lunedí, 20 novembre 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

formazione    campionato invernale riva di traiano    invernale    regate    protagonist    campionati invernali    melges 40    fraglia vela riva    volvo ocean race    surf    clima    j24    disabili    riva   

J24

Il J24 Jamaica di Pietro Diamanti firma il 43° Campionato Invernale Interlaghi

il j24 jamaica di pietro diamanti firma il 43 176 campionato invernale interlaghi
redazione

Con la vittoria di Ita 212 Jamaica armato e timonato dal Presidente della Classe Italiana J24 Pietro Diamanti, si è concluso il 43° Campionato Invernale Interlaghi, classica manifestazione organizzata dalla Società Canottieri Lecco 1895, valida anche come sesta e penultima tappa del Circuito Nazionale J24 - Trofeo Francesco Ciccolo 2017. Decisiva è stata la giornata di chiusura durante la quale, a causa del vento da Nord instabile, è stato possibile disputare una sola delle tre prove in programma: grazie al successo in questa quarta regata che è andato ad aggiungersi a quello del giorno precedente e a due secondi posti, Jamaica (CN Marina di Carrara) è riuscito a sorpassare Ita 498 Pilgrim armato dal Capo Flotta del Lario, Mauro Benfatto e timonato dal Presidente della XV Zona Fiv, Fabio Mazzoni, che pur chiudendo ex aequo a 4 punti (LNI Mandello del Lario, 1,1,2,2 i suoi parziali) si è dovuto accontentare della seconda posizione. Terzo posto per il compagno di circolo Ita 499 Kong Grifone due di Marco Stefanoni (10 punti; 4,ocs,3,3). Seguono Ita 202 Tally Ho armato dalla carrarina Roberta Banfo e timonato da Luca Macchiarini (CN Marina Carrara, 12 punti; 11,3,5,4) e Ita 469 Bruschetta Guastafeste di Sergio Agostoni (CV Tivano, 18 punti; 7,4,7,ocs).
Molto partecipata la premiazione alla quale sono intervenuti, oltre al presidente della Canottieri Lecco Marco Cariboni con il consigliere Carla Silva, il vice sindaco di Lecco Francesca Bonacina, il comandante provinciale dei Carabinieri di Lecco colonnello Pasquale Del Gaudio, il prevosto mons. Franco Cecchin appassionato di vela e Fausto Terraneo responsabile di Allianz Bank – Centro di Promozione Finanziaria di Lecco, main sponsor di Interlaghi e Interlaghina.  Oltre ai premi di categoria sono stati assegnati numerosi i riconoscimenti fra i quali quello il trofeo Gino Cicardi che è andato a Sergio Agostoni (classe 1938) del J24 Bruschetta, come velista più anziano in regata.
La prima giornata era stata caratterizzata da vento teso da Nord che, inizialmente sugli 8 nodi, aveva poi raggiunto i 20 nodi nella terza ed ultima prova conclusa poco prima di mezzogiorno. Pilgrim si era portato in testa della classifica provvisoria, insediato ad un solo punto da Jamaica. 
Le 75 barche nel Golfo di Lecco (ben tredici i J24), così come la darsena della Canottieri Lecco stracolma di barche con i timonieri impegnati in ormeggi millimetrici, hanno offerto un colpo d’occhio incredibile al pubblico che ha seguito l’evento da terra. Gradevole prologo di questa edizione, la cena di benvenuto nella serata del venerdì, dove tutti gli equipaggi J24 hanno avuto l’occasione ritrovarsi piacevolmente. Molto apprezzati anche la cena del sabato sera per tutti i regatanti con musica dal vivo e il rinfresco da Chef Alberto dopo la premiazione, sempre organizzato in Canottieri.
Il 43° Interlaghi, inoltre, ha assegnato un altro pass per partecipare al Campionato del Mondo 2018 che si svolgerà a Riva del Garda a fine agosto: Ita 498 Pilgrim si è infatti aggiunto agli equipaggi già selezionati Ita 416 La Superba, Ita 212 Jamaica, Ita 501 Avoltore, Ita 304 Five for Fihting J, Ita 499 Kong Grifone, Ita 487 America Passage, Ita 405 Vigne Surrau, Ita 460 Botta Dritta, Ita 443 Aria, Ita 241 Libarium, Ita 371 J-Joc e Ita 424 Kismet.
Prossimo appuntamento per la Flotta J24 Nazionale è con la settima ed ultima tappa del Circuito Nazionale J24 - Trofeo Francesco Ciccolo 2017: la Coppa Italia che assegnerà ben quattro pass per accedere al Campionato del Mondo 2018 a Riva del Garda, si svolgerà nell’accogliente rada di Mar Grande sabato 18 e domenica 19 novembre e sarà organizzata dal Circolo Velico Ondabuena Academy di Taranto.


30/10/2017 19:58:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Ad Otranto la III regata "Piu' Vela per Tutti"

In onore di Lele Coluccia, grande uomo di mare

"Caccia ai pirati somali” il libro di Gualtiero Mattesi

L’Ammiraglio Mattesi, Comandante del gruppo di 5 navi sotto insegne NATO nell’operazione «Ocean Shields», ha spiegato che i pirati attuali, altro non sono che criminali senza scrupoli

Marina Cala de’ Medici, riprendono i lavori in diga foranea per l’allungamento della berma sommersa

Stamani l’incontro in Porto della 4ª Commissione Consiliare del Comune di Rosignano M.mo col Prof. Aminti per l’aggiornamento sullo stato lavori

Montura presenta la linea Keep Sailing

Linea di abbigliamento destinato alla nautica e all'agonismo velico ricca di soluzioni innovative e realizzata con tecnologie applicate per la prima volta nel mondo della vela

FVG Marinas: il 2017 si chiude con un +30% di transiti

Rete FVG Marinas Network: è tempo di bilanci. 30% in più di transiti nei Marina del Friuli Venezia Giulia nella stagione turistica

La vela d’altura protagonista a Viareggio per la chiusura della stagione agonistica del Club Nautico Versilia

La tradizionale manifestazione è stata affiancata da una graditissima novità che invitava i regatanti a raccontare, attraverso immagini fotografiche, tutte le fasi della regata, il proprio equipaggio, la propria barca o le imbarcazioni avversarie

Transat Jacques Vabre: vittoria e record per Sodebò

Thomas Coville e Jean Luc Nélias hanno tagliato il traguardo della 13ma Transat Jacques Vabre vincendo nella categoria Ultimes davanti a Sebastien Josse e Thomas Rouxel

Riva Boutique: eccellenza e artigianalità per un Natale in grande stile

Lo store online ufficiale di Riva si arricchisce di nuovi accessori realizzati con lo stile e la qualità del cantiere mito della nautica mondiale, perfette idee regalo per le festività

Nauta firma il Tender 48’ dei cantieri Maxi Dolphin di Erbusco

Nasce come progetto di imbarcazione veloce da appoggio e connessione per un superyacht di maggiori dimensioni; è dotata di un bottazzo continuo e morbido di protezione che agevola l’appoggio alla barca “madre”

L’Ocean Film Festival World Tour fa tappa a Roma

Kayak, surf, vela, esplorazione subacquea: una selezione di medio e cortometraggi per tutti gli appassionati di mare e avventura - Il 20 novembre al cinema Moderno ore 20:15

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci