sabato, 10 dicembre 2016


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

gaetano mura    altura    marina di varazze    52 super series    press    alinghi    vela oceanica    guardia costiera    suzuki    regate    campionati invernali    windsurf    yacht club sanremo    laser    nautica   

PRESS

Il business di Qatar Airways Group produce ottimi risultati finanziari con una crescita da record

il business di qatar airways group produce ottimi risultati finanziari con una crescita da record
redazione

Qatar Airways Group ha annunciato un risultato operativo di QAR 3 miliardi per l’anno fiscale 2016 – quasi il triplo dell’utile dell'anno fiscale 2015 di QAR 1,1 miliardi, con un conseguente margine di profitto operativo dell'8,6% e un miglioramento di quasi sei punti percentuali rispetto all'anno precedente, corrispondente a QAR 35,6 miliardi di ricavi. L'azienda ha registrato un utile netto di QAR 1,6 miliardi, con un conseguente margine di profitto netto del 4,5%. L’utile netto dell’anno fiscale 2015 è stato dell’1,1%, ovvero QAR 374 milioni.

Il tasso di crescita di Qatar Airways (CAGR) in termini di capacità (ASK) a partire dal lancio nel 1997 al 31 marzo 2016 è del 28%.

Il Group Chief Executive di Qatar Airways, Sua Eccellenza Akbar Al Baker, ha dichiarato: “Qatar Airways è leader del settore in tutti gli aspetti del business, dalla nostra forte performance finanziaria al nostro pluripremiato prodotto di bordo. L’anno fiscale 2016 è stato il migliore finora per Qatar Airways Group, e questi risultati riflettono la disciplina e la dedizione di oltre 39.000 uomini e donne che con orgoglio rappresentano la nostra compagnia aerea e i suoi marchi associati.”

Per l'anno terminato il 31 marzo 2016, Qatar Airways Group ha ridotto le proprie spese dell’1,5% e aumentato le sue disponibilità liquide da 5,5 a 12 miliardi di QAR, nonostante la significativa crescita delle operazioni e un andamento sfavorevole del cambio di valuta estera. Nel corso dell'anno fiscale 2016, Qatar Airways ha aggiunto 13 nuove rotte e ha incrementato il suo network globale di oltre 150 destinazioni in sei continenti. Il vettore è anche stato cliente di lancio globale dell’Airbus A350XWB, l'aeromobile tecnologicamente più avanzato al mondo, ed è stata la prima linea aerea commerciale a utilizzarlo per raggiungere gli Stati Uniti. Tre continenti vengono ora serviti dall’Airbus A350: Nord America, Europa e Asia.

La compagnia ha recentemente celebrato la consegna del suo venticinquesimo Boeing Dreamliner e vanta ora una flotta con ben 29 Boeing 787. Un altro importante milestone relativo alla flotta, è il cinquantesimo Boeing 777, il punto di forza della rete internazionale di Qatar Airways.

Qatar Executive, la divisione jet privati di Qatar Airways Group, è diventata cliente di lancio del Gulfstream G650ER, l’aereo più grande e più veloce al mondo della sua categoria. Qatar Executive conta ora tre aeromobili G650ER dei 30 Gulfstream in ordine.

L’hub di Qatar Airways, l’Hamad International Airport (HIA), si è rivelato leader in termini di traffico di capacità, ospitando un numero record di viaggiatori per l'anno solare 2015 - il suo primo anno completo di attività - con oltre 30 milioni di passeggeri, ed è stato nominato Miglior Aeroporto in Medio Oriente per il secondo anno di seguito, nonchè primo aeroporto Medio Orientale tra i 10

page1image27168
page2image400

migliori aeroporti al mondo da Skytrax. L’HIA, gestito da Qatar Airways Group, ha introdotto una nuova app per permettere ai viaggiatori di scoprire la sua offerta: i negozi, i ristoranti e le altre opportunità esperienziali che li attendono in aeroporto.

Qatar Airways Cargo ha avuto un anno da record, diventando a ottobre 2015 il terzo più grande operatore cargo al mondo e continuando a espandere sia la sua flotta sia la sua linea di prodotti. Nel corso dell’anno fiscale 2016, Qatar Airways Cargo ha portato a 54 le sue destinazioni cargo, con l'aggiunta alla rete di Dallas, Budapest, Praga, Ho Chi Minh City e New York. Inoltre, con la crescita commerciale del vettore, QR Cargo ha raddoppiato la capacità di tonnellate in tutto il mondo e continuerà il suo sviluppo sia in termini di organico - è previsto un incremento della flotta a 22 aeromobili entro il 2017 - sia attraverso la crescita della compagnia aerea in termini di servizio commerciale.

Qatar Airways ha lanciato nuove rotte per destinazioni di alto profilo durante l'anno fiscale 2016, compresi i voli giornalieri per Los Angeles negli Stati Uniti e Sydney in Australia, rafforzando ulteriormente il network di gateways di rilevanza globale per i viaggiatori in tutto il mondo.
La capacità verso l’Italia è aumentata complessivamente del 30% con l’introduzione di nuovi aeromobili widebody sulle rotte esistenti: a Milano Malpensa e Venezia Marco Polo l’Airbus A330, il Boeing Dreamliner 787 e l’Airbus A330 a Roma Fiumicino. Inoltre, il 2 agosto, verrà lanciata la quarta rotta italiana su Pisa, un altro importante traguardo della compagnia su questo mercato.

Le mete aggiunte da Qatar Airways nel corso dell’anno fiscale 2016 sono: Abha, Amsterdam, Birmingham, Boston, Durban, Faisalabad, Los Angeles, Multan, Nagpur, Ras Al Khaimah, Sialkot, Sydney e Zanzibar. Più vicino alla sua base, è stato introdotto il Doha-Dubai Shuttle, il primo nel suo genere, che vola tra le due città: un servizio personalizzato che risponde alle esigenze specifiche di questo corridoio molto trafficato.

Qatar Airways lancerà 17 nuove destinazioni nell’anno fiscale 2016/2017, con le rotte per Adelaide, Atlanta, Marrakech e Yerevan già operative.

In arrivo: Auckland, Nuova Zelanda; Chiang Mai, Thailandia; Douala, Cameroon; Helsinki, Finlandia; Krabi, Thailandia; Libreville, Gabon; Lusaka, Zambia; Nizza, Francia; Pisa, Italia; Sarajevo, Bosnia ed Erzegovina; Seychelles; Skopje, Macedonia; e Windhoek, Namibia. 


12/07/2016 15:40:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Tir: sicurezza stradale a rischio per autisti stranieri senza formazione

Sono circa il 20% della forza lavoro alla guida nelle imprese di autotrasporto italiane, ma il coinvolgimento di patenti estere nel totale degli incidenti che vedono protagonisti mezzi pesanti supera ampiamente il 40%

Gaetano Mura: danni per Italia sdraiata da 65 nodi di vento

Gaetano Mura:"Ho lottato invano per 40 minuti che mi sono sembrati un' eternità, sotto quello sforzo, spendendo sino all'ultima goccia di energia e di forza dentro le mie braccia e tutto il mio corpo".

Invernale Riva di Traiano: di Lunatika il primo centro nella "Per2"

Vincono Lunatika (Per2), Ulika (Regata), Twins (Crociera) e Giuly del Mar (Gran Crociera) in una giornata caratterizzata da un grande equilibrio in tutte le classi

Campionato Meteor del Golfo di Napoli: Yanez vince il Trofeo Circolo Canottieri Napoli

Una flotta di 30 imbarcazioni che ospita anche alcuni team provenienti da Bracciano e dal Trasimeno

Matteo italo Ratti nuovo Presidente sezione cantieristica Confindustria Livorno Massa Carrara

Inoltre è stato eletto Graziano Giannetti, Amministratore dell’Azienda Metalquattro di Cecina

Extreme Sailing Series: Alinghi in testa dopo la prima giornata

Condizioni di vento extreme a Sydney, ma Alinghi c’è e guida la classifica provvisoria. Spettacolari le foto delle regate odierne con le imbarcazioni in full foiling

L’austriaco Christian Binder vince la 12ª edizione dell’International Christmas J24 Match Race

Atleti da 8 nazioni del vecchio continente si sono dati battaglia in un week end di regate a match race a bordo dei J24, organizzato dalla Sezione di Trieste della Lega Navale

Gaetano Mura e Italia, con il vento forte arriva il record di percorrenza in 24 ore

Passato il meridiano di Greenwich, Capo di Buona Speranza è a un passo. In arrivo un fronte con vento a 40-45 nodi

Giro di boa per la Monteargentario Winter Series e l’Argentario Coastal Race

Ottimo riscontro di partecipanti e gradimento per l’innovativa formula proposta dai Circoli dell’Argentario

RORC Transatalntic Race: MaseratiMulti70 a 142 miglia da Grenada

Vittoria per Phaedo nella categoria multiscafi

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci