lunedí, 23 ottobre 2017

PLATU25

Il 42° Campionato Invernale interlaghi di Lecco è stato vinto dal Platu 25 "Kong Bambino Viziato"

il 42 176 campionato invernale interlaghi di lecco 232 stato vinto dal platu 25 quot kong bambino viziato quot
redazione

Il Platu 25 “Kong Bambino Viziato” degli armatori lecchesi Richard e Simonetta Martini, con al timone il milanese Fabio Mazzoni, per i colori della Lega Navale Italiana di Mandello del Lario, ha vinto il 42° Campionato Invernale Interlaghi di vela, organizzato nel Golfo di Lecco dalla Società Canottieri Lecco, nell’ambito di LARIOeVENTI.
“Kong Bambino Viziato”, con in equipaggio anche Maurilio Arrigoni, Lorenzo Airoldi, Mauro Dell’Oro e Alberto Benedetti, ha dominato anche la sua classe ottenendo poi il successo finale aggiudicandosi il Trofeo Interlaghi realizzato e donato dall’artigiano orafoa lecchese Corrado,  assegnato al team che otteneva (tra tutte le classi) il miglior punteggio sulle prove totali disputate, rapportato al numero dei partenti della propria classe.
Detto dei Platu 25, nelle altre classi si sono avuti i successi finali di Eugenio Bischi, del Centro Vela Alto Lario di Gravedona, nei Fun sul “Maria Adele”; del lecchese Renzo Porcheddu del Geas Colico al timone del “Sissi” nei Meteor; Marco Nova, sempre del Geas Colico, sul “Maly XI” di classe H22; Riccardo Urbani dell’Orza Minore con il “Circe” negli Orza 6. Poi gli Orc con “Epervir” di Ernesto Brianza (Top vela Lago Maggiore) a primeggiare negli Orc A con un Melges 24; “Naid” del comasco Giovanni Puntello (Yc Como) con un Melges 20 e “Va’ Pensiero”, un H.Boat, di Vincenzo Manuli Greco del lariano Circolo Vela Moltrasio.
Oggi si sono disputate le ultime due prove del programma. In tutto 7 prove con una di scarto. Spicca la doppietta in classe H22 di Marco Nova  con il suo “Maly XI”, di ”Ariel” di Matteo Bruno negli Orza 6, “Epervir” di Ernesto Brianza negli Orc A.
Ecco le classifiche finali con i primi tre per classe, dopo sette prove.
Classe Platu 25: 1. Kong Bambino Viziato (Richard Martini – Lni Mandello – 1/2/2/1/1/1/3 i piazzamenti con scarto della prova peggiore ); 2. Arrivo (Mauro Biscotti – Cv Pescallo – 2/1/5/2/2/4/2); 3. Pirillina (Claudio Fasoli – Lni Mandello – 6/6/1/3/3/2/4). Classe Fun: 1. Maria Adele (Eugenio Bischi – 2/4/2/1/2/1/2- Centro Vela Alto Lario Gravedona); 2. Dulcis in fundo (Marco Redaelli – Cv Bellano – 3/2/4/2/1/2/1); 3. Funky 2 (Gabriele Cassini – Cv Passignano – 1/1/1/Dnc/Dnc/Dnc/Dnc). Classe Meteor: 1. Sissi (Renzo Porcheddu – Ncb Geas Colico – 1/1/1/3/1/1/3); 2. Luna Storta (Paolo Campisi – Yc Domaso – 2/2/2/1/2/2/2); 3. Marameo (Giorgio Cassanelli – Lni Mandello – 4/3/Ocs/2/4/3/1). Classe H22: 1. Maly XI (Marco Nova – Geas Colico- 3/1/3/1/2/1/1); 2.Pobeda (Marco Frigerio – Canottieri Lecco – 1/5/1/2/3); 3. Kikkio (Alberto Valli – Vc Desenzano – 5/4/2/3/1/2/2). Classe Orza 6: 1. Circe (Riccardo Urbani – Orza Minore Monza – 2/1/1/1/3/2/2); 2. Ariel (Bruno Matteo – Orza Minore – 3/3/5/3/1/1/1); 3. Kali (Patrick Nocerino – Lni Mandello – 4/2/2/4/2/6/3). Classe Orc A: 1.Epervir (Ernesto Brianza, Melges 24 – Top Vela Lago Maggiore – 1/2/1/1/1/1/1); 2. Neghenè (Proverbio-Amodeo – Melges 24 - Lni Mandello – 3/1/2/2/2/2/2); 3. Gemell (Alessandro Politi – Melges 24 - Cv Moltrasio – 2/4/4/3/3/3/3). Classe Orc B: 1. Naiad (Giovanni Puntello, Melges 20 – Yacht Club Como -3/2/1/4/1/13/2); 2. Anda Guapa (Federico Boracchi – Soling - Cv Pescallo – 1/Dnf/2/1/3/5/6); 3. Tanspance (Circolo Vela Bellano – J70 – 10/Dnf/5/3/5/1/5). Classe Orc C: 1. Va’ Pensiero (Vincenzo Manuli Greco, H-Boat – Cv Moltrasio – 1/Dnf/1/1/1/2); 2. Gullisara (Andrea Ratti – Minitonner - Cnam Alassio – 2/Ocs/3/3/2/2/1). 3.Sob Sob (Fabrizio Ravasi – Stag 24 - Yc Domaso – 3/1/2/4/5/3/4).
Alla spettacolare premiazione, oltre agli organizzatori con il consigliere vela della Canottieri Lecco Pietro Galli, sono intervenuti il sindaco di Lecco Virginio Brivio, l’assessore regionale Antonio Rossi con il consigliere Mauro Piazza e il comandante provinciale dei carabinieri tenente colonnello Pasquale Del Gaudio. I premi speciali sono andati a: il trofeo Panathlon spirito sportivo e far-play al timoniere Claudio La Cerra di “Lazia”, un Illimit di classe Orc C, che pur chiudendo sempre ultimo non si è mai ritirato con grande sportività. Il trofeo Gino Cicardi al timoniere più anziano è andato a Sergio Agostoni, classe 1938, del J24  “Bruschetta” in Orc B; il trofeo Mario Disetti all’amatore della Canottieri Lecco meglio piazzato è stato assegnato a Marco Frigerio dell’H22 “Pobeda”. Infine premiato anche bil “volontario” più giovane, Andreas Porter, di soli 9 anni. 


01/11/2016 18:04:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Al via la 12ª edizione della Totano’s Cup

La manifestazione prevede una regata per imbarcazioni a vela e un trasferimento in flottiglia per quelle a motore da Marina Cala de’ Medici fino all’Isola di Capraia

“Piu’ Vela per Tutti” IX Edizione Campionato Invernale Otranto 2017 – 2018

Quello di domneica è stato un inizio impegnativo per le 15 barche in acqua, poiché il mare era formato e il vento non scendeva sotto i 18 nodi

Sabato 21 ottobre al via La Cinquanta del Circolo Nautico Santa Margherita

A Caorle anche Michele Zambelli che sarà alle ore 21.00 presso l’Aula Magna Parrocchiale per un incontro aperto a tutti dal titolo “Il mio Oceano”

Fincantieri: al via i lavori in bacino della sesta unità per Viking

La nave, la cui consegna è prevista nel 2019, si posizionerà nel segmento di mercato di unità di piccole dimensioni

Alla Fraglia Vela Riva il Trofeo Torboli

Si confermano primi Demurtas e Cesana. Domenica disputate altre due prove con vento da nord

Match Race Internazionale l’Argentario è pronto a ben figurare

La squadra del CNVA, nelle acque dell’Argentario, affronta quotati campioni internazionali nell’ evento di match race di Grado 2

La Coppa Italia d’Altura cambia pelle e sceglie Riva di Traiano per il 2018

Una nuova formula, con il Circolo vincente che sceglierà la sede per il 2019, e nuove date per le regate, che si svolgeranno a metà luglio 2018

Tavolo tecnico sullo sviluppo della nautica e della cantieristica

Inaugurato da Confindustria nella sede dei Nuovi Cantieri Apuania a Marina di Carrara.Necessità di fare sistema, qualificazione e supporto alle imprese,i temi messi in evidenza

Tu vuò fà o' catamarano

Joe Valia è il nuovo socio di C-Cat; grande appassionato di barche e navigazione, con due giri del mondo a vela alle spalle di cui il primo su un vecchio 13 metri quando non aveva ancora 18 anni

Hilton Molino Stucky sul podio della IV edizione della Venice Hospitality Challenge

A bordo di Pendragon VI anche il Campione Olimpionico Antonio Rossi

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci