giovedí, 26 aprile 2018

J24

Il J24 Five For Fighting J di De Bellis Vitti e Masi sempre più al comando

il j24 five for fighting di de bellis vitti masi sempre pi 249 al comando
redazione

Un’altra giornata, la quarta, avvincente e coinvolgente quella nella rada di Mar Grande, campo di regata ideale anche in questa stagione per la Flotta pugliese J24 impegnata nel Campionato Invernale Città di Taranto ben organizzato dal Circolo Velico Ondabuena Academy (coadiuvato dal Molo Sant’Eligio con il supporto di Obiettivo Mare di Bari e l’apporto della Marina Militare). 
“Anche se le operazioni di partenza hanno subito un sensibile ritardo a causa delle udienze delle proteste relative alla tappa del 18 dicembre, grazie al leggero vento di scirocco intorno agli 8 nodi, nella giornata che ha segnato il giro di boa del nostro Invernale sono state disputate tre prove- ha spiegato il Capo Flotta dei J24 pugliesi Nino Soriano, timoniere e co-armatore di Jebedee -La difficile interpretazione del campo di regata, con zone a diversa pressione di vento e le frequenti variazioni nella direzione hanno caratterizzato questa giornata nella quale, a parte la prima prova in cui ha registrato un OCS, il J24 ITA 304 Five For Fighting J di Tommaso De Bellis Vitti ed Elia Masi (Lni Monopoli) ha letteralmente dominato con due primi posti. Ottima anche la prestazione di Ita 406 Doctor J del timoniere-armatore Sandro Negro (CN L'Approdo) che nella prima prova ha tagliato il traguardo d'avanti alla flotta, e di Ita 467 Canarino Feroce di Massimo Ruggiero (CDV Marina Lecce) che nell'ultima regata ha concluso secondo ad un passo da Five For Fighting J. 
In classifica generale ora proprio DoctorJ occupa il terzo gradino del podio provvisorio a scapito di Ita 450 Marbea armato da Marcello Bellacicca (CV Giovinazzo) con Tony Macina al timone (CV Giovinazzo). Per noi di Ita 427 Jebedee (co-armato con Luca Gaglione -CN Il Maestrale Bari), una giornata opaca: nella prima prova eravamo OCS e non ce ne siamo resi conto, mentre nelle altre due prove non siamo riusciti ad andare oltre il terzo posto. In effetti, l'equipaggio di Five For Fighting J ha realmente una marcia in più, con Andrea Airò al timone che, oltre ad avere un'ottima sensibilità e concretezza nel condurre la barca, gioca anche in casa e per questo ha preso il volo in classifica. Il Campionato Invernale al quale stanno partecipando una quindicina di J24 della Flotta pugliese proseguirà nelle giornate del 5 e 19 febbraio, 5 e 19 marzo. Seguiteci sul sito della flotta: flottadipuglia.altervista.org”
La classifica provvisoria stilata al termine delle prime 10 regate vede pertanto in prima posizione Five For Fighting J (11 punti; 1,2,1,1,3,dsq,1,ocs,1,1) seguito da Jebedee (16 punti; 2,1,3,4,1,1,2,ocs,3,3) e da Doctor J (21 punti; 4,4,4,3,2,2,3,1,2,5). Confermano rispettivamente la quarta e la quinta posizione Ita 450 Marbea (26 punti; 3,3,2,5,4,3,4,3,4,4) e Ita 301 Piccolo Diavolo di Ferdinando Capobianco (38 punti; 5,5,5,8,6,4,5,2,6,6). 


25/01/2017 09:49:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Francesca e Giovanna, facce da Mini

La Marina Militare e l'Aeronautica militare hanno affidato i loro colori a due ottime veliste come Giovanna Valsecchi e Francesca Komatar

Luise Group: nuovi uffici a Portofino, Viareggio, Capri e Castellammare di Stabia

Il viaggio partito da Napoli nel 1847 della famiglia Luise continua dunque nei porti più importanti al mondo, con l'apertura di nuovi uffici e creando addirittura a Napoli nuovi dipartimenti tecnici

“Una Vela Senza Esclusi” diventa una tappa del progetto Sailing For Health

Tante le novità di questa edizione, a partire dalla flotta che accanto alle Azzurre 600 vedrà sfidarsi anche le nuove Hansa 303, imbarcazioni affidate dal Panathlon Club Palermo alla L.N.I. e finalizzate alla formazione atletica dei ragazzi diversabili

A Brenzone i monotipi d'acqua dolce

Nella flotta dei Dolphin vince proprio il detentore del titolo tricolore, "Fantastica" della sorelle Navoni della Fraglia Desenzano, scafo condotto da Davide Bianchini (Canottieri Garda) con ben 4 primi posti su 6 manche

VOR: Scallywag è arrivato, oggi la Itajaì In-Port Race

Scallywag è arrivato nel porto di Itajaì dopo un lungo viaggio dal Cile, e affronta una corsa contro il tempo per poter prendere parte alla ottava tappa. Gli altri sei team invece si preparano per la Itajaí In-Port Race di oggi

La Settimana Velica Internazionale Accademia Navale e Città di Livorno 2018”

600 imbarcazioni, 1000 regatanti e 9 circoli velici impegnati in 15 classi di regate

Ieri Norwegian Cruise Line ha preso in consegna la Norwegian Bliss

La nuova nave di Norwegian Cruise Line debutta in Europa prima di iniziare il suo tour inaugurale intorno agli Stati Uniti. La cerimonia ufficiale di battesimo si terrà a Seattle, nello Stato di Washington

La Regata dell'Accademia Navale

Alla gara, che sarà valida anche come tappa di qualificazione per la regata “Madeira Race 950”, possono partecipare le imbarcazioni d’altura Maxi, IRC/ORC e 9.50

Lab Boat: navigare con la scienza

Lunedì a Cagliari laboratori didattici per le scuole e seminari per il pubblico

Senza vento la Bolina è più Lunga

Difficoltà in partenza per la Lunga Bolina, che ha sofferto per un vento latitante per quasi tutto il percorso

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci