martedí, 21 agosto 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

azzurra    palermo-montecarlo    vela    laser radial    laser    press    centomiglia    hobie cat    microclass    vela oceanica    nacra 15    circoli velici    420    pesca    rs feva    fiv   

REGATE

Il Cv Gargnano e Canottieri Garda insieme per la Regata dell'Odio

il cv gargnano canottieri garda insieme per la regata dell odio
redazione

Le storie degli sport acquatici del Garda si uniranno domenica 15 ottobre per la Regata velica dell’Odio. La 65°edizione del Trofeo dell’Odio del Circolo Vela Gargnano festeggerà i 126 anni della Canottieri Garda. La prova velica, che chiude la stagione primaverile-estiva 2017 dei due Clubs, salperà dal Marina della Canottieri Garda nel golfo salodiano e si concluderà al largo dei due porticcioli di Bogliaco di Gargnano. La partenza della gara, che ingloba il Trofeo dei 3 Campanili, è prevista per le 9.30 del mattino. In gara scenderanno le flotte dei Protagonist, dei Dolphin, degli Asso 99, le barche Open e della stazza internazionale dell’Orc.
La regata dell’Odio  nasce nel 1953 quando gli stranieri, in particolare i tedeschi, stavano dominando la Centomiglia. I giovinetti di Gargnano con tanta voglia di rivincita inventarono una gara dal nome “forte” (ma solo in apparenza). L’odio è la rivalità sportiva, contro l’avversario di tutta una stagione, un guanto di sfida lanciato, nel perfetto rispetto delle regole, il consueto brindisi finale per vincitori e vinti. 
Gargnano archivia così la stagione, un trend positivo di Gorla e Centomiglia (grazie al percorso unico e le tre classifiche assolute), che, di fatto è stata la World Cup delle Long Distance con il rinnovato circuito Interlake (con i laghi di Ginevra e il Balaton). 
Non è ancora tempo di bilanci ma i numeri sembrano giocare a favore dei due sodalizi sportivi lacustri, realtà che più di tutte hanno supportato il numero delle presenze turistico-sportive di tutta la riviera bresciana grazie anche alla perfetta collaborazione  svolta con il consorzio turistico di Garda Lombardia, di cui  sia Gargnano sia la Canottieri Garda sono soci. Dal trofeo Bianchi in primavera (e prima ancora con il circuito Autunno-Inverno nel golfo salodiano) all’Odio sono quasi 50 mila le presenza turistiche come i successi di piazza in occasione di Gorla e Centomiglia, per non parlare dell’apoteosi della Children Wind Cup. La Canottieri Garda oltre alla vela ha saputo proporre nuovi eventi di nuoto e triathlon con presenze che hanno superato complessivamente i 900 partecipanti.


05/10/2017 11:57:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Mini 650, SAS: Ambrogio Beccaria domina tra i Serie

Ecco la sua prima intervista una volta a terra. Il milanese, ha vinto entrambe le tappe e ha conquistato il titolo di Campione di Francia di Course au Large

Hobie Cat: Bronzo per Antonello Ciabatti e Luisa Mereu alla World Cat

Ancora una buona prestazione per l'equipaggio Hobie Cat formato da Antonello Ciabatti e Luisa Mereu

Prime multe per il divieto di pesca al tonno rosso

Lo scorso 9 agosto il ministero per le politiche agricole ha firmato un decreto che vieta la pesca del tonno rosso e la Capitaneria di Porto di Policoro ha subito applicato la nuova norma

Alla scoperta della Messina misteriosa

Nelle date del 16 agosto 2018 e del 1 settembre 2018 due suggestivi Tour notturni per le vie cittadine, alla scoperta di itinerari insoliti, simboli misterici, leggende e miti

Gargnano festeggia l'argento di Waink e Gambarin

Ferragosto di festa al Circolo Vela Gargnano-lago di Garda grazie a Michelle Waink e Claudia Gambarin, vice campionesse d'Europa 29Er alle regate disputate sul mare finlandese di Helsinki

Una Luna Rossa gommata Pirelli

Pirelli ha sottoscritto con Luna Rossa Challenge un accordo per realizzare una partnership che sarà finalizzata allo sviluppo del progetto pluriennale che porterà Luna Rossa a partecipare alla prossima edizione dell’America’s Cup

Europei Nacra 15: Andrea Spagnolli e Giulia Fava lottano per il podio

In testa alla classifica si trovano sempre i belgi Henri Demesmaeker con Frederique Van Eupen seguiti dagli argentini Dante Cittadini e Teresa Romairone

Mini 650, SAS: a Jörg Riechers la tappa, a François Jambou la regata

La seconda tappa è stata vinta dal tedesco Jörg Riechers, mentre il francese François Jambou si è aggiudicato la Les Sables-Les Açores-Les Sables

Concluso a Newport il Mondiale 420

In un mondiale quasi tutto spagnolo gli italiano non brillano

Newport: tre prove nella penultima giornata del Mondiale 420

Altre tre prove al Campionato del Mondo 420 a Newport, negli USA. Tre prove disputatate con vento su 8-10 nodi da sud-est, sole e bell’onda

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci