martedí, 17 luglio 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

vela internazionale    cnrt    vela    windsurf    azzurra    press    optimist    j/70    j70    coppa italia    ufo22    rs feva   

GC32

Il primo mondiale GC32 sarà sul lago di Garda

il primo mondiale gc32 sar 224 sul lago di garda
redazione

Grazie al riconoscimento da parte di World Sailing (la federazione mondiale della vela) dello scorso mese, l’Associazione di Classe Internazionale GC32 è felice di annunciare che il primo Campionato Mondale GC32 si terrà in acque italiane a Riva del Garda, dal 23 al 27 maggio, 2018. L’evento riunirà, su un solo campo di regata, le flotta del GC32 Racing Tour e delle Extreme Sailing Series.
​Il presidente dell’Associazione di Classe Internazionale GC32 Simon Delzoppo ha commentato: “In rappresentanza della classe vorrei ringraziare World Sailing per aver riconosciuto i GC32 come classe, Il Campionato mondiale sarà l’evento più importante della stagione, è un grande endorsement per la classe GC32 che certo riunirà un gran numero di catamarani foiling per regatare sullo stesso campo.” Simon Delzoppo, che risiede in Australia, sarà al timone del suo GC32 .film Racing, dopo aver debuttato nel 2017 come owner-driver.
GC32 International Class Association promo
ll catamarano monotipo con foil GC32, riconosciuto da World Sailing
Il randista di Oman Air, il britannico Peter Greenhalgh ha commentato: “Credo che sia un passo avanti importante per la classe organizzare un campionato mondiale ufficiale. Lo scorso anno abbiamo vinto il ‘ Campionato di Classe’, un evento fantastico. Avere undici GC32 sulla linea di partenza è stato molto bello e spero che nel 2018 ci saranno ancora più partecipanti. Il GC32 è una grande barca, molto divertente. Mettetene più di 12 su una linea di start e potrete assistere a uno dei migliori spettacoli al mondo. Sarà un evento da non mancare.” Greenhalgh ha detto di tornare volentieri sul Lago di Garda. “Riva è uno dei luoghi migliori al mondo per regatare. Correre il Mondiale sul Garda ci piace molto, non vediamo l’ora di esserci.”
Di ritorno sul Garda per la prima volta dopo aver vinto sia la GC32 Riva Cup e il GC32 Racing Tour nel 2016 è lo skipper francese Franck Cammas su NORAUTO powered by Team France. L’ex vincitore della Volvo Ocean Race si è detto felice del riconoscimento della classe da parte di World Sailing: “E’ una bella classe perchè si tratta dell’unico catamarano foiling ‘grande’ diffuso a livello internazionale e ci navigano tutti coloro a cui piace questo tipo di vela.” Cammas ha raccolto diversi allori nelle classi multiscafo foiling, tra cui gli ultimi due campionati di Classe C a Falmouth e a Ginevra.
Secondo alle spalle di Oman Air nel GC32 Championship in Oman, gli svizzeri di Alinghi, con il due volte vincitore della Coppa America Ernesto Bertarelli, ritornano con l’obiettivo di migliorarsi. Il team recentemente ha concluso al secondo posto anche le  Extreme Sailing Series 2017. “Prima di tutto, la classe ha fatto un ottimo lavoro ottenendo il riconoscimento da World Sailing - il GC32 è il miglior catamarano foiling sopra i 30 piedi al mondo.” Ha dichiarato il Team Leader di Alinghi, Pierre-Yves Jorand. “E’ un gran risultato esserci riusciti. Non vediamo l’ora di prendere parte al Campionato sul lago di Garda. Organizzare un mondiale in Europa è un’ottima idea perchè garantisce un buon numero di partecipanti. Speriamo che ci sia vento, per navigare veloci.”
La GC32 Riva Cup tenutasi sul lago di Garda è stato l’evento di apertura delle ultime due stagioni del GC32 Racing Tour e per i team del circuito il Mondiale raddoppierà come primo appuntamento del 2018.
Giancarlo Mirandola, Presidente del locale yacht club, la Fraglia Vela Riva ha dato il benvenuto ai team che si sfideranno sul lago di Garda. “Sono molto felice che Riva sia stata scelta come location per il Campionato Mondiale GC32. Gli organizzatori del circuito e la Fraglia Vela Riva hanno portato a termine con successo due edizioni della GC32 Riva Cup. Diamo il nostro più caldo benvenuto ai catamarani volanti e ai loro equipaggi nel 2018. Attraverso la classe GC32 abbiamo potuto ospitare alcuni dei più famosi velisti della Coppa America e delle classi olimpiche. Qui l’alto livello tecnico si fonde con la tradizione e la storia del Club e della città di Riva. Il Garda-Trentino ancora una volta sarà il palcoscenico per un evento velico di grande livello, come lo è stato nel passato, ospitando nuove classi e nuovi formati di regata.”


14/12/2017 19:36:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Marco & Muttley: ma che bel giro d'Italia a vela!!!

Marco Rossato, principale protagonista e promotore del progetto TRI sail4all promosso dall’ASD“I Timonieri sbandati”, è il primo velista disabile agli arti inferiori a circumnavigare in barca a vela da solo(con cane Muttley al seguito) i mari italiani

Duende (CNRT) vince la Coppa Italia, Tevere Remo la 1^ Coppa Italia per Club

Duende – Aeronautica Militare, Vismara 46 di Raffaele Giannetti, C. N. Riva di Traiano, vince la Coppa Italia 2018. Al Reale Circolo Canottieri Tevere Remo la prima Coppa Italia per Club - Trofeo Enway

Garda: al mondiale Yngling si parla solo olandese

Mondiali classe Yngling a Riva del Garda: tra i tre olandesi la spunta NED 255 con Moorman Kaj al timone

Libri: Andrea Stella, Sfida sull'Oceano

Esce domani (11 luglio) in tutte le librerie per le Edizioni San Paolo "Sfida sull'oceano. Un'eccezionale impresa di mare in sedia a rotelle" di Andrea Stella

Coppa Italia: una sola prova e la vince Duende (CNRT)

Riva di Traiano. Coppa Italia - Trofeo Enway 2018 - Tanto l’entusiasmo … ma il vento tradisce la prima della Coppa

14 luglio: parte dal CNRT la "presa" della Coppa Italia 

Parte il 14 luglio, giorno della presa della Bastiglia, da Riva di Traiano la nuova Coppa Italia Altura per Club, una vera rivoluzione che mette a confronto i circoli velici nel contendersi il Trofeo Enway 

Guardia Costiera: sequestrati 11.000 metri di reti illegali

Il sequestro operato da Nave Bruno Gregoretti (CP920) della Guardia Costiera

Prime regate all'Europeo Ufo 22

Al termine della prima giornata, in cima alla classifica troviamo Frisbee, ITA 049, di Michele Magagna, seguito al secondo posto da Wendl, AUT 114, di Günther Wendl e al terzo posto da GMT-Econova di Giorgio Zorzi, ex presidente della classe

Parte domani a Domaso il Campionato Italiano H22

L’H22 One Design è un’imbarcazione monotipo di 22 piedi (6,70mt), disegnata dal progettista inglese di Coppa America Rob Humphreys, prodotta da H22 One Design s.r.l.

Conclusa la quarta tappa del Trofeo Dinghy Classico 2018

Per la prima volta i legni si sfidano sul Lago d’Orta

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci