lunedí, 27 marzo 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

vela    seatec    suzuki    campionati invernali    regate    libri    melges    classi olimpiche    fraglia vela riva    altura    press    derive    turismo    formazione   

CAMPIONATI INVERNALI

Il J24 Five For Fighting J di De Bellis Vitti e Masi sempre più al comando

il j24 five for fighting di de bellis vitti masi sempre pi 249 al comando
redazione

Nel week end appena concluso la Flotta pugliese J24 ha disputato regolarmente la quinta tappa del Campionato Invernale Città di Taranto ben organizzato nella rada di Mar Grande -campo di regata ideale anche in questa stagione- dal Circolo Velico Ondabuena Academy coadiuvato dal Molo Sant’Eligio con il supporto di Obiettivo Mare di Bari e l’apporto della Marina Militare. 
E anche in questa quinta manche è proseguita la leadership del J24 ITA 304 Five For Fighting J di Tommaso De Bellis Vitti ed Elia Masi (LNI Monopoli) che ha messo a segno altri due primi posti. 
A fare da contraltare il resto della Flotta. Solo Ita 427 Jebedee timonata da Luca Gaglione (CN Il Maestrale Bari) è riuscita a dare qualche pensiero ai primatisti. “E' in ogni caso un bel confronto per noi - commenta l'armatore di Jebedee Nino Soriano, Capo Flotta dei J24 pugliesi -L’equipaggio capitanato da Andrea Airò ha un ottimo passo ed esperienza da vendere, tanto da emergere anche in situazioni di difficoltà come quelle in cui si sono trovati domenica scorsa con il vento che saliva e scendeva di intensità. Da parte nostra siamo riusciti a vincere la seconda prova e portare a casa due secondi posti, ma la differenza tra le due barche è proprio qui: Five For Fighting J non sbaglia quasi mai! Da segnalare anche la buona la prestazione di Marc Arata che nella terza prova con Ita 429 Ambra ha concluso terzo, così come quella di Ita 467 Canarino Feroce di Massimo Ruggiero (CDV Marina Lecce) terzo anche lui nella prima e seconda prova. Continuate a seguire l’attività della nostra Flotta su: flottadipuglia.altervista.org”
La classifica provvisoria stilata al termine delle prime 13 regate vede sempre più saldamente al comando Five For Fighting J (12 punti; 1,2,1,1,3,dsq,1,ocs,1,1,1,2,1) seguito da Jebedee (18 punti; 2,1,3,4,1,1,2,ocs,3,3,2,1,2) e da Ita 406 Doctor J del timoniere-armatore Sandro Negro (CN L’Approdo; 29 punti; 4,4,4,3,2,2,3,1,2,5,4,raf,4). Confermano rispettivamente la quarta e la quinta posizione Ita 450 Marbea armato da Marcello Bellacicca (CV Giovinazzo) con Tony Macina al timone (CV Giovinazzo; 35 punti; 3,3,2,5,4,3,4,3,4,4,dnc,dnc,dnc) e Ita 301 Piccolo Diavolo di Ferdinando Capobianco (49 punti; 5,5,5,8,6,4,5,2,6,6,8,5,6). 
Il Campionato Invernale al quale stanno prendendo parte una quindicina di J24 della Flotta pugliese proseguirà nelle giornate del 19 febbraio, 5 e 19 marzo.


09/02/2017 08:53:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Il Centro Velico Caprera compie cinquant’anni

E per l’occasione ha presentato oggi a Milano il suo progetto di responsabilita’ ambientale, etica e sociale in partnership con realta' di eccellenza

Edd China lascia Affari a 4 Ruote

a nuova produzione americana (Velocity Channel) gli aveva chiesto di non effettuare tutte le riparazioni per risparmiare tempo e soldi. "Questa nuova direzione non mi trova d'accordo, perché penso che venga compromessa la qualità del mio lavoro".

Roma per 1: la vela "No Frills" di Riva di Traiano fa tendenza

Sette solitari e diciannove equipaggi in doppio. Al momento più della metà della flotta in partenza per la Roma per1/2/Tutti non è in equipaggio

Mini 6.50: Andrea Fornaro vince l’Arcipelago 650 in classe Proto

Di nuovo in coppia col canario Oliver Bravo de Laguna Fornaro sembra soddisfatto di questa prima regata italiana della stagione, nonostante le difficoltà dovute ad una messa a punto avvenuta praticamente in acqua

Marina Cala de’ Medici diventa ora anche palestra di preparazione

Palestra di preparazione per gli armatori che hanno di recente acquistato i loro Mylius e si accingono alle prime prove in mare di regata, in attesa dei prossimi appuntamenti a livello italiano, europeo e mondiale

Tavola rotonda al Porto Marina Cala de’ Medici con l’Assessore regionale Stefano Ciuoffo

Temi cardini integrazione Porto-territorio e del prossimo salone di Viareggio

Morgan IV vince il Campionato Invernale di Vela d'Altura di Bari

Vincitori per la minialtura “Cocò” di Natuzzi Vitantonio con Marco Magrone al timone (CN Bari). A loro si aggiungono i vincitori delle diverse categorie e quelli della classe libera

Comandanti e designer al Seatec 2017

Alla 15° edizione due delegazioni di comandanti di grandi yacht e di designer, s’incontrano con le aziende espositrici su tematiche comuni e dedicate

Fincantieri: a Marghera al via i lavori in bacino per “Nieuw Statendam”

Il blocco dell’unità, lungo 11,3 metri, largo 34,8 e dal peso di 260 tonnellate, fa parte della sezione di centro nave di “Nieuw Statendam”, la cui consegna è prevista alla fine del 2018

Al via il calendario di attività 2017 del Club Nautico Scarlino

Il Campionato del Mondo TP52 e il Campionato del Mondo Flying Dutchman sono i due highlight di una stagione intensa e variegata

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci