e oggi abbiamo il grande onore di poter alzare al cielo, per primi, il trofeo Melges 40 Grand Prix 2017. Tutto ciò è il frutto del grande lavoro e della professionalità di tutto il mio equipaggio che ringrazio infinitamente, lo stesso con cui STIG ha ottenuto i successi più importanti della propria carriera velica. Se mi chiedete quale sia il segreto dietro a questo nostro successo non ho una risposta se non affermando che siamo un gruppo estremamente affiatato, in cui tutto funziona molto bene e come tale abbiamo avuto la possibilità di concentrarci totalmente a scoprire, testare e sfruttare tutte le armi che questo fantastico one design offre e su cui è un grande piacere navigare perché in qualsiasi condizione ti regala un feeling davvero unico. Per questo vincere al timone di un Melges 40 ha un sapore del tutto speciale. Mi complimento con Mr.Ishida per aver vinto molto bene il suo primo Melges 40 Grand Prix e ciò testimonia la crescita generale di tutti i nostri avversari, il cui livello rende apertissima e assolutamente incerta qualsiasi sfida, con regate che sono sempre un corpo a corpo. Per questo STIG non vede l’ora di tornare sul campo di regata del Melges 40 Grand Prix 2018”.
Il podio del circuito Melges 40 Grand Prix 2017 è completato dallo svedese INGA di Richard Goransson (con Cameron Appleton alla tattica) che sale sul secondo gradino precedendo il monegasco DYNAMIQ Synergy Sailing Team di Valentin Zavadnikov (tattico Ed Baird).
Il podio della tappa di Palma Mallorca vede alle spalle di SIKON gli italiani di STIG con INGA al terzo posto.
Il Melges 40 Grand Prix conta sul supporto di Helly Hansen, Garmin Marine, North Sails.


18/11/2017 21:01:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

La Commissione Nautica della Confindustria Toscana a Marina Cala de’ Medici

Un confronto su “Nautica e Portualità”a cui hanno partecipato i più rilevanti gruppi industriali della cantieristica regionale

La Talisker Whisky Atlantic Challenge

L’oceano Atlantico attraversato a bordo di una canoa che per tutto il corso dell’impresa rappresenta l’unico riparo dalle intemperie e dai pericoli e Solbian realizza un’installazione senza precedenti

Volvo Ocean Race: domani la In-port race di Città del Capo

L'8 dicembrei torna in mare per la In-port race di Città del Capo, dopo che le barche sono state sottoposte a un'attenta manutenzione e i velisti hanno ricaricato le batterie in vista delle prossime, intense, settimane nell'Oceano meridionale

Invernale Argentario: freddo e maltempo, ma il campionato va avanti

Sabato si è regatato, domenica no. In tutte le divisioni le classifiche sono molto corte e la battaglia in campo è aperta

Pershing presenta il nuovo Owner Set by Poltrona Frau

E celebra i primi 10 anni di sodalizio fra due icone del Made in Italy

Volvo Ocean Race: Dongfeng Race Team vince la In-port di Città del Capo red-line

Secondi dopo una grande rimonta gli spagnoli di MAPFRE, che mantengono la testa della classifica e terzo AkzoNobel

Fincantieri: varata a Marghera “Nieuw Statendam”

Madrina della cerimonia è stata Anne Marie Bartels, socia élite del programma fedeltà President’s Club di Holland America Line e che da giovane fu tra le prime ad attraversare l’Atlantico da Rotterdam a New York

Dolphin e Meteor animano il 27° Cimento del Garda

La classifica provvisoria è guidata da "Fantastica" di Anna e Giulia Navoni, alla barra Davide Bianchini, team Campione Italiano in carica

Kingii premiato con la Menzione d’Onore all'ADI Compasso d’Oro International Award 2017

“Un riconoscimento che premia l’impegno di Kingii Corporation nella ricerca e nell’innovazione che caratterizzano gli sforzi progettuali alla base della nuova versione di Kingii Wearable"

Meteorsharing, il punto al termine della stagione

Cominciata nel modo migliore grazie alla vittoria di Lucia Mauro a bordo di "Gatto Nero" al Cimento Invernale di Desenzano, è proseguita con gli oramai classici Match Race organizzati a Venezia e Jesolo

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci