giovedí, 14 dicembre 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

federagenti    volvo ocean race    nautica    mare    circoli velici    yacht club    ambiente    riva    ucina    invernale    il portodimare    cala de medici    press    regate    vela   

REGATE

Il Circolo Canottieri Aniene vince l'Audi - Italian Sailing League

il circolo canottieri aniene vince audi italian sailing league
redazione

Con 11 primi, un secondo e un terzo nei 13 match in cui ha preso parte, il Circolo Canottieri Aniene con Lorenzo Bressani al timone (Luca Tubaro, Umberto Molineris, Matteo Mason) ha vinto la Audi - Italian Sailing League, la prima tappa di selezione della stagione 2017 della Lega Italiana Vela organizzata dallo Yacht Club Costa Smeralda. Dopo lo stop imposto ieri dal maestrale che ha soffiato superando i 40 nodi, oggi il vento in calo ha permesso di svolgere ben 18 prove, portando il totale a 26 e rendendo valido il programma richiesto dalla formula della Lega Italiana Vela. 
Il Circolo Canottieri Aniene ha trionfato oggi, mostrando tutte le qualità dell'equipaggio, sia con il vento molto forte di venerdì, sia oggi, in condizioni di vento medio e instabile per direzione: 16 i punti totali in classifica, ben la metà rispetto al secondo, il Circolo Velico Ravennate (Michele Mazzotti, Andrea Bazzini, Cesare Trioschi, Francesco Ivaldi) che chiude la serie tenendo a distanza l'esordiente in LIV Centro Velico 3V (Matteo Sangiorgi, Edoardo Mancinelli Scotti, Erica Ratti, Alessandro Franzì), terzo overall.L'obiettivo della selezione, ossia quello di qualificarsi per la finale nazionale di ottobre a Crotone, è stato centrato, oltre che dal Circolo Canottieri Aniene, Circolo Velico Ravennate e Centro Velico 3V, anche dalla Marina Militare, Yacht Club Porto Rotondo e Club Vela Portocivitanova, che nella giornata finale hanno regatato con grande decisione e volontà di passare il turno.
"Siamo molto soddisfatti di questa prima selezione - ha commentato il Presidente della Lega Italiana Vela, Roberto Emanuele de Felice - le condizioni meteo hanno impegnato sia gli equipaggi sia gli organizzatori dello Yacht Club Costa Smeralda, ai quali va il nostro ringraziamento per il grande impegno marinaro e per la splendida accoglienza a terra. Abbiamo definito i primi selezionati per la finale di Crotone, e quello che è già evidente è come, in un solo anno, il livello delle regate e dei regatanti si sia elevato di molto: segnale molto positivo sia in chiave futura, sia per quanto attiene il ruolo che a livello internazionale è chiamata a giocare la Lega Italiana Vela. Complimenti all'Aniene per la netta vittoria, a Ravenna per aver mantenuto la concentrazione e non aver mai abbandonato il tentativo di attaccare i primi in classifica, e a 3V per un esordio così intelligente, avendo schierato giovani atleti molto allenati e determinati."

"Abbiamo lottato molto con Ravenna - ha infatti dichiarato Lorenzo Bressani, timoniere del Circolo Canottieri Aniene, vincitore della selezione - sapevamo che era il nostro principale avversario, ma siamo riusciti a vincere con grande margine e di questo sono particolarmente contento, perché significa aver iniziato la stagione con il piede giusto". "Il CCA ha preso infatti molto sul serio la stagione della Legavela - ha spiegato il Vicepresidente del Circolo Canottieri Aniene, Francesco Rocco - schierando un team che parteciperà anche alla prossima selezione europea della Sailing Champion League. Abbiamo costruito l'equipaggio utilizzando diverse expertise: atleti delle derive acrobatiche come il 49er e il Nacra e con l'esperienza delle barche d'altura".
La prossima tappa della LIV è in programma a luglio, a Portopiccolo (Trieste) dove si comporrà il tabellone per la finale nazionale di Crotone, valida anche come Campionato nazionale per Club.
"In questa prima selezione - ha dichiarato il Vicepresidente della LIV Alessandro Maria Rinaldi - abbiamo assistito a delle regate spettacolari che hanno impegnato gli equipaggi in condizioni difficili con vento forte il primo giorno e con vento medio e ballerino nella terza giornata. La formula LIV permette di svolgere tante regate brevi e intense che permettono ai team di ripetere partenze e ingaggi decine di volte. Un'ottima palestra per i velisti esperti e un'importante opportunità per i nuovi equipaggi di trovare il setting giusto per le prossime regate. I J70 si sono dimostrati i monotipi più adatti, agili e velocissimi in qualsiasi condizione. Così la Liv non è solo spettacolo ma anche passione e velocità, regalando emozioni al mondo della vela".
Il Commodoro dello Yacht Club Costa Smeralda, Riccardo Bonadeo infine afferma: "Siamo lieti di aver ospitato la seconda edizione della Audi-Italian Sailing League. Oggi è stata una giornata intensa e la formula di questo evento si è riconfermata entusiasmante. Ringrazio la Lega Italiana Vela, il Comitato di Regata, la Giuria, gli Umpire, lo staff YCCS, il Title Sponsor Audi e tutti i team che hanno raggiunto Porto Cervo per l'occasione."
Durante la cerimonia di Premiazione Finale, ai primi tre classificati sono stati consegnati i premi messi in palio dal Technical Partner dell'evento: Garmin Marine. Al Circolo Canottieri Aniene (primo classificato) è stato consegnato un sistema di comunicazione/GPS InReach, al Circolo Velico Ravennate (secondo classificato) un GPS portatile 78s e al Circolo Velico 3V (terzo classificato) un GPS portatile 78.
Audi è Title Sponsor dell'evento insieme a Quantum Sails e Garmin Marine, Technical Partners.


21/05/2017 20:19:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

La Commissione Nautica della Confindustria Toscana a Marina Cala de’ Medici

Un confronto su “Nautica e Portualità”a cui hanno partecipato i più rilevanti gruppi industriali della cantieristica regionale

La Talisker Whisky Atlantic Challenge

L’oceano Atlantico attraversato a bordo di una canoa che per tutto il corso dell’impresa rappresenta l’unico riparo dalle intemperie e dai pericoli e Solbian realizza un’installazione senza precedenti

Volvo Ocean Race: domani la In-port race di Città del Capo

L'8 dicembrei torna in mare per la In-port race di Città del Capo, dopo che le barche sono state sottoposte a un'attenta manutenzione e i velisti hanno ricaricato le batterie in vista delle prossime, intense, settimane nell'Oceano meridionale

Invernale Argentario: freddo e maltempo, ma il campionato va avanti

Sabato si è regatato, domenica no. In tutte le divisioni le classifiche sono molto corte e la battaglia in campo è aperta

Dolphin e Meteor animano il 27° Cimento del Garda

La classifica provvisoria è guidata da "Fantastica" di Anna e Giulia Navoni, alla barra Davide Bianchini, team Campione Italiano in carica

Volvo Ocean Race: Dongfeng Race Team vince la In-port di Città del Capo red-line

Secondi dopo una grande rimonta gli spagnoli di MAPFRE, che mantengono la testa della classifica e terzo AkzoNobel

Meteorsharing, il punto al termine della stagione

Cominciata nel modo migliore grazie alla vittoria di Lucia Mauro a bordo di "Gatto Nero" al Cimento Invernale di Desenzano, è proseguita con gli oramai classici Match Race organizzati a Venezia e Jesolo

A Marina di Varazze, Babbo Natale torna… dal mare

La Caravella Illuminata, realizzata dal Maestro d’Ascia Rocco Bruzzone ed allestita dagli Amici del Museo Navale di Varazze, sarà il segno distintivo della Natività

Il XV Trofeo Nicolaiano all'imbarcazione Yellow Bee

È la terza vittoria in tre anni. A fare compagnia al team di Algardi sul podio, seconda classificata l'imbarcazione Cocò di Vitantonio Natuzzi (CN Bari) e terza classificata That's Amore dell'armatore Gaetano Berlingerio/Roberto Saltino (LNI)

La flotta della Volvo Ocean Race si prepara a una partenza “calda”

Sono previsti venti molto intensi per la partenza della terza tappa della Volvo Ocean Race a Città del Capo. Il famoso vento locale, conosciuto come ‘Cape Doctor’ –soffia forte sulla capitale sudafricana

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci