domenica, 19 agosto 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

centomiglia    hobie cat    microclass    vela oceanica    nacra 15    circoli velici    420    pesca    rs feva    fiv    attualità    les sables-les açores-les sables    mini 650    turismo    luna rossa   

MELGES 40

Il team azzurro di STIG di Alessandro Rombelli conquista il Trofeo del Melges 40 Grand Prix 2017

il team azzurro di stig di alessandro rombelli conquista il trofeo del melges 40 grand prix 2017
redazione

Il team Italiano di STIG di Alessandro Rombelli entra nella storia del Melges 40 incidendo per primo il proprio nome sul Trofeo perpetuo del Melges 40 Grand Prix.
Alessandro Rombelli, affiancato alla tattica da Francesco Bruni, è infatti il dominatore della prima stagione di regate Melges 40, il più grande e performante Melges one design mai prodotto dalla dinastia Melges e varato meno di un anno fa nelle acque di Dubai. In quell’occasione STIG era presente, quale fondatore della Classe stessa di cui quest’oggi Alessandro Rombelli può firmare il Trofeo Melges 40 Grand Prix. STIG, Il due vollte vincitore dei circuiti Melges 20 e Melges 32 aggiunge così una nuova perla al proprio palmarès. Gli uomini di STIG, dopo i successi ottenuti nei precedenti appuntamenti Melges 40 di Porto Cervo e Valencia, non hanno avuto vita facile sul campo di regata del Real Club Nautico de Palma, essendosi dovuti inchinare a un grande SIKON, il team del giapponese Yukihiro Ishida il quale, con le chiamate tattiche del maiorchino Manuel Weiller, ha saputo vincere il suo primo Grand Prix a pochi giorni dal varo della propria imbarcazione.
Alessandro Rombelli armatore e timoniere di STIG commenta così il proprio successo nel primo anno di regate Melges 40: - “Siamo entusiasti di tutta la nostra stagione e oggi abbiamo il grande onore di poter alzare al cielo, per primi, il trofeo Melges 40 Grand Prix 2017. Tutto ciò è il frutto del grande lavoro e della professionalità di tutto il mio equipaggio che ringrazio infinitamente, lo stesso con cui STIG ha ottenuto i successi più importanti della propria carriera velica. Se mi chiedete quale sia il segreto dietro a questo nostro successo non ho una risposta se non affermando che siamo un gruppo estremamente affiatato, in cui tutto funziona molto bene e come tale abbiamo avuto la possibilità di concentrarci totalmente a scoprire, testare e sfruttare tutte le armi che questo fantastico one design offre e su cui è un grande piacere navigare perché in qualsiasi condizione ti regala un feeling davvero unico. Per questo vincere al timone di un Melges 40 ha un sapore del tutto speciale. Mi complimento con Mr.Ishida per aver vinto molto bene il suo primo Melges 40 Grand Prix e ciò testimonia la crescita generale di tutti i nostri avversari, il cui livello rende apertissima e assolutamente incerta qualsiasi sfida, con regate che sono sempre un corpo a corpo. Per questo STIG non vede l’ora di tornare sul campo di regata del Melges 40 Grand Prix 2018”.
Il podio del circuito Melges 40 Grand Prix 2017 è completato dallo svedese INGA di Richard Goransson (con Cameron Appleton alla tattica) che sale sul secondo gradino precedendo il monegasco DYNAMIQ Synergy Sailing Team di Valentin Zavadnikov (tattico Ed Baird).
Il podio della tappa di Palma Mallorca vede alle spalle di SIKON gli italiani di STIG con INGA al terzo posto.
Il Melges 40 Grand Prix conta sul supporto di Helly Hansen, Garmin Marine, North Sails.


18/11/2017 21:01:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Mini 650, SAS: Ambrogio Beccaria domina tra i Serie

Ecco la sua prima intervista una volta a terra. Il milanese, ha vinto entrambe le tappe e ha conquistato il titolo di Campione di Francia di Course au Large

Prime multe per il divieto di pesca al tonno rosso

Lo scorso 9 agosto il ministero per le politiche agricole ha firmato un decreto che vieta la pesca del tonno rosso e la Capitaneria di Porto di Policoro ha subito applicato la nuova norma

Nacra 17: oro per l'Italia ai Mondiali di Aarhus

La coppia formata da Ruggero Tita e Caterina Banti ha vinto il titolo della classe Nacra 17 al termine della 'medal race' di oggi

Mondiali Aarhus: sei le classi qualificate per Tokio 2020

Triplete per Tita-Banti che aggiungono il titolo mondiale all'europeo e all'italiano già conquistati nel 2018

Alla scoperta della Messina misteriosa

Nelle date del 16 agosto 2018 e del 1 settembre 2018 due suggestivi Tour notturni per le vie cittadine, alla scoperta di itinerari insoliti, simboli misterici, leggende e miti

Gargnano festeggia l'argento di Waink e Gambarin

Ferragosto di festa al Circolo Vela Gargnano-lago di Garda grazie a Michelle Waink e Claudia Gambarin, vice campionesse d'Europa 29Er alle regate disputate sul mare finlandese di Helsinki

Verve Cup Offshore Regatta: Enfant Terrible è secondo a Chicago

Dopo quattro giorni di regate, e un totale di dieci prove disputate, si è chiusa a Chicago la Verve Cup Offshore Regatta, evento riservato alla classe Farr 40

Una Luna Rossa gommata Pirelli

Pirelli ha sottoscritto con Luna Rossa Challenge un accordo per realizzare una partnership che sarà finalizzata allo sviluppo del progetto pluriennale che porterà Luna Rossa a partecipare alla prossima edizione dell’America’s Cup

Europei RS Feva: tre equipaggi azzurri in Gold fleet

È terminata domenica 12 agosto dopo 6 prove la serie di qualifiche che hanno diviso la flotta in gold e silver al Campionato europeo Rs Feva

L'Oro delle Marche brilla in Lettonia

Protagonisti assoluti due giovani atleti della SEF Stamura: il 13enne Alessandro Graciotti, e la18enne Giorgia Speciale, che hanno conquistato due medaglie d'oro rispettivamente nel Techno293 juniores e nel TechnoPlus

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci