giovedí, 23 marzo 2017

J24

Il J24 Five For Fighting J di Tommaso De Bellis Vitti - Masi mantiene il comando dell’Invernale di Taranto

il j24 five for fighting di tommaso de bellis vitti masi mantiene il comando dell 8217 invernale di taranto
redazione

 Tutto regolare nella terza giornata del Campionato Invernale Città di Taranto ben organizzato dal Circolo Velico Ondabuena Academy (coadiuvato dal Molo Sant’Eligio con il supporto di Obiettivo Mare di Bari e l’apporto della Marina Militare) nella rada di Mar Grande che si conferma campo di regata ideale anche in questa stagione. 
“Un leggero libeccio ha animato la terza giornata dell’Invernale Città di Taranto: cielo terso e temperature piuttosto basse, ma quanto basta per disputare due prove.- ha spiegato come sempre il Capo Flotta dei J24 pugliesi Nino Soriano, timoniere e co-armatore di Jebedee -Nella prima regata, con un buono in boa alla partenza, è scattato in avanti ITA 304 Five For Fighting J di Tommaso De Bellis Vitti - Masi (Lni Monopoli) ma è stato Ita 406 Doctor J del timoniere-armatore Sandro Negro (CN L'Approdo) ad approfittare della maggior pressione sul lato sinistro del campo e sfilare sulla flotta. Le posizioni si sono scambiate più volte nel corso della regata, ma a spuntarla è stato Ita 427 Jebedee (co-armato con Luca Gaglione CN Il Maestrale Bari) che ha tagliato per primo il traguardo seguito da Five F Fighting e DoctorJ. Nella seconda prova è scappato subito Five f Fighting approfittando del "tappo" creato in partenza da Ita 301 Piccolo Diavolo di Ferdinando Capobianco (LNI Bari). La barca dell'armatore De Bellis è stata imprendibile per gli altri che invece hanno animato una accesa bagarre per completare il podio: finiranno Jebedee secondo e Doctor J terzo. Ora ci attende la lunga pausa di fine anno: il prossimo appuntamento sarà il 22 gennaio, data che segnerà anche il giro di boa del nostro campionato. Per ora la classifica provvisoria stilata al termine delle prime 7 regate parla da sola con le due barche (Five For Fighting J -8 punti; 1,2,1,1,3,2,1- e Jebedee -10 punti; 2,1,3,4,1,1,2-) in testa alla classifica distanti solo due punti che si contendono prova su prova sul filo di pochi metri. Terzo posto per Doctor J (19 punti; 4,4,4,3,2,3,3) che precede di un solo punto Ita 450 Marbea armato da Marcello Bellacicca (CV Giovinazzo) con Tony Macina al timone (CV Giovinazzo) scivolato dalla terza alla quarta posizione (20 punti; 3,3,2,5,4,4,4) .  Quinto Ita 301 Piccolo Diavolo di Ferdinando Capobianco (31 punti; 5,5,5,8,6,5,5). Dopo l’appuntamento del 22 gennaio, il Campionato Invernale al quale stanno partecipando una quindicina di J24 della Flotta pugliese proseguirà nelle giornate del 5 e 19 febbraio, 5 e 19 marzo.


22/12/2016 10:00:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Il Centro Velico Caprera compie cinquant’anni

E per l’occasione ha presentato oggi a Milano il suo progetto di responsabilita’ ambientale, etica e sociale in partnership con realta' di eccellenza

Mini 6.50: all'Arcipelago 650 si cerca il vento

Corrono insieme anche due dei protagonisti della prossima Roma per 1/2/Tutti, Ambrogio Beccaria e Luca Sabiu. DOpo i 10 nodi di ieri, oggi solo 4 nodi da Ovest per una flotta compatta

Roma per 1: la vela "No Frills" di Riva di Traiano fa tendenza

Sette solitari e diciannove equipaggi in doppio. Al momento più della metà della flotta in partenza per la Roma per1/2/Tutti non è in equipaggio

Il prosecco raccontato ai non udenti

La visita alla cantina Bisol e le colline del Prosecco Superiore saranno raccontate anche nella Lingua Italiana dei Segni

CICO 2017: Mattia Camboni è Campione Italiano con un giorno d'anticipo

Un titolo che invece è ancora in ballo nella flotta femminile, dato il distacco tra la leader Marta Maggetti (Fiamme Gialle) e l’Olimpionica di Rio Flavia Tartaglini (Fiamme Gialle)

Meteorsharing apre la stagione con un evento dedicato alla festa del papà

Padri e figli in barca insieme si sfidano. Testimonial e coach Enrico Zennaro e Federica Salvà

Rolex Capri Sailing Week: non solo maxi ma tante novita’ per l’edizione 2017

Regata dei Tre Golfi, Farr 40 Class Capri Regatta, Campionato Nazionale del Tirreno e Mylius Cup

Mini 6.50: Andrea Fornaro vince l’Arcipelago 650 in classe Proto

Di nuovo in coppia col canario Oliver Bravo de Laguna Fornaro sembra soddisfatto di questa prima regata italiana della stagione, nonostante le difficoltà dovute ad una messa a punto avvenuta praticamente in acqua

Tripletta dello Yacht Club Sanremo al Trofeo Nemo

Per ciascun evento sono state disputate tre prove, con regate molto tecniche e condizioni meteo molto variabili

Seatec e Compotec 2017

In un clima positivo confermatosi nel settore nautico, Seatec e Compotec 2017 aprono all’insegna di un rafforzato interesse del settore confermando la loro unicità nel panorama delle fiere tecniche italiane

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci