lunedí, 16 gennaio 2017

ECOLOGIA

Il riscaldamento globale cambierà il vino italiano

Il riscaldamento globale potrebbe avere un impatto importante sulla viticultura. L’eccessiva concentrazione zuccherina delle uve, la riduzione degli acidi organici e innalzamento del ph, la modificazione del potenziale aromatico potrebbero essere alcuni dei prossimi problemi ricorrenti dei produttori di vino. Il tema del riscaldamento climatico è al centro dei lavori del 67° congresso nazionale di Assoenologi, che si apre domani a Savona. Per l'industria di settore, punta di diamante del Made in Italy, è in agguato - avvertono gli enologi - una vera rivoluzione delle tecniche finora usate. “Il riscaldamento climatico globale avrà certamente un impatto crescente sul vigneto italiano - dice Riccardo Cotarella, docente di viticoltura all' Università di Viterbo - L'effetto potrebbe condurci a riconsiderare ciò che fino a ieri sembrava scontato e spingerci a un capovolgimento delle valutazioni degli elementi che determinano la qualità”.


03/06/2012 00:36:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Sabato 28 gennaio torna 'Tra Legno e Acqua'

Il quarto convegno sulle imbarcazioni d’epoca

Traiano: riprende l'Invernale in una domenica complicata

Domenica 15 gennaio in acqua con un meteo che risentirà del nuovo fronte freddo in arrivo da est. Sarà una giornata coperta e con pioggia. Intanto di lavora alla Roma per 2 con il bando che uscirà a giorni

Libri: "Pronto soccorso per cane e gatto" di Michela Pettorali

Una guida ricca di informazioni e facile da consultare che spiega, passo a passo, le diverse situazioni, i sintomi e le malattie più ricorrenti

Mascalzone Latino inizia la lunghissima stagione 2017 a Key West con il nuovo J70

L’edizione 2017 si svilupperà su cinque intense giornate con inizio ogni giorno alle 11.00 (ora della East Coast) a partire da lunedì 16 gennaio

Lexus presenta il prototipo di uno yacht ad alte prestazioni

Un esercizio di stile perfettamente operativo presentato dal CEO di Toyota Motor Corporation Akio Toyoda sulla Di Lido Island nella Biscayne Bay, Miami Beach, Florida

Il navigatore solitario Gaetano Mura rientra a Cagliari

Oggi partono da Cagliari i tecnici che verificheranno la barca e la metteranno su un cargo per il rientro in Italia

Invernale Traiano: una costiera con vento, delfini e qualche fiocco di neve

Pochi i fiocchi di neve caduti sulla regata, ma tanto vento e tanti i delfini che hanno accompagnato le vittorie di Pierservice Luduan (Regata), Lunatika (Per 2), Twins (Crociera), Giuly Del Mar (Gran Crociera)

44° NauticSud, 400 barche in mostra

A Napoli il Salone Nautico dal 18 al 26 febbraio

Enrico Zennaro sceglie ancora il NWGS e vola a Key West

A partire dal prossimo lunedì, e fino a venerdì, il velista chioggiotto sarà infatti sulla linea di partenza della manifestazione organizzata dallo Storm Trysail Club come tattico di High Noise.

La XVIII Edizione del “Campionato Invernale di Vela d’altura città di Bari”

Quattro regate nei mesi di febbraio e marzo a partire da domenica 5 febbraio per proseguire il 19 febbraio, il 5 e 19 marzo, con eventuale recupero il 26 marzo

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci