giovedí, 22 febbraio 2018

MELGES 40

Il nipponico Sikon si porta al comando del Melges 40 Grand Prix di Palma de Mallorca

il nipponico sikon si porta al comando del melges 40 grand prix di palma de mallorca
redazione

E’ scattato quest’oggi sul campo di regata del Real Club Nautico de Palma il terzo e ultimo appuntamento stagionale con il Melges 40 Grand Prix che, al termine dei quattro giorni di regata, designerà il vincitore dell’edizione inaugurale del circuito dedicato alla flotta Melges 40.
La giornata odierna, iniziata con vento sui 15 / 17 nodi di intensità (poi andato a calare nel corso della seconda e terza prova) ed oscillante tra i 300 e 330 gradi, ha visto ancora una volta un grandissimo equilibrio all’interno della flotta con tre vincitori diversi.
STIG di Alessandro Rombelli (con Francesco Bruni alla tattica), il dominatore di entrambi i Grand Prix disputati fino ad ora (Porto Cervo e Valencia), si impone di forza nella prima prova dimostrando ancora una volta la volontà di dettare anche in questo evento il proprio ritmo.
Gli avversari però non stanno a guardare e così, dalla lotta nella seconda prova, spunta il nome dello svedese INGA di Richard Goransson, il quale dimostra di aver ritrovato grande velocità e passo, tanto da sfiorare il successo anche nella terza e conclusiva prova di giornata. Quest’ultima si gioca sul filo di lana, con cambi al vertice ad ogni boa, fino all’ultimo passaggio di bolina in cui INGA prova la fuga pur inseguito a pochi metri di distanza dal giapponese SIKON di Yukihiro Ishida (affiancato dal tattico locale Manuel Weiler). Il piano di INGA sembra riuscire alla perfezione fino all’ultima strambata a poche decine di metri dall’arrivo, quando il team svedese, sotto la pressione di SIKON, non esegue la manovra alla perfezione pagando carissima questa azione e dovendo così rinunciare, in un attimo, alla doppietta vincente e alla possibile leadership al termine della prima giornata.
Ne approfitta così SIKON il quale trova, in un colpo solo, sia il suo primo successo di giornata sia la vetta della classifica generale dopo tre prove.
Domani si torna a regatare con previsione di vento leggero in cui la classifica cortissima (tutti racchiusi in tre punti) potrà essere scossa ad ogni prova.
Il Melges 40 Grand Prix è supportato da Helly Hansen, Garmin Marine e North Sails.


15/11/2017 19:22:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

La X-Yachts Med Cup 2018

L'evento che coniugherà un week end di regate a momenti di socializzazione tra armatori, si svolgerà nel golfo del Tigullio, a Chiavari nei giorni 18-20 Maggio

Wine: Prosecco e Chianti star sul web

Kristina Isso a Londra con la sua Prosecco House e Sting in Toscana hanno catalizzato l'attenzione sul web in questa settimana. Cordoglio per la morte di Bruno Giacosa, storico produttore di Barolo e Barbaresco. Due vini foggiani premiati in Giappone

Volvo Ocean Race: Turn the Tide on Plastic incontra barca alla deriva

Turn The Tide on Plastic ha avvistato Sea Nymph mercoledì 14 febbraio a circa 360 miglia ad est di Guam (VIDEO)

Nasce Seatec Academy, un centro di formazione per ingegneri e architetti nautici

In programma dal 5 al 7 aprile, IMM CarraraFiere lancia Seatec Academy un’offerta formativa rivolta ai professionisti della nautica da diporto che necessitino di CFP, Crediti Formativi Professionali

Ferretti Group conquista anche l’America

Al “Miami Yacht Show” il Gruppo espone 17 modelli, fra cui tre première per il mercato statunitense: Custom Line Navetta 33, Riva 56’ Rivale e Ferretti Yachts 920

Gommoni a gas e con tecnologia Foil il progetto di Coastal Boat e Newtak

Le due importanti innovazioni emerse, che potrebbero rivoluzionare il settore della nautica, sono HEB (Hybrid Ecological Boat) e FRB (Foil Rubber Boat).

De Magistris: “Nauticsud, bilancio positivo per l’economia del mare”

63mila presenze e trend positivo di vendite, il resoconto del 45° salone nautico di Napoli. Nauticsud Award 2018 per le aziende: Nautica Salpa, Coastal boat e Rivellini design

Fumo in spiaggia, la sfida verde di Bibione

Permane il divieto sulla battigia, mentre sotto l’ombrellone si punta a un patto con i turisti

Rinviata causa allerta meteo la ripresa del Memorial Pirini

È al comando il vincitore delle ultime due edizioni, Kismet, armato da Francesca Focardi e timonato da Dario Luciani, battente bandiera del circolo ospitante

Invernale West Liguria: vittoria per MC SEAWONDER

Seguito al 2° posto da ANGE TRASPARENT II di Valter Pizzoli (Yacht Club Monaco) e Terzo Classificato CRISTIANA TI. di Emilio Milanino (Yacht Club Aregai)

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci