sabato, 26 maggio 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

volvo ocean race    club nautico versilia    optimist    cala de medici    azzurra    gc32    melges20    m32    kiterboarding    press    nautica    regate    crociere    altura    mare    uvai   

J24

Il J24 Pelle Nera al comando del 43° Invernale di Anzio e Nettuno

il j24 pelle nera al comando del 43 176 invernale di anzio nettuno
redazione

Nel week end appena concluso ha preso il via con successo una nuova edizione del Campionato Invernale Altura e Monotipi di Anzio e Nettuno, imperdibile appuntamento per chi vuole regatare in sicurezza anche nei mesi invernali in un campo di gara molto tecnico ed apprezzato come quello del golfo anziate. E questa 43° edizione è partita sicuramente in modo più che positivo: sono stati ben ventuno, infatti, i J24 in acqua in questo primo appuntamento ma per le prossime tappe la Flotta di Roma attende l'arrivo di altri equipaggi tra i quali i vincitori della passata edizione Ita 416 La Superba del Centro Velico di Napoli della Marina Militare, timonato come sempre da Ignazio Bonanno, che in questi giorni è impegnato a Lecco nella penultima manche del Circuito Nazionale-Trofeo Ciccolo.
“Lo scorso fine settimana la Flotta J-24 di Roma ha disputato ben tre prove con un vento inizialmente da 190° in rotazione progressiva da Ovest ed in intensificazione sino a 18 nodi.- ha spiegato Federico Miccio timoniere di Jumpin' Jack Flash -Tre primi sono i piazzamenti con i quali si è imposto il forte equipaggio di Ita 447 Pelle Nera armato da Paolo Cecamore già argento all’europeo, e timonato dal campione ungherese Farkas Litkey, ormai di casa nelle acque di Anzio (3 punti; 1,1,1 Nettuno YC). Al termine della prima giornata, la classifica vede al secondo posto Ita 210 Cesare Julio di Pietro Massimo Meriggi (10 punti; 4, 3, 3 i parziali, LNI Anzio) e al terzo Ita 385 J Giuditta di Riccardo Aleandri (13 punti; 3, 4, 6 i parziali LNI Anzio). Seguono Ita 428 Pellerossa di Gianni Riccobono (17 punti, Nettuno YC) e Ita 358 Arpione affidato a Michele Potenza (sez velica M.M.Anzio). Nel dopo regata, il piacevole pasta party sulla terrazza del Circolo della Vela di Roma ha allietato tutti i regatanti.”
Il 43° Invernale di Anzio-Nettuno, organizzato dal Circolo della Vela di Roma, dal Reale Circolo Canottieri Tevere Remo, dalla Lega Navale Italiana sez. di Anzio, dal Nettuno Yacht Club in collaborazione con la Sezione Velica Marina Militare, l’Half Ton Class Italia e la Marina di Nettuno, proseguirà con la seconda giornata, domenica 5 novembre. Sarà quindi la volta delle regate a bastone previste nelle domeniche del 19 novembre e del 3 e 17 dicembre. La seconda manche, invece, si svolgerà il 14 e 28 gennaio, 11 e 25 febbraio e si concluderà domenica 11 marzo. Se al 14 gennaio 2018 non fossero state portate a termine almeno otto prove valide, verrà utilizzata come recupero il primo sabato utile del 10 febbraio o 10 marzo. In ciascuna giornata potranno essere disputate tre prove al termine delle quali saranno sempre organizzati pasta party presso il Circolo della Vela di Roma. 
Anche quest’anno, contemporaneamente all’Invernale, la Flotta romana J24 regaterà anche per il Trofeo Lozzi. Per la manifestazione voluta per ricordare l'entusiasmo, la generosità e la passione dell’armatore e timoniere del J24 ITA 428 prematuramente scomparso, è previsto un calendario differente articolato su cinque week end, uno al mese (18 e 19 novembre, 16 e 17 dicembre, 13 e 14 gennaio, 10 e 11 febbraio, 10 e 11 marzo). Eventuali prove di recupero saranno previste in data da definire, compatibilmente a quelle già in programma. Il segnale di avviso del sabato è previsto per le ore 12. Quando la giornata di regata del Trofeo Lozzi coincide con quella del Campionato, le prove verranno classificate per entrambi gli eventi. 


25/10/2017 09:50:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Seatailor: lo spi prêt-à-porter

Una giovane start up, la Seatailor, fondata da Andrea Postiglione e Cristina Renzi usa vele e mute da sub per la propria linea di abbigliamento

Punta Ala protagonista della vela d’altura italiana

Oltre 200 imbarcazioni per circa 3.000 velisti arriveranno a Punta Ala e parteciperanno alla grande festa che caratterizza l’atto finale della 151 Miglia un evento di grande rilievo nel panorama sportivo nazionale e internazionale

La Grand Soleil Cup 2018

Organizzata dal Circolo Nautico e della Vela Argentario in collaborazione con il Marina Cala Galera, il Cantiere del Pardo e Pierservice, sono attese in banchina oltre 55 imbarcazioni

X-Yacht Med Cup a Chiavari in una due giorni di vela ed eventi collaterali

La formula ha previsto regate per le classi d’altura FIV IRC e ORC, ma anche prove da vivere con lo spirito di vere e proprie veleggiate, abbinando a terra eventi sociali

Race For The Cure, il 27 Maggio a Bari la veleggiata

La regata è in programma in contemporanea con la corsa che vedrà un fiume rosa invadere pacificamente il centro di Bari

Da mercoledì si torna a volare sul Garda Trentino con il 1° Mondiale GC32

Anche Ruggero Tita tra i GC32 a Riva del Garda. L'atleta trentino probabilmente salirà a bordo di Realteam per una sessione speciale di velocità

Disney Italia sul Catamarano di Andra Stella per il progetto WOW Wheels On Waves

Un’impresa “incredibile”: l’accessibilità universale e il valore della resilienza emotiva che oggi fa tappa al porto di Rimini

I vincitori della Rolex Capri Sailing Week

Nella piazzetta di Capri assegnati i trofei della combinata e i 4 orologi submariner

Calabria: intervento della Guardia Costiera sulla Ades, alla deriva nella notte senza luci

La nave è stata monitorata dalla Guardia costiera che l'ha illuminata e ha emanato gli avvisi di sicurezza ai naviganti ed allertato la Sala operativa di Reggio Calabria

SuperNikka si aggiudica la Rolex Capri Sailing Week

Davvero notevole lo score del Maxi portato da Lacorte che nelle cinque prove portate a termine nell’arco di quattro giorni, ha ottenuto tre vittorie, un secondo (nella prova di oggi) e un terzo posto,

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci