giovedí, 23 marzo 2017

CIRCOLI VELICI

Il Portodimare chiude una stagione da incorniciare

il portodimare chiude una stagione da incorniciare
redazione

Con la tradizionale cena degli auguri che si è svolta venerdì scorso a Padova si chiude la stagione 2016 de Il Portodimare, il sodalizio velico padovano presieduto da Gianfranco Frizzarin. L'evento pre-natalizio si è trasformato in una occasione importante per festeggiare sia i 40 anni dalla fondazione del circolo - avvenuta nel 1975 - sia gli importanti risultati ottenuti dai propri atleti nel corso dei più importanti eventi velici internazionali. 
Alla serata hanno preso parte anche il presidente del CONI Veneto Gianfranco Bardelle, il neo eletto consigliere federale Dodi Villani ed il presidente della XII Zona Veneto Franco Pappagallo.
"È stato una stagione ricca di grandi successi e numerose soddisfazioni per il nostro circolo - ha esordito il presidente del sodalizio patavino Gianfranco Frizzarin - voglio ringraziare tutti i nostri soci ed i nostri armatori che ogni anno portano il nostro guidone nei più importanti campi di regata. La presenza di importanti personalità del mondo dello sport, come il presidente Bardelle ed il consigliere Villani - prosegue Frizzarin - dimostrano l'importanza del traguardo di 40 anni di attività raggiunta dal nostro circolo. Sappiamo che nel 2017 i nostri armatori saranno attesi da importanti eventi nell'Alto Adriatico, per questo motivo voglio esprimere fin da ora a tutti loro il mio più vivo in bocca al lupo."
"Da sempre Portodimare è uno dei circoli più attivi nella nostra Zona, soprattutto per quanto riguarda il mondo dell'altura. A nome della Federazione non posso che ringraziare persone come Emilia Barbieri e Gianfranco Frizzarin, ed essere grato per quanto fanno per il nostro sport" ha dichiarato Dodi Villani.
Il comitato della XII Zona FIV ha quindi voluto consegnare - per mezzo di Dodi Villani - un riconoscimento ad Emilia Barbieri, anima e motore de Il Portodimare, per gli oltre trent'anni spesi al servizio della vela d'altura nella XII Zona.
"In occasioni come queste mi piace sempre ricordare l'importanza dello sport nella vita e quanto esso possa essere fondamentale per la salute di una persona. Non dobbiamo mai dimenticare che dopo la Lombardia il Veneto è la regione d'Italia nella quale si pratica più sport, e la vela contribuisce in maniera fondamentale a questo vanto. Nella vita lo sport è fondamentale, così come sono fondamentali le persone e le associazioni che si dedicano allo sport,  loro e a tutti voi va il mio grazie perchè al giorno d'oggi non è facile raggiungere 40 anni di attività sportiva" ha dichiarato Gianfranco Bardelle.
Durante la serata sono stati trasmessi, oltre ai video completi del Campionato Europeo ORC Sportboat 2016 organizzato dallo stesso Portodimare nel maggio scorso a Chioggia con la partecipazione record di 40 team provenienti da 6 nazioni, anche le clip che ritraevano i grandi protagonisti di questa stagione che ha portato il guidone de Il Portodimare nel podio di numerose e prestigiose kermesse.
Si è quindi passati alle premiazioni, con riconoscimenti consegnati ad Andrea Cavagnis - Campione Europeo ORC Sportboat 2016 e Campione Italiano Minialtura 2016 nonchè armatore dell'anno nella classe Minialtura, Sergio Caramel skipper del giovane team Arkanoè Aleali by Montura - Campione Europeo ORC Sportboat 2016 nella divisione Corinthian, Roberto Reccanello - Campione Italiano classe 2 ORC, Marco Bertozzi - vincitore Offshore a La 200, La 500 e La 50 in equipaggio, Federico Servadio - terzo classificato al Campionato Italiano d'altura, Nicola Borgatello e Daniele Lombardo - 3 classificati al Campionato Italiano Offshore 2015/2016, Marco Moro e Alberto Illotti - quarto posto al Campionato Italiano d'altura. Perini/Ruol terzi classificati al Campionato Italiano ORC 2015.


03/12/2016 20:51:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Il Centro Velico Caprera compie cinquant’anni

E per loccasione ha presentato oggi a Milano il suo progetto di responsabilita ambientale, etica e sociale in partnership con realta' di eccellenza

Mini 6.50: all'Arcipelago 650 si cerca il vento

Corrono insieme anche due dei protagonisti della prossima Roma per 1/2/Tutti, Ambrogio Beccaria e Luca Sabiu. DOpo i 10 nodi di ieri, oggi solo 4 nodi da Ovest per una flotta compatta

Roma per 1: la vela "No Frills" di Riva di Traiano fa tendenza

Sette solitari e diciannove equipaggi in doppio. Al momento pi della met della flotta in partenza per la Roma per1/2/Tutti non in equipaggio

Il prosecco raccontato ai non udenti

La visita alla cantina Bisol e le colline del Prosecco Superiore saranno raccontate anche nella Lingua Italiana dei Segni

CICO 2017: Mattia Camboni è Campione Italiano con un giorno d'anticipo

Un titolo che invece ancora in ballo nella flotta femminile, dato il distacco tra la leader Marta Maggetti (Fiamme Gialle) e lOlimpionica di Rio Flavia Tartaglini (Fiamme Gialle)

Meteorsharing apre la stagione con un evento dedicato alla festa del papà

Padri e figli in barca insieme si sfidano. Testimonial e coach Enrico Zennaro e Federica Salv

Rolex Capri Sailing Week: non solo maxi ma tante novita’ per l’edizione 2017

Regata dei Tre Golfi, Farr 40 Class Capri Regatta, Campionato Nazionale del Tirreno e Mylius Cup

Mini 6.50: Andrea Fornaro vince l’Arcipelago 650 in classe Proto

Di nuovo in coppia col canario Oliver Bravo de Laguna Fornaro sembra soddisfatto di questa prima regata italiana della stagione, nonostante le difficolt dovute ad una messa a punto avvenuta praticamente in acqua

Tripletta dello Yacht Club Sanremo al Trofeo Nemo

Per ciascun evento sono state disputate tre prove, con regate molto tecniche e condizioni meteo molto variabili

Seatec e Compotec 2017

In un clima positivo confermatosi nel settore nautico, Seatec e Compotec 2017 aprono allinsegna di un rafforzato interesse del settore confermando la loro unicit nel panorama delle fiere tecniche italiane

Utilizzando questo sito accetti luso di cookie per analisi e pubblicit.  Approfondisci