martedí, 22 luglio 2014

AMERICA'S CUP

Il Deed of Gift è carta straccia

il deed of gift 232 carta straccia
Cino Ricci

Vela, America's Cup - E’ carta straccia. Il Deed of Gift, l’atto di donazione che dal 1887 fino a ieri ha regolato la sfida alla Coppa America è diventato definitivamente carta straccia.  George L. Schuyler, che già molte volte aveva smesso di riposare in pace, ora si starà veramente rivoltando nella tomba per non vedere il nuovo scempio di questa edizione, che potrebbe essere realmente l’inizio della fine del mito per il trofeo sportivo più antico del mondo.

Qualcuno si è chiesto perché L’America’s Cup è sopravvissuta per così tanto tempo mantenendo inalterato il suo fascino? Non certo perché c’erano delle regate velocissime con barche tutte uguali. Non certo perché i due sfidanti si mettevano d’accordo per costruire insieme il loro scafo e soprattutto non certo perché il Defender progettava il proprio scafo insieme ad uno sfidante. Se è possibile che Luna Rossa e New Zealand progettino insieme il loro AC72 (chi dei due poi rimpiangerà se sarà l’altro a buttarlo fuori?), che Oracle ed Artemis facciano lo stesso è una bestemmia. Non siamo nei Melges,  non siamo al mondiale Farr e nemmeno nel circuito degli Extreme 40. Questa è la Coppa America, questa è una lotta tra uno sfidante e un Defender, tra uno Yacht Club che lancia la sua sfida e mostra il proprio scafo e un altro Club che prende tutte le sue contromisure senza rivelare nulla. Non può essere un circuito e nemmeno una sfida tra barche fatte in serie dagli stessi progettisti.

“Non è richiesto al detentore di dichiarare in anticipo il veliero che lo rappresenterà ma solo prima dell’inizio delle regate o in data stabilita tra le parti” Questo recita di Deed of Gift  e che, annacquato o meno dall’ esigenza di una Louis Vuitton Cup che selezioni lo sfidante, va rispettato.  Ora chiamatela come volete, ma non Coppa America. Oppure ridatecela nel suo spirito originario, che, pensateci bene, non esclude affatto tutte le innovazioni tecniche che sono state poste in essere. Anzi nel vero spirito del Deed of Gift le innovazioni dovrebbero essere ancora di più e ancora più stupefacenti. Solo rispettando il passato si costruirà un grande futuro che questa meravigliosa manifestazione, e tutti i tifosi, meritano.

 


21/05/2012 11.25.00 © riproduzione riservata







I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Esimit Europa 2 si prepara alla "Campagna d'Autunno"

Esimit Europa 2 ha fatto ritorno in Adriatico nel sua base nel porto di Muggia per prepararsi al programma autunnale ricco di attività sportive, diplomatiche e di business

VOR: primo test a tre alle Canarie

Tre equipaggi della Volvo Ocean Race 2014/15, Team SCA, Team Brunel e il team spagnolo, si affronteranno da sabato per la prima volta con i nuovi Volvo Ocean 65 nella Round Canary Islands Race - © María Muiña

ItaliaVela da oggi su Apple Store per iPhone e iPad

ItaliaVela è da oggi disponibile su Apple Store nella versione iOS per iPhone e iPad. Per scaricarla gratuitamente è necessario solo connettersi ad Apple Store e digitare italiavela

eDreams e Barcheyacht insieme per offrire servizi integrati ai propri utenti

eDreams, agenzia di viaggi online leader in Europa, e Barcheyacht.it, sito web dedicato alla prenotazione e creazione di vacanze in barca annunciano la loro partnership commerciale

Mowgli di Nannini fa rotta su Cala de Medici

Continua il viaggio documentario nel Tirreno di Mowgli, il Class 40 di Marco Nannini, che naviga sotto i colori di Verde come Vela, con a bordo Antonio Perfetti, responsabile di gestione area marina protetta Secche della Meloria

Europei Laser: in testa Lorenzo Chiavarini (GBR) e Pinar Kaynar (TUR)

Ancora una giornata di grande vela a Torbole, dove fino a sabato 19 luglio si disputa il Campionato Europeo Laser Classi Olimpiche Under 21

Lo spagnolo Iker Martínez di nuovo in caccia del Volvo Ocean Race trophy

Sarà ancora Iker Martínez a guidare la sfida spagnola alla Volvo Ocean Race 2014/15. Il suo ruolo di skipper è stato confermato oggi dal team

Licata Sailing Week, si parte il 18 luglio

L’evento è dedicato agli Altura ed ai Minialtura e richiamerà nel prossimo week-end più di trenta imbarcazioni - ph. Vivienne Nuccio

America's Cup: si ritira Team Australia, Challenger of Record

Le chiacchiere di Coutts non ubriacano il produttore di vini australiano Bob Oatley che se ne va per gli alti costi e lo scarso ritorno commerciale

Europei Laser: vincono lo scozzese Chiavarini e la turca Kaynar

Nessuna sorpresa nell’ultima giornata del Campionato Europeo Laser Under 21 Classi Olimpiche. Lo scozzese Chiavarini si conferma leader nello Standard, la turca Kaynar nel Radial: sono i nuovi campioni europei