sabato, 16 febbraio 2019

MELGES 40

Il Melges 40 torna in regata a Valencia

il melges 40 torna in regata valencia
redazione

Il Melges 40 Grand Prix che ha esordito lo scorso giugno a Porto Cervo, con il primo evento riservato per il più grande e performante one design mai prodotto da Melges Performance Sailboats, fa tappa per la prima volta in Spagna e sceglie Valencia quale campo di regata per il secondo dei tre appuntamenti della propria stagione inaugurale di regate.
Un monoscafo ad alte prestazioni con canting keel e una location carica di suggestioni come l’America’s Cup Port è già di per sé garanzia di grande spettacolo, e la qualità dei talenti che compongono gli equipaggi è solo un ingrediente in più per l’atteso Melges 40 Grand Prix Event 2.
Quattro gli scafi presenti sulla linea di partenza di Valencia nell’evento organizzato dal Real club Nautico de Valencia in collaborazione con La Marina de Valencia in collaborazione con Melges Europe. In testa a tutti l’italiano Stig di Alessandro Rombelli che ha avuto l’onore di essere il primo a iscrivere il proprio nome nell’ albo d’oro della serie Melges 40 Grand Prix conquistando il successo nell’appuntamento allo Yacht Club Costa Smeralda. Alessandro Rombelli ritrova in questa occasione al proprio fianco Francesco Bruni, riproponendo la coppia di successo che aveva permesso a Stig di conquistare il titolo di Campione del Mondo Melges 32 nel 2015.
Esordio al timone in regata sul Melges 40 per Richard Gorannson che conterà sulle chiamate tattiche di Cameron Appleton.
Dynamic Synergy Sailing Team di Valentin Zavadnikov è forse colui che può giocare in questo appuntamento le carte migliori avendo a bordo lo statunitense Ed Baird, colui che più e meglio di tutti conosce tutti i segreti del campo di regata di Valencia, lo stesso dove riuscì nell’impresa di difendere la Coppa detenuta da Alinghi nell’edizione 2007 dell’America’s Cup.
Esordio per il giapponese Sikon – Spirit of Samurai di Yukihiro Ishida, già protagonista di successo nella flotta Melges 20 e Melges 32 con il nome di Yasha Samurai. Mr. Ishida ha scelto per i primi bordi in regata di affidarsi al talento di Chris Rast (già campione del Mondo Melges 24 2016).
Il primo colpo di cannone è fissato per domani alle ore 14.00; il programma prevede la disputa di massimo dieci prove a bastone tra mercoledì e sabato.
Il Melges 40 Grand Prix conta sul supporto di Helly Hansen, Garmin Marine, North Sails.


10/10/2017 19:49:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Picciolini/Sardi: ancora 800 miglia per Guadalupa

Ieri il catamarano ha intercettato l'Aliseo registrando ottime velocità per tutta la giornata che gli hanno consentito di recuperare il tempo perso con la scuffia. L'impresa monitorata a terra H24 dal safety team e dalla Guardia costiera

Dakar/Gaudalupa: un oggetto sommerso danneggia la deriva di Ocean Cat

Incidente durante il quarto giorno navigazione: Ocean Cat urta un oggetto cbe provoca la rottura di una deriva, nessun danno strutturale.

Ocean Cat: si scuffia ma non si molla

Secondo le stime del routier anche dopo la scuffia ci sono ancora possibilità per raggiungere Guadeloupe entro gli 11 giorni 1 ora 9 minuti e 30 secondi.

Caribbean 600: si rovescia Argo, il rivale di Soldini. Equipaggio in salvo

Il MOD 70 americano Argo si è capovolto a Sud di Antigua, l’equipaggio è in salvo.

Mascalzone Latino vince la 35° Edizione della Primo Cup con la Smeralda 888

Alto il livello degli equipaggi: ne è prova una classifica cortissima che si è risolta a favore di Mascalzone Latino solo nell’ultimissima regata

Otranto: Just a perfect day per EL NIÑO, che vince in reale e in compensato

Gran bella giornata quella di ieri nelle acque di Otranto, con un sole estivo a baciare la flotta delle 15 barche di ‘Più Vela Per Tutti’

Nauticsud 2019: le 9 giornata della nautica napoletana

Apre il Nauticsud 2019, tutte le istituzoni a celebrare il primo giorno del salone Nautico

Il CICO 2019 sarà sul Garda

La Federazione Italia Vela ha assegnati il Campionato Italiano Classi Olimpiche al Circolo Vela Gargnano, Società Canottieri Garda Salò, Univela Sailing e Circolo Velico Toscolano Maderno

Nauticsud:+20% le presenze nel weekend di apertura

Il salone nautico di Napoli supera ogni previsione di afflusso con i padiglioni affollati dal pubblico, tornano i buyers esteri che identificano il Nauticsud come mercato di riferimento

Domenica settima prova per l'Invernale di Riva di Traiano

Nel mezzo di quella che oramai viene chiamata “L’estate di San Valentino”, si torna in acqua domenica 17 febbraio per la settima giornata del Campionato Invernale di Riva di Traiano – Trofeo Paolo Venanzangeli

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci