venerdí, 16 novembre 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

team    press    ferreti group    fvg marina networks    garda    gavitello d'argento    campionati invernali    aziende    turismo    j24    regate    route du rhum    melges 40   

MELGES 20

Il russo Victor al comando del Melges 20 European Championship 2017

il russo victor al comando del melges 20 european championship 2017
redazione

Temperatura bollente, vento leggero e grande aggressività da parte della flotta Melges 20. Questi gli elementi che hanno caratterizzato la giornata inaugurale del Melges 20 European Championship 2017, scattato quest’oggi sul campo di regata croato di Sebenico. 
Una sola prova disputata, iniziata sotto bandiera nera dopo due richiami generali e un tangibile nervosismo da parte della flotta che sente la pressione della sfida in cui in gioco c’è un titolo pesante. A farne le spese al terzo start sono il polacco MAG RACING di Kryzsztof Krempec e l’equipaggio italiano di EVINRUDE di Marco Giannini.
Il più veloce al via, portandosi subito al comando della flotta è RUSSIAN BOGATYRS di Igor Rytov, l’attuale leader della ranking mondiale. Ma chi dimostra di avere in queste condizioni una marcia in più è il connazionale VICTOR di Alexander Novoselov (con Stefano Cherin alla tattica) che da metà regata in poi non sbaglia una mossa e, agguantata la prima posizione alla seconda boa di bolina, riesce a tenere a bada nell'ultimo lato sia RUSSIAN BOGATYRS (che chiuderà terzo sul tragaurdo), sia un brillante ARCORA del monegasco Orel Kalomeni (Sebastian Col alla tattica) secodo in rimonta.
La top five della prima giornata vede al quarto posto ancora un equipaggio russo, quello di PIROGOVO SAILING di Alexander Ezhkov (vincitore dell’ultimo appuntamento Melges World 20 League European Division a Zara). Primo degli italiani e quinto provvisorio (dopo una rimonta di 15 posizioni da metà gara in poi) OPENJOBMETIS / STIG di Alessandro Rombelli affiancato da Francesco Bruni (la stessa "formazione" con cui Rombelli vinse il Mondiale Melges 32 nel 2015). 
Domani la seconda giornata del Melges 20 European Championship si preannuncia con condizioni di vento decisamente diverse (si parla di bora in arrivo attorno ai 20 nodi) per una classifica che è, di fatto, ancora tutta da scrivere. Il segnale di avviso è previsto alle ore 13.00.


12/07/2017 20:18:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Route du Rhum: vince Joyon all'ultimo respiro

Battuto per soli 7 minuti François Gabart, in testa fino alle Basse Terre e bruciato nell'ultima virata

Otranto: regata di San Martino con poco vento e tanto sole

Dopo circa un mese di fermo per via del meteo poco favorevole, domenica si è svolta la seconda regata del campionato invernale ‘Più Vela Per Tutti’ con la flotta arricchita di 3 new entry, una per ogni Categoria

Route du Rhum: Andrea Fantini di nuovo in mare

I maxitrimarani della classe Ultime stanno per tagliare il traguardo in Guadalupa con Macif di Francois Gabart in leggero vantaggio (40 miglia) su Francis Joyon con Idec Sport

Per Beneteau una base permanente a Barcellona

Beneteau inaugura una base permanente a Port Ginesta, vicino Barcellona con le prove in mare degli ultimi modelli a vela e a motore

Per il Marina Blu di Rimini una cartella esattoriale da 1,1 mln di euro

UCINA: la complessa vicenda normativa dei canoni demaniali dei porti turistici colpisce il Marina Blu di Rimini

Melges 40: le Grand Prix Finals 2018 si aprono nel segno di Stig

Stig, detentore del circuito 2017 e vincitore della Copa del Rey 2018 (ultimo evento disputato dalla flotta Melges 40 sulla strada per Lanzarote) rispetta al meglio il pronostico che lo voleva in grande stato di forma

Corso di Archeologia a Termini Imerese: Palermo nel periodo romano

Sabato 10 novembre 2018 alle ore 16,30 nuova lezione del Corso di Archeologia Romana promosso da BCsicilia

Este 24: Ricca D’Este di Marco Flemma fa l’enplein

Si archivia una stagione ricca di grandi giornate di mare e di uno spirito di aggregazione che l’Este24 ha sempre portato come segno distintivo. Ricca D’Este fa l’enplein, dopo il Titolo Italiano si prende anche il Circuito Nazionale

Melges 40: Stig di Alessandro Rombelli è Campione del mondo

Stig di Alessandro Rombelli (con Francesco Bruni alla tattica) firma il bis confermandosi Campione del circuito Melges 40 Grand Prix dopo il trionfo nella stagione scorsa

E' sempre Stig il leader alle finali del Melges 40 Grand Prix 2018

A sole quattro prove dal termine del circuito 2018 Stig di Alessandro Rombelli è sempre più vicino a confermare il titolo di Campione Melges 40 Grand Prix conquistato lo scorso anno

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci