venerdí, 22 settembre 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

nautica    azzurra    protagonist    barcolana    52 super series    audi    optimist    ufo22    marine    salone nautico    millevele    giancarlo pedote    este 24    regate    press   

J24

Il J24 La Superba sempre al comando del 42° Invernale di Anzio e Nettuno

il j24 la superba sempre al comando del 42 176 invernale di anzio nettuno
redazione

Quello appena concluso è stato un week end denso di appuntamenti per gli equipaggi J24 impegnati sui campi di regata di tutta la Penisola: mentre la Flotta J24 più numerosa, quella di Roma ha regatato regolarmente nella terza tappa del 42° Invernale Altura e Monotipi di Anzio e Nettuno e in quella d’apertura del Trofeo Lozzi, la Flotta della Romagna è stata impegnata nella terza manche del Campionato Invernale-IX Memorial Stefano Pirini, tradizionale appuntamento ben organizzato nel tratto di mare antistante la spiaggia di Milano Marittima dal Circolo Nautico Amici della Vela, la Flotta J24 pugliese ha iniziato il suo Campionato Invernale Città di Taranto organizzato dal Circolo Velico Ondabuena Academy e i tre J24 elbani si sono messi in evidenza dominando la prima giornata dell’Elba Winter Cup, il campionato di vela d’altura organizzato dallo Yacht Club Portoferraio.
Anzio Nettuno. Un nuovo doppio appuntamento ha appassionato e coinvolto nelle acque del golfo di Anzio e Nettuno la Flotta J24 più numerosa, quella di Roma: dopo la pausa forzata per l’annullamento della seconda prova a causa delle avverse condizioni meteo, si è, infatti, tornati a regatare (sempre sotto l’attenta regia del Comitato di Regata presieduto da Mario de Grenet) sia per per la terza tappa del 42° Invernale Altura e Monotipi di Anzio e Nettuno che per la prima manche del Trofeo Roberto Lozzi. Nella giornata di sabato, tredici J24 si sono sfidati nelle prime due regate combattute e avvincenti valide per il Trofeo Lozzi 2016-17, voluto per ricordare l'entusiasmo, la generosità e la passione dell’armatore e timoniere del J24 ITA 428 prematuramente scomparso. Le vittorie di giornata sono state firmate da Ita 447 Pelle Nera di Paolo Cecamore e dalla new entry di quest’anno, l’equipaggio ungherese di Juke Boxe con Miklos Rauschenberger. La classifica provvisoria (stilata dopo le prime 2 regate) vede pertanto al comando Juke Boxe (2, 1) ex aequo (3 punti) con Pelle Nera. Terza posizione per Ita 358 Arpione con Michele Potenza (Sez. Vel. Anzio; 7 punti, 3,4), seguito da Ita 333 Daiquiri di Fabrizio Sabatini, (4,6) e da Ita 487 American Passage (5,5) a pari punti (10).
La giornata seguente, caratterizzata da clima mite e mare quasi calmo si è svolta la terza giornata del 42° Campionato Invernale Anzio-Nettuno alla quale hanno preso parte ventitré equipaggi J24. Il vento stabile con un’intensità media di 10 nodi da 120° ha permesso di posizionare un bel campo di regata e di portare a termine le tre prove in programma. Tris di vittorie per il J24 del Centro Velico di Napoli della Marina Militare ITA 416 La Superba timonato da Ignazio Bonanno (in equipaggio con Simone Scontrino, Alfredo Branciforte, Francesco Picaro e Vincenzo Vano) che si conferma saldamente al comando della classifica provvisoria (stilata dopo le prime 5 regate e uno scarto) con 4 punti (2,1,1,1,1 i parziali). Sempre più determinato Ita 447 Pelle Nera (Nettuno YC) armato da Paolo Cecamore e timonato dal campione del mondo 2014 della classe Soling, l'ungherese Farkas Litkey che consolida la seconda posizione (11 punti; 1,4,3,4,3). Sale, invece, dal sesto al terzo posto Ita 428 Pelle Rossa di Gianni Riccobono con alla tattica Sergio Strippoli (Nettuno YC, 13 punti; 10,5,2,2,4) mentre scivola dalla terza alla quarta posizione Ita 333 Daiquiri di Fabrizio Sabatini (Nettuno YC, 18 punti; 4,2,13,7,5) che precede Ita 487 American Passage armato e timonato dal Capo Flotta di Roma Paolo Rinaldi (22 punti; 6,3,7,11,6). 
Le regate nel golfo di Anzio valide per l’Invernale proseguiranno nelle giornate del 4 e 18 dicembre, 15 e 29 gennaio, 12 e 26 febbraio e 12 marzo mentre quelle per il Trofeo Lozzi, articolato su cinque week end, uno al mese, si svolgeranno nei fine settimana del 17 e 18 dicembre, 14 e 15 gennaio, 11 e 12 febbraio, 11 e 12 marzo. Quando la giornata di regata del Trofeo Lozzi, coincide con quella del Campionato, le prove vengono classificate per entrambi gli eventi.


23/11/2016 12:35:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Stazza J70, querelle infinita: lettera aperta di Carlo Alberini

"A pervadermi è ancora un sentimento di profondo rammarico, che è aumentato a dismisura questa mattina, quando ho visto la flotta lasciare gli ormeggi per andare incontro al primo giorno di regate"

SAAR Depositi Portuali compie 85 anni

Il più grande polo logistico di olii alimentari nel Mediterraneo festeggia la sua storia e guarda al futuro con nuovi progetti

L' 11° Childrenwidcup dell’Abe

La regata dei sorrisi con i piccoli dell'ospedale dei reparti di onco-ematologia pediatrica del Civili di Brescia

L’ Altura è la nuova sfida dell’Invernale di Riva di Traiano

Per gli equipaggi in doppio saranno possibili una o più regate d’altura verso Giglio/Giannutri che faranno parte integrante del Campionato Invernale 2017/2018

Ferretti Group Cantiere dell'Anno 2017 ai World Yachts Trophies

Insieme al riconoscimento come miglior Cantiere, ecco i trionfi per le premiere appena lanciate sul mercato: Ferretti Yachts 780, Riva 56’ Rivale, CRN 74 m Cloud 9 e Custom Line Navetta 33

Domami al Laghetto dell'Eur la Re Boat Roma Race 2017

Giunta alla sua VIII edizione, i 24 i team in gara andranno a sfidarsi in una regata assolutamente innovativa

Frauscher 858 Fantom Air vince il Concorso di Eleganza a Cannes 2017

Frauscher 858 Fantom Air, motor yacht di 8,6 metri, combina le linee esclusive e le straordinarie caratteristiche tecniche del precedente modello cabinato

Con Eleva Yacht la vela italiana si arricchisce di un nuovo marchio

Il primo modello è The Fifty, un fast cruiser per la crociera velocedi quindici metri

Il Campionato Europeo D-One

Ad Alassio dal 21 al 24 settembre.Sono sei le nazioni rappresentate, tra cui Gran Bretagna e Cecoslovacchia per un totale di oltre 25 timonieri

Domani al via la Regata del Conero e Jack la Bolina

Due manifestazioni con caratteristiche e finalità simili, che celebrano la cultura del mare e favoriscono l'avvicinamento del pubblico alla navigazione

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci