mercoledí, 26 giugno 2019


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

cambusa    j70    regate    protagonist    solidarietà    match race    vele d'epoca    j24    imoca 60    circoli velici    vela    salone nautico venezia    superyacht    tp52    fiv    star   

CLUB NAUTICO VERSILIA

Il Club Nautico Versilia chiude con grande soddisfazione la stagione 2017

il club nautico versilia chiude con grande soddisfazione la stagione 2017
redazione

Con la tradizionale cena degli auguri di Natale svoltasi presso l’accogliente Ristorante del Club e la presentazione ufficiale del libro realizzato in occasione del 60° anniversario della fondazione, il Club Nautico Versilia ha chiuso con grande soddisfazione una stagione davvero speciale: in questo 2017, infatti, il sodalizio presieduto da Roberto Brunetti ha festeggiato i suoi primi sessant’anni di attività fra innovazioni e continuità, organizzazione di grandi eventi e brillanti risultati sportivi, iniziative rivolte ai giovani e alle scuole, realizzazione di progetti e ristrutturazioni, sempre con la determinazione di contribuire a valorizzare dal punto di vista sportivo e sociale, la Versilia e la città di Viareggio, la sua cantieristica e i suoi personaggi illustri, abbracciando il territorio dalle Apuane a Torre del Lago. Dal 1957, infatti, il CNV, uno dei primi club nautici italiani, non ha mai smesso di essere grande protagonista di tante pagine della storia non solo sportiva ma anche viareggina. 
E come ogni fine anno, anche per il CNV è tempo di bilanci: la stagione agonistica è stata caratterizzata dall’organizzazione di grandi eventi legati al mondo della Vela e della Motonautica e dai brillanti risultati dei propri Soci su vari campi di regata. 
Il CNV, infatti, oltre alle tradizionali XLIII Coppa Carnevale (che da quest’anno, gemellandosi con il XXX Trofeo Mariperman di La Spezia ha fatto nascere il 1° Trofeo Artiglio), XXII Trofeo challenge Ammiraglio G. Francese, Veleggiata Regatalonga, Raduno Internazionale barche Offshore d’Epoca - Premio barca d’epoca “VBV Legend”, Regata di Fine Estate, XIII Raduno delle vele storiche (impreziosita da un’esposizione di rare Auto d’epoca che hanno contribuito ad accrescere il prestigio e il fascino dell’evento) e Regata d’Inverno (affiancata dal graditissimo concorso “Vela e Foto in Versilia”), ha organizzato lo Star Eastern Hemisphere Championship, un vero successo internazionale che ha fatto scendere in acqua una settantina di titolati equipaggi in rappresentanza di quindici Nazioni.
Ma le soddisfazioni sono arrivate anche dai risultati agonistici dei propri Soci: spicca quello della barca scuola Ardi, l’ex Kerkyra II, stupendo One Tonner del 1968 che, in una stagione davvero memorabile, oltre ai secondi posti di categoria al Trofeo Mariperman, all’Argentario Sailing Week e al XIII Raduno delle vele storiche Viareggio, al quinto nelle Régates Royales di Cannes, dopo una trasferta di 400 m.m. dalle acque viareggine a quelle spagnole, ha vinto nella Categoria Classic Raggruppamento A+B la XIV Copa del Rey Panerai Vela Clásica Menorca. 
Ottimi anche i risultati conseguiti dai giovanissimi allievi della Scuola Vela Valentin Mankin che si sono distinti su tutti i campi di regata della Penisola, conquistando sempre il podio: indimenticabile il terzo posto di Manuel Scacciati e gli ottimi piazzamenti degli altri portacolori versiliesi nelle acque di Crotone alla 32° Coppa Primavela, considerata il Campionato Italiano dei cadetti Optimist. 
Nel 2017 il Club Nautico Versilia ha continuato a rivolgere una grande attenzione ai giovani e i loro eccellenti risultati hanno confermato la validità delle iniziative intraprese: oltre alla Scuola Vela Mankin e al Progetto VelaScuola, proseguite con successo, sono state, infatti, istituite le borse di studio intitolate a Maurizio e Bertani Benetti che per questa prima edizione sono state devolute agli studenti dell’Istituto Tecnico Nautico Artiglio di Viareggio ma che nei prossimi anni coinvolgeranno anche altri Istituti del comprensorio.
Oltre ai risultati agonistici, il CNV è stato componente essenziale di grandi eventi internazionali come il Versilia Yachting Rendez-vous che ha espresso l’alto di gamma della nautica mondiale.
In questo anno così importante sono stati ultimati i lavori di ristrutturazione (la facciata, le insegne, la meravigliosa terrazza che permette di sfruttare ulteriormente una zona veramente unica, i bagni, i saloni e molto altro) che, pur nella tradizione, hanno dato un nuovo look al Circolo, rendendolo più fruibile anche dai portatori di handicap grazie alla realizzazione di una nuova entrata complementare con accesso facilito e all’istallazione di un ascensore. Il CNV che dispone di 70 posti barca (tra motore e vela) collocati lungo i quattro pontili, oltre all’accogliente bar al piano terra aperto al pubblico, mette a disposizione dei propri Soci (circa 160) il bar al primo piano e il ristorante dai quali è possibile ammirare una delle più belle viste sul mare e sulla darsena della Città.
“Al Club Nautico Versilia siamo tutti orgogliosi di aver raggiunto questo traguardo ma siamo altrettanto consapevoli che il lavoro da fare è ancora tanto.- ha commentato il Presidente Brunetti -Molti dei nostri obiettivi sono stati raggiunti ma il nostro sguardo è sempre proiettato al futuro. Fin dai primi giorni del nostro insediamento è stata nostra ferma volontà promuovere lo sport ma anche insegnare ad amare il mare e la vela, valorizzare il territorio, proporsi come un grande volano turistico, aprire il Club a tutti coloro che hanno a cuore Viareggio e dare un nuovo impulso al mondo della nautica prestando la massima attenzione ai giovanissimi. Il lavoro e l’impegno non ci spaventa e i successi raggiunti sino ad oggi ci stimolano a proseguire in questa direzione forti anche del fattivo supporto di Capitaneria di Porto di Viareggio, Autorità Portuale, Comune di Viareggio, Viareggio Porto, Associazioni Albergatori e Balneari di Viareggio, Consorzio di Promozione Turistico della Versilia, della collaborazione con gli altri circoli -primi fra tutti la S.V. Viraeggina, la LNI e il CV Torre del Lago Puccini- e della stima dei nostri Soci –velisti e “motoristi”- che sono in costante aumento.”
Per celebrare il prestigioso traguardo è stato inoltre realizzato “Col Mare nel sangue, 60 anni di Club Nautico Versilia”, un interessante e coinvolgente libro che, a completamento di quello realizzato in occasione del cinquantesimo ma con un taglio completamente diverso, ripercorre non solo la storia del Club Nautico Versilia e dei personaggi che hanno contribuito a rendere grande Viareggio, ma anche il rapporto dei viareggini con il mare.
Si chiudono così i primi sessant’anni di un Circolo che si basa sull’innovazione e la continuità, forte di un passato illustre ma determinato ad avere un futuro ancora più prestigioso, con tante pagine ancora tutte da scrivere. Il Club Nautico Versilia, infatti, è pronto per un nuovo anno che ha in serbo coinvolgenti manifestazioni sportive, molteplici iniziative sociali ed interessanti incontri culturali.


16/12/2017 12:04:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Grande successo per la prima edizione del Salone Nautico Venezia

Il pubblico risponde in massa all’appello del “popolo del mare”, oltre 27 mila ingressi. La manifestazione si dimostra subito un riferimento per il mondo della nautica da diporto, forte della sua doppia natura commerciale e culturale

America's Cup: Luna Rossa presenta il suo Team

Hanno destato grande interesse gli aspetti tecnici dell’AC75, realizzati anche in collaborazione con Pirelli

Mondiale ORC: la vittoria di Massimo De Campo costruita con pazienza e passione

Dopo la vittoria del mondiale ORC a Sebenico, un’analisi dell’impresa dello Swan 42 Selene, commentata dall’armatore e timoniere Massimo De Campo (portacolori dello Yacht Club Lignano) e del team Manager Alberto Leghissa

Mondiale Star: a Porto Cervo una giornata intensa

Ad una regata dalla conclusione del Mondiale, al vertice della classifica provvisoria si trova Augie Diaz seguito da Eivind Melleby e Mateusz Kusznierewicz

Argentario Sailing Week, Day 3: protagonisti vento, fair play e arte marinara

Dopo tre regate guidano la classifica provvisoria Viola (Vintage Aurici–, Comet (Vintage Marconi), Ojalà (Classici), e Toi e Moi (Spirit of Tradition). Domani, domenica 23 giugno, ultimo giorno di regate con premiazione prevista alle 18.00

Mini Fastnet: nei Serie si impone la coppia Beccaria/Riva

Con una rimonta fenomenale, Ambrogio Beccaria, in coppia con Alberto Riva, ha vinto per la seconda volta consecutiva il “Mini Fastnet” in classe Serie confermando il suo innegabile talento e la sua intelligenza strategica.

52 Super Series: ancora Azzurra in testa a Puerto Sherry

La barca dello Yacht Club Costa Smeralda mantiene il comando nella classifica provvisoria ma sempre tallonata a un solo punto dal secondo, Bronenosec. In terza posizione Provezza oggi la migliore con due secondi posti

Turismo: Friuli, Festa della Pitina - Tramonti di Sopra 19-21 luglio

50 produttori, esperienze di gusto, esplorazioni della gastronomia locale, ambiente, territorio e momenti dedicati ai bimbi

Win Win lives up to her name at the Superyacht Cup Palma with victory overall

The 2019 Superyacht Cup Palma reached its captivating conclusion with the best day’s racing yet on the waters of Palma Bay

TP 52: a Puerto Sherry Azzurra cede il comando a Bronenosec

Azzurra inizia il quarto giorno alla Puerto Sherry 52 Super Series con un ottimo secondo posto, ma nella prova successiva chiude ottava per un problema alla randa

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci