martedí, 21 novembre 2017

MASCALZONE LATINO

Il Melges 20 Mascalzone Latino jr. sbarca in Croazia

il melges 20 mascalzone latino jr sbarca in croazia
redazione

È un week-end inedito per la flotta europea della Melges World League: andrà infatti in scena il primo di tre atti in Croazia, nella bellissima riviera a Est del Mar Adriatico, incominciando con il terzo evento 2017 per i Melges 20. Lo scenario, davvero spettacolare, sarà quello di Zara, celebre fra i velisti e i croceristi per le infinite opportunità di approdare in deliziosi angoli dell’arcipelago incontaminati, poiché la maggior parte delle isole zaratine e, più in generale, a Nord della Dalmazia, sono indubbiamente disabitate.
Seguiranno sempre in Croazia, ma a Sibenik (Sebenico), altri due eventi di rilievo, che rappresenteranno in ambo i casi i campionati europei per le rispettive classi: dal 12 al 15 luglio per i Melges 20 e dal 20 al 22 luglio per i Melges 32. 
Inedito anche il roster dei Mascalzoncini che, all’alba della metà stagione, e la necessità di difendere una seconda posizione assoluta nella neonata Melges World League europea (e quarta a livello globale), propone un cambio dell’armatore timoniere titolare, Achille Onorato, con un altro gentleman driver ben conosciuto nella flotta, Guido Miani. Miani è uno yachtsman molto appassionato della vela monotipo, che si era già impegnato e spesso distinto con risultati gratificanti e significativi nei Melges 20, coronati dalla conquista nel 2011 del titolo di campione europeo a Venezia con ben tre vittorie nella serie e un margine di 27 punti sul primo inseguitore. Achille lascia quindi questa settimana in buone mani la guida del Mascalzone Latino jr., che per il resto rimane invariato: Cameron Appleton alla tattica e Stefano Ciampalini alle scotte. 
Notevole la partecipazione e l’interesse per questa nuova tappa che, nonostante la distanza, fa il record stagionale di presenze: sono infatti 35 gli equipaggi iscritti a Zara contro i 32 effettivi di Portovenere e Scarlino. Nika (Prosikhin-Ivaldi) è l’avversario da battere, vincente nella prima prova dell’anno e in testa alla ranking della World League europea, ma considerando solo i due eventi europei nel 2017 non bisogna dimenticare gli altri a podio: Mag Tiny (Krempec-Basic) era secondo a Scarlino, davanti a Nika e dietro ai Mascalzoncini, mentre a Portovenere, con Nika vincente, sono stati premiati anche Cars 167 (Jones-De Felice) e Victor (Novoselov-Cherin), che tuttavia ha preso una brutta batosta nella prova Toscana.
Per questo week-end il calendario di regate resta invariato, con inizio dei giochi venerdì alle 13.30 mentre l’ultimo segnale di avviso di domenica 11 giugno non potrà essere esposto oltre le 15.00.


08/06/2017 21:10:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Montura presenta la linea Keep Sailing

Linea di abbigliamento destinato alla nautica e all'agonismo velico ricca di soluzioni innovative e realizzata con tecnologie applicate per la prima volta nel mondo della vela

Invernale Riva di Traiano: i Big subito in evidenza

Sole, mare calmo e poco vento. Ma la regata si fa e brilla lo Swan 45 Aphrodite

Nauta firma il Tender 48’ dei cantieri Maxi Dolphin di Erbusco

Nasce come progetto di imbarcazione veloce da appoggio e connessione per un superyacht di maggiori dimensioni; è dotata di un bottazzo continuo e morbido di protezione che agevola l’appoggio alla barca “madre”

Riva Boutique: eccellenza e artigianalità per un Natale in grande stile

Lo store online ufficiale di Riva si arricchisce di nuovi accessori realizzati con lo stile e la qualità del cantiere mito della nautica mondiale, perfette idee regalo per le festività

L’Ocean Film Festival World Tour fa tappa a Roma

Kayak, surf, vela, esplorazione subacquea: una selezione di medio e cortometraggi per tutti gli appassionati di mare e avventura - Il 20 novembre al cinema Moderno ore 20:15

All'Arsenale della Marina Regia si presenta il progetto “Sirene nel blu tra mare e cielo”

Il progetto nasce dall’idea congiunta tra la Soprintendenza del Mare e “l’Associazione amici della Soprintendenza del Mare”, di volere attivare una campagna di sensibilizzazione rivolta al rispetto del mare

Terza giornata all'Invernale del Circeo

La classifica generale IRC dopo 5 prove e uno scarto vede in testa TAHRIBA l’Elan E5 dello skipper Francesco Di Diodato portacolori del Nautilus Yacht Club con al timone Pino Stillitano

Francesco Cappuzzo campione nazionale Wave Windsurf per la seconda volta

Il campione in carica ha prima battuto nella finale del single elimination il milanese Jacopo Testa, campione nazionale Freestyle 2017, giunto terzo, e nell'avvincente finale del double elimination ha sconfitto di misura Andrea Rosati

Besenzoni vince il Dame Design Award 2017

Besenzoni ha ottenuto il riconoscimento finale della sua straordinaria capacità di innovazione: la poltrona pilota P400 Matrix ha ricevuto il più prestigioso premio dato nell’industria marina

Nicolò Renna vince i Campionati Sudamericani Techno Plus

all’altra italiana Giorgia Speciale oro tra le femmine. Nel 2018 dovranno guadagnarsi la convocazione olimpica personale con i risultati conseguiti dopo 3 eventi internazionali

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci