mercoledí, 21 febbraio 2018

ALTURA

Il Portodimare ai mondiali ORC di Trieste e Melges 24 in Finlandia

il portodimare ai mondiali orc di trieste melges 24 in finlandia
redazione

Terminato da poco il Campionato Italiano Assoluto di Vela d'Altura nelle acque di Monfalcone, per la flotta di imbarcazioni degli armatori de Il Portodimare - il quarantennale sodalizio velico con sede  a Padova - è già tempo di pensare all'ORC Worlds Trieste 2017, il campionato del mondo di vela d'altura che si svolge fino all'8 luglio nelle acque del golfo di Trieste. Il Campionato del Mondo è organizzato dallo Yacht Club Porto San Rocco a capo di un comitato di circoli velici del quale fanno parte Yacht Club Adriaco, Triestina della Vela, Società Velica di Barcola e Grignano, Circolo della Vela Muggia, TPK Circolo Nautico Triestino Sirena e Yachting Club Portoroz.
Saranno oltre 130 le imbarcazioni, provenienti da 19 nazioni in rappresentanza di Gran Bretagna, Grecia, Russia, Germania, Ucraina, Finlandia, Turchia, Norvegia, Danimarca, Olanda, Spagna, Estonia, Repubblica Ceca, Malta, Croazia, Cipro, Austria, Slovenia e Italia che - suddivise in tre classi - si  daranno battaglia nel Golfo di Trieste. Sono sei gli armatori del sodalizio patavino presieduto da Stefano Genova che rappresenteranno alla manifestazione intercontinentale il guidone de Il Portodimare. A prendere parte alla kermesse infatti in classe B sono stati inseriti il First  40 "2 R nel vento" di Roberto Reccanello e l'Italia 12.98 "Pax Tibi" di Marco Moro e Alberto Illotti, mentre in classe C trovano posto "Airis" il Melges 32 di Cesare Bressan, "Olalla" il First 35 di Fabrizio Cazzoli, ed i due X-35 "Demon X" di Nicola Borgatello ed "X-Real" di Federico Servadio.
Il guidone de Il Portodimare sarà poi rappresentato dal 28 luglio al 4 agosto in Finlandia - dove si svolgerà il Campioanto Mondiale della classe Melges 24  - dai giovanissimi ragazzi di Arkanoè AleAli by Montura. Ad oggi, a poco meno di un mese dall'evento, sono già oltre una sessantina le imbarcazioni iscritte.
A parlare è Sergio Caramel, skipper del giovane team e nipote del socio fondatore e primo presidente de Il Portodimare Sergio Palmi Caramel:"Parteciperemo per la prima volta al Mondiale Melges 24. Raggiungeremo Helsinki il 24 luglio, navigheremo in un campo di regata che non conosciamo. La nostra Ita 139 è la barca con più anni sulle spalle e noi come sempre saremo l'equipaggio più giovane al via. Per ora gli iscritti sono  circa 70, con 4 Italiani già confermati. Si tratta di Maidollis, vice Campione Mondiale in carica, di Taki 4, Campione Mondiale corinthian in carica, Altea vincitore della ranking Europea 2016 e noi, possiamo dire di essere proprio in buona compagnia! Cercheremo di fare del nostro meglio, come sempre, e cercheremo di onorare la Bandiera Italiana ed il guidone del Portodimare."
"Siamo soddisfatti della nuova, importante crescita della classe Melges 24, e dei miglioramenti dei ragazzi che oggi sono sesti nella ranking Europea corinthian dopo 3 eventi con 42 partecipanti. Il nostro obbiettivo principale a lungo termine è arrivare al massimo della preparazione all'Europeo 2018 che si correrà proprio a Riva, e il Mondiale Finlandese sarà uno dei passi più importanti e difficili da compiere per la crescita del team. A Helsinki, che raggiungeremo grazie a Melsped TrasportiInternazionali, i ragazzi presenteranno anche la prima cerata del nostro main sponsor Montura, dopo 3 stagioni di preparazione e di test." ha commentato il Team Manager di Arkanoè AleAli by Montura Claudio Caramel.
"Desidero augurare buon vento a tutti i nostri equipaggi impegnati in queste importanti competizioni internazionali" commenta il presidente de Il Portodimare Stefano Genova. "Desidero inoltre esprimere un in bocca al lupo per a trasferta finlandese dei nostri giocavi ragazzi di Arkanoè Aleali, e complimentarmi con il loro team manager dott. Claudio Caramel per gli ottimi risultati ottenuti nel corso di questa stagione" ha concluso Genova.


03/07/2017 10:13:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Bper Banca Crotone International Carnival Race 2018

Le ultime regate hanno rimesso ordine nella classifica: Gradoni con due vittorie ha consolidato il primato; Schulteis (secondo) ha confermato di essere il suo vero rivale; Nuccorini ha scalzato dal podio Yuill;

La X-Yachts Med Cup 2018

L'evento che coniugherà un week end di regate a momenti di socializzazione tra armatori, si svolgerà nel golfo del Tigullio, a Chiavari nei giorni 18-20 Maggio

Wine: Prosecco e Chianti star sul web

Kristina Isso a Londra con la sua Prosecco House e Sting in Toscana hanno catalizzato l'attenzione sul web in questa settimana. Cordoglio per la morte di Bruno Giacosa, storico produttore di Barolo e Barbaresco. Due vini foggiani premiati in Giappone

Volvo Ocean Race: Turn the Tide on Plastic incontra barca alla deriva

Turn The Tide on Plastic ha avvistato Sea Nymph mercoledì 14 febbraio a circa 360 miglia ad est di Guam (VIDEO)

FIV: siglato l'accordo con la Guldmann per l'attività paralimpica

Guldmann è un'azienda con sede in Danimarca che dedica il suo operato allo sviluppo , alla produzione e alla vendita di tecnologie applicate al benessere delle persone

Nasce Seatec Academy, un centro di formazione per ingegneri e architetti nautici

In programma dal 5 al 7 aprile, IMM CarraraFiere lancia Seatec Academy un’offerta formativa rivolta ai professionisti della nautica da diporto che necessitino di CFP, Crediti Formativi Professionali

Ferretti Group conquista anche l’America

Al “Miami Yacht Show” il Gruppo espone 17 modelli, fra cui tre première per il mercato statunitense: Custom Line Navetta 33, Riva 56’ Rivale e Ferretti Yachts 920

Fumo in spiaggia, la sfida verde di Bibione

Permane il divieto sulla battigia, mentre sotto l’ombrellone si punta a un patto con i turisti

Manutenzione a Palermo per la barca della comunità di don Mazzi

A Palermo sarà oggetto di interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria. E a Palermo, in soccorso del sacerdote quasi novantenne che ha scelto anche la vela come strumento di recupero sociale, è scattata una gara di solidarietà

Gommoni a gas e con tecnologia Foil il progetto di Coastal Boat e Newtak

Le due importanti innovazioni emerse, che potrebbero rivoluzionare il settore della nautica, sono HEB (Hybrid Ecological Boat) e FRB (Foil Rubber Boat).

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci