venerdí, 24 maggio 2019


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

1000 vele per garibaldi    tp52    gc32    attualità    cnsm    circoli velici    melges 20    star    regate    optimist    marevivo    alinghi    cambusa    vela olimpica   

CENTRI VELICI

Il CVC Centro Velico Caprera si è raccontato nel giardino di Nonostante Marras

il cvc centro velico caprera si 232 raccontato nel giardino di nonostante marras
redazione

Il patrimonio naturalistico della Sardegna e la cultura di questa terra eccezionale si sono incontrati lo scorso 12 luglio a Milano da Nonostante Marras, lo spazio creativo dello stilista sardo Antonio Marras, con una suggestiva esposizione fotografica ispirata dal libro Charlie Victor Charlie. Storie di vento di vela e di mare, che per l’occasione è stato presentato in uno dei luoghi più caratteristici del fermento artistico milanese.
La corte interna al civico 8 di via Cola di Rienzo si è illuminata di proiezioni e stampe appese nel verde e aria di mare. Immagini rubate dalle pagine di "Charlie Victor Charlie. Storie di vela di vento e di mare", il nuovo libro ideato per celebrare i 50 anni del CVC Centro Velico Caprera. 
Una raccolta di ricordi, personaggi e accadimenti che dal 1967 a oggi hanno animato la vita dell’Isola di Caprera e della scuola velica. Il progetto editoriale, firmato da Alberto Coretti e Floriana Cavallo, fondatori del magazine dedicato al mare Sirene, intreccia il racconto del Centro Velico Caprera con la straordinaria forza evocativa degli scatti fotografici di Omar Sartor.
Le immagini che scandiscono la narrazione del libro superano la loro dimensione illustrativa apparendo sospese nella magia del giardino su cui si affaccia Nonostante Marras. La proiezione delle sequenze fotografiche più emozionanti, tratte anch’esse da “Charlie Victor Charlie. Storie di vento di vela e di mare”, ha accompagnato gli ospiti in un’esperienza diretta più intima del CVC Centro Velico Caprera, la cui bellezza e intensità continuano a stregare generazioni di allievi. Oggi come nel 1967, anno in cui il Touring Club Italiano e la Lega Navale Italiana, sotto l’Alto Patronato della Marina Militare Italiana, hanno fondato questa associazione. 
Il libro “Charlie Victor Charlie. Storie di vento di vela e di mare” è un’opera poliedrica che ha visto la collaborazione di Sergio Juan nel ruolo di art director, di Luca Zanoni, istruttore CVC in qualità di photo editor, e di tanti istruttori e allievi con i loro racconti e le loro testimonianze fotografiche. Realizzato in un formato che valorizza i contenuti fotografici e stampato il volume è anche il frutto di una ricerca sull’identità della scuola attraverso il lettering: è stato scelto, infatti, di utilizzare l’Helvetica che per molti anni ha contraddistinto la scuola nella sua veste ufficiale (programmi, locandine, brochure) e lo Stencil che un tempo veniva impiegato per la segnaletica della base di Caprera e per scrivere i nomi delle barche sulle stesse.
Due caratteri tipografici per due poli diversi, Milano e Caprera. Per due ecosistemi differenti, terra e mare. Per due percorsi comunicativi distinti, razionale ed emotivo. Il concept grafico del libro nasce proprio con l’intento di valorizzare questo dualismo tipografico e identitario, all’interno di una visione grafica fresca e contemporanea. Anche la scelta di utilizzare carte riciclate Favini. oltre a sottolineare il ruolo del CVC nella tutela dell’ambiente, va nella stessa direzione: una carta di grande modernità che, per la sua natura materica e tattile, evoca il mondo ruvido e slavato “degli oggetti di mare”. La Copertina è Favini Remake ottenuta riciclando gli scarti della lavorazione del cuoio e le pagine interne in Favini Crush dal riciclo di scarti della lavorazione del mais.
“Charlie Victor Charlie. Storie di vento di vela e di mare” diventa così uno straordinario mezzo per vivere un’esperienza inedita di quello spirito e di quei valori che da 50 anni accompagnano la vita del CVC Centro Velico Caprera. Il volume diventa così l’occasione per respirare un po’ di aria di mare, in una sera d’estate a Milano. 


17/07/2017 20:50:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Giancarlo Pedote: che bel debutto tra gli Imoca 60!

Giancarlo Pedote ha fatto un colpo clamoroso aggiudicandosi il terzo posto al traguardo dell'evento, rendendosi così autore di un debutto straordinario sul circuito dei 60 piedi IMOCA

Palermo: a giugno "Una Vela Senza Esclusi" e il Campionato Nazionale Hansa 303

La manifestazione inizierà il 12 giugno con il raduno della Classe Hansa e lo stage federale. Ci si aspetta la partecipazione di circa 25 imbarcazioni in rappresentanza di 10 regioni italiane

GC32 Racing Tour: arrivano i cinesi... e Sir Ben Ainslie

Sir Ben Ainslie e i velisti britannici di Coppa America hanno confermato la loro presenza nel GC32 Racing Tour in 2019 dove ci sarà anche la new entry cinese CHINAone NINGBO

Weymouth, Nacra 17: Tita/Banti rallentano ma sono ancora terzi

Quarto giorno e prime Fleet Series ai 2019 Volvo Europeans di Weymouth (UK) delle classi Nacra 17, 49er e 49erFX

TP52, Minorca: Azzurra va subito al comando

Con un secondo e un primo posto rispettivamente nelle due prove disputate oggi, il TP52 Azzurra si porta subito al comando della classifica provvisoria del massimo campionato di vela professionistica

Maserati Multi 70 e Giovanni Soldini in California per la prima edizione della CA 500

La CA 500 copre un percorso di circa 500 miglia da San Francisco a San Diego: dopo la partenza, al largo del San Francis YC, la flotta dovrà passare a Nord della Farallon Light Island, prima di dirigersi verso San Diego

Europeo Weymouth: la gioia la regalano Maria Giubilei e Alexandra Stalder

Nei Nacra 17 Tita/Banti quarti, Bissaro/Frascari sesti, Ugolini/Giubilei primi nei Nacra 17 Under23, Stalder/Speri seconde nei 49erFX Under 23

Vela e solidarietà al Circolo Vela Bari

Ancora una volta si rinnova e si consolida il sodalizio tra il Circolo della Vela Bari e la Race for the cure, la corsa di sensibilizzazione organizzata dalla Susan G. Komen per la prevenzione e la cura del tumore al seno in

Day 2 ad Arco della regata nazionale FIV 29er-Nacra 15

Tedeschi passati in testa alla regata nazionale 29er di Arco; Spagnolli-Cialti stanno dominando nei Nacra 15 Domenica la conclusione

Weymouth, Europei Nacra 17 e 49er: continuano le buone prestazioni degli azzurri

Tita/Banti e Bissaro/Frascari nella Medal Race dei Nacra 17; Alexandra Stalder/Silvia Speri medaglia d‘argento Under23 nei 49erFX

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci