giovedí, 13 dicembre 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

optimist    ferreti group    star    manifestazioni    vele d'epoca    premi    seatec    recordate    sydney hobart    regate    protezione civile    circoli velici    golden globe race    america's cup    formazione    turismo    crociere    j24   

OPTIMIST

Il cadetto Manuel Scacciati si impone al Meeting II Zona FIV ed è Campione Zonale 2017

il cadetto manuel scacciati si impone al meeting ii zona fiv ed 232 campione zonale 2017
redazione

Ancora una splendida affermazione per i giovani timonieri Optimist della Scuola Vela Valentin Mankin che nel fine settimana appena concluso sono stati impegnati nelle acque elbane di Portoferraio in occasione del Meeting della II Zona FIV (Toscana, Spezia, Umbria), la manifestazione che ha chiuso la stagione agonistica zonale 2017 delle derive.
Organizzato dal Comitato dei Circoli Velici Elbani e dalla II Zona FIV, l’appuntamento ha visto scendere in acqua 135 gli equipaggi tra singoli e doppi che hanno disputato tutte le prove in programma (cinque per gli Optimist e quattro per i Laser e i doppi) caratterizzate da vento da Sud che si è sempre mantenuto tra i 6 e i 13 nodi. La base logistica della manifestazione -supportata da Acqua dell’Elba e Moby Lines- era, invece, l’Hotel Airone che ha ospitato la maggioranza dei velisti.
Grazie a ben cinque vittorie nelle cinque regate portate a termine, Manuel Scacciati, il giovane timoniere (2008) viareggino portacolori della Scuola Vela Mankin, si è imposto nella categoria Cadetti sbaragliando gli altri 31 partecipanti (10 punti; 1,1,1,1,1). 
Ottimo anche il quinto posto assoluto dell’altro alfiere della Scuola Vela Mankin, Federico Querzolo che ha chiuso a 24 punti (12,2,3,10,9 i parziali) dietro a Diego Bianchi (12 punti, LNI Follonica), Niccolo Giomarelli (13 puntiCV Castiglionese) e ad Elena Sofia Urti (18 punti CN Livorno). Adalberto Parra (che si allena con la squadra Mankin dallo scorso luglio e che dal prossimo anno sarà tesserato con il CVTLP) è decimo assoluto (36 punti). 
Grazie a questo brillante risultato che si va ad aggiungere a quelli ottenuti nelle tappe precedenti, Manuel Scacciati si è laureato Campione Zonale Optimist cadetti 2017.
Per quanto riguarda gli Juniores della Scuola Vela Mankin impegnati in questa trasferta è da segnalare il quarto posto assoluto di Tommaso Barbuti (22 punti; 4,3,16,3,12) -dietro a Filippo Pasqui (8), Mattia Tognocchi (17) e Edoardo Guidi (22)-, il nono di Margherita Pezzella (30 punti), l’undicesimo di Federico Lunardi (41), il 20° di Emma Maltese e il 33° di Chiara Mori. Trentotto gli Juniores scesi in acqua.
Margherita Pezzella, inoltre, ha chiuso il Campionato Zonale 2017 quarta assoluta e prima nel femminile.
“Siamo tutti molto soddisfatti dei nostri piccoli grandi timonieri e dei risultati che la Scuola Valentin Mankin, creata lo scorso anno dall’impegno e dalle sinergie del Club Nautico Versilia, del Circolo Velico Torre del Lago Puccini e della Società Velica Viareggina, continua a dare confermando la validità dell’iniziativa e del lavoro svolto.” hanno spiegato Stefano Querzolo, responsabile del progetto Vela Scuola per la Scuola di Vela Valentin Mankin, e Muzio Scacciati, Consigliere del CNV e promotore del Progetto che intende creare un ricambio generazionale nello sport della Vela, proponendosi anche come un grande volano per il turismo versiliese.
Per la cronaca nei Laser Standard ha vinto Massimo Segnini (CdM Marina di Campo), nei Radial Federico Tocchi (CN Livorno) e nei 4.7 Attilio Borio (CV La Spezia). Vittoria dei padroni di casa nei 420 con Arnaldi-Arnaldi (CV Marciana Marina) davanti a Andrea Bianucci-Matteo Chimenti (da segnalare anche il 5° di Leonardo Barbuti e Irene Chimenti) e negli Equipe EVO con Caldarera-Petra (CV Marciana Marina) mentre nei Vaurien hanno vinto Morelli-Mangoni (Canottieri Solvay)  e negli Equipe Under 12 Corsi-Antonini (CN Follonica).


23/10/2017 21:31:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Golden Globe Race: tratta in salvo Susie Goodall

Susie Goodall è stata finalmente recuperata 2.000 miglia a ovest di Capo Horn dall'equipaggio della nave cargo registrata a Hong Kong MV Tian

Ambrogio Beccaria e Geomag campioni di Francia!

Primo italiano a vincere il Campionato francese in solitario in classe serie (Championnat de France Promotion Course au Large), Ambrogio Beccaria, 27 anni, l’8 dicembre scorso Beccaria ha ricevuto la medaglia d’oro presso il Nautic de Paris

Lazio e Campania: allerta meteo sulle zone costiere per domenica 9 dicembre

Previsti anche venti di burrasca nord-occidentali, con raffiche fino a tempesta, sulla Sardegna in estensione a Sicilia e Calabria

Circolo Vela Gargnano: il bilancio del 2018

Gorla e Centomiglia, il ritorno della classe Star, i successi delle squadre giovanili, l'alternanza scuola lavoro, le Università di Brescia e Padova. Il prossimo anno si annuncia un Settembre a tutta vela con le classi Olimpiche e gli equipaggi azzurri

America's Cup: c'è anche Malta con una sfida molto italiana

Il Team Principal dell'Altus Challenge di Malta è Pasquale Cataldi, un uomo d'affari italiano nato a Malta, fondatore e CEO della multinazionale del settore immobiliare e dello sviluppo, Altus

Fincantieri: varata a Marghera Carnival Panorama

È stata varata oggi nello stabilimento Fincantieri di Marghera, “Carnival Panorama”, nuova nave destinata a Carnival Cruise Line, brand del gruppo statunitense Carnival Corporation & plc, primo operatore al mondo del settore crocieristico

Sydney/Hobart: sarà ancora lotta tra Comanche e Wild Oats XI

Il record è di LDV Comanche, che lo scorso anno ha impiegato 1 giorno, 9 ore, 15 minuti e 24 secondi per coprire le 628 miglia del percorso

My Fin vince per il terzo anno il Trofeo Città di Viareggio

I portacolori del Club Nautico Versilia Bresci e Galeassi fanno poker di vittorie di giornata e si aggiudicano anche dell’edizione 2018

Seatec prepara l'edizione 2019

La collaborazione sempre più stretta, efficace e produttiva tra ICE-Agenzia e CarraraFiere porta a Seatec 60 buyer da 25 paesi e una delegazione di giornalisti esteri da 6 paesi

Conclusa la Imperia Winter Regatta

Imperia Winter Regatta per le classi 420 e 470: i fratelli Caldari si impongono nei 420 open; Frascari-Lanzetta tra le femmine, mentre il podio dell’olimpica 470 è appannaggio straniero con la vittoria tedesca di Winkel-Cipra

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci