lunedí, 28 maggio 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

gc32    la cinquecento    azzurra    luna rossa    151 miglia    calvi network    melges20    vele d'epoca    volvo ocean race    m32    yacht club costa smeralda   

MELGES 40

Il nipponico Sikon si porta al comando del Melges 40 Grand Prix di Palma de Mallorca

il nipponico sikon si porta al comando del melges 40 grand prix di palma de mallorca
redazione

E’ scattato quest’oggi sul campo di regata del Real Club Nautico de Palma il terzo e ultimo appuntamento stagionale con il Melges 40 Grand Prix che, al termine dei quattro giorni di regata, designerà il vincitore dell’edizione inaugurale del circuito dedicato alla flotta Melges 40.
La giornata odierna, iniziata con vento sui 15 / 17 nodi di intensità (poi andato a calare nel corso della seconda e terza prova) ed oscillante tra i 300 e 330 gradi, ha visto ancora una volta un grandissimo equilibrio all’interno della flotta con tre vincitori diversi.
STIG di Alessandro Rombelli (con Francesco Bruni alla tattica), il dominatore di entrambi i Grand Prix disputati fino ad ora (Porto Cervo e Valencia), si impone di forza nella prima prova dimostrando ancora una volta la volontà di dettare anche in questo evento il proprio ritmo.
Gli avversari però non stanno a guardare e così, dalla lotta nella seconda prova, spunta il nome dello svedese INGA di Richard Goransson, il quale dimostra di aver ritrovato grande velocità e passo, tanto da sfiorare il successo anche nella terza e conclusiva prova di giornata. Quest’ultima si gioca sul filo di lana, con cambi al vertice ad ogni boa, fino all’ultimo passaggio di bolina in cui INGA prova la fuga pur inseguito a pochi metri di distanza dal giapponese SIKON di Yukihiro Ishida (affiancato dal tattico locale Manuel Weiler). Il piano di INGA sembra riuscire alla perfezione fino all’ultima strambata a poche decine di metri dall’arrivo, quando il team svedese, sotto la pressione di SIKON, non esegue la manovra alla perfezione pagando carissima questa azione e dovendo così rinunciare, in un attimo, alla doppietta vincente e alla possibile leadership al termine della prima giornata.
Ne approfitta così SIKON il quale trova, in un colpo solo, sia il suo primo successo di giornata sia la vetta della classifica generale dopo tre prove.
Domani si torna a regatare con previsione di vento leggero in cui la classifica cortissima (tutti racchiusi in tre punti) potrà essere scossa ad ogni prova.
Il Melges 40 Grand Prix è supportato da Helly Hansen, Garmin Marine e North Sails.


15/11/2017 19:22:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Seatailor: lo spi prêt-à-porter

Una giovane start up, la Seatailor, fondata da Andrea Postiglione e Cristina Renzi usa vele e mute da sub per la propria linea di abbigliamento

Punta Ala protagonista della vela d’altura italiana

Oltre 200 imbarcazioni per circa 3.000 velisti arriveranno a Punta Ala e parteciperanno alla grande festa che caratterizza l’atto finale della 151 Miglia un evento di grande rilievo nel panorama sportivo nazionale e internazionale

Race For The Cure, il 27 Maggio a Bari la veleggiata

La regata è in programma in contemporanea con la corsa che vedrà un fiume rosa invadere pacificamente il centro di Bari

La Grand Soleil Cup 2018

Organizzata dal Circolo Nautico e della Vela Argentario in collaborazione con il Marina Cala Galera, il Cantiere del Pardo e Pierservice, sono attese in banchina oltre 55 imbarcazioni

X-Yacht Med Cup a Chiavari in una due giorni di vela ed eventi collaterali

La formula ha previsto regate per le classi d’altura FIV IRC e ORC, ma anche prove da vivere con lo spirito di vere e proprie veleggiate, abbinando a terra eventi sociali

Da mercoledì si torna a volare sul Garda Trentino con il 1° Mondiale GC32

Anche Ruggero Tita tra i GC32 a Riva del Garda. L'atleta trentino probabilmente salirà a bordo di Realteam per una sessione speciale di velocità

Disney Italia sul Catamarano di Andra Stella per il progetto WOW Wheels On Waves

Un’impresa “incredibile”: l’accessibilità universale e il valore della resilienza emotiva che oggi fa tappa al porto di Rimini

I vincitori della Rolex Capri Sailing Week

Nella piazzetta di Capri assegnati i trofei della combinata e i 4 orologi submariner

L'Uvai mostra i numeri

56 eventi, 2.000 armatori e imbarcazioni, 35.000 velisti, 150 giudici, 1.200 mezzi d’appoggio, 7.000 accompagnatori, 100.000 persone coinvolte

Sabato 2 giugno in Fraglia: “Vela Day” per i più giovani

Una giornata all’insegna della vela con istruttori del circolo, che accompagneranno i “velisti per un giorno” in uscite propedeutiche nel golfo di Desenzano, a partire dalle 10 del mattino

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci