lunedí, 27 marzo 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

classi olimpiche    fraglia vela riva    altura    regate    press    derive    seatec    turismo    formazione    barcolana    suzuki    cala de medici    vela oceanica   

PLATU25

Il 42° Campionato Invernale interlaghi di Lecco è stato vinto dal Platu 25 "Kong Bambino Viziato"

il 42 176 campionato invernale interlaghi di lecco 232 stato vinto dal platu 25 quot kong bambino viziato quot
redazione

Il Platu 25 “Kong Bambino Viziato” degli armatori lecchesi Richard e Simonetta Martini, con al timone il milanese Fabio Mazzoni, per i colori della Lega Navale Italiana di Mandello del Lario, ha vinto il 42° Campionato Invernale Interlaghi di vela, organizzato nel Golfo di Lecco dalla Società Canottieri Lecco, nell’ambito di LARIOeVENTI.
“Kong Bambino Viziato”, con in equipaggio anche Maurilio Arrigoni, Lorenzo Airoldi, Mauro Dell’Oro e Alberto Benedetti, ha dominato anche la sua classe ottenendo poi il successo finale aggiudicandosi il Trofeo Interlaghi realizzato e donato dall’artigiano orafoa lecchese Corrado,  assegnato al team che otteneva (tra tutte le classi) il miglior punteggio sulle prove totali disputate, rapportato al numero dei partenti della propria classe.
Detto dei Platu 25, nelle altre classi si sono avuti i successi finali di Eugenio Bischi, del Centro Vela Alto Lario di Gravedona, nei Fun sul “Maria Adele”; del lecchese Renzo Porcheddu del Geas Colico al timone del “Sissi” nei Meteor; Marco Nova, sempre del Geas Colico, sul “Maly XI” di classe H22; Riccardo Urbani dell’Orza Minore con il “Circe” negli Orza 6. Poi gli Orc con “Epervir” di Ernesto Brianza (Top vela Lago Maggiore) a primeggiare negli Orc A con un Melges 24; “Naid” del comasco Giovanni Puntello (Yc Como) con un Melges 20 e “Va’ Pensiero”, un H.Boat, di Vincenzo Manuli Greco del lariano Circolo Vela Moltrasio.
Oggi si sono disputate le ultime due prove del programma. In tutto 7 prove con una di scarto. Spicca la doppietta in classe H22 di Marco Nova  con il suo “Maly XI”, di ”Ariel” di Matteo Bruno negli Orza 6, “Epervir” di Ernesto Brianza negli Orc A.
Ecco le classifiche finali con i primi tre per classe, dopo sette prove.
Classe Platu 25: 1. Kong Bambino Viziato (Richard Martini – Lni Mandello – 1/2/2/1/1/1/3 i piazzamenti con scarto della prova peggiore ); 2. Arrivo (Mauro Biscotti – Cv Pescallo – 2/1/5/2/2/4/2); 3. Pirillina (Claudio Fasoli – Lni Mandello – 6/6/1/3/3/2/4). Classe Fun: 1. Maria Adele (Eugenio Bischi – 2/4/2/1/2/1/2- Centro Vela Alto Lario Gravedona); 2. Dulcis in fundo (Marco Redaelli – Cv Bellano – 3/2/4/2/1/2/1); 3. Funky 2 (Gabriele Cassini – Cv Passignano – 1/1/1/Dnc/Dnc/Dnc/Dnc). Classe Meteor: 1. Sissi (Renzo Porcheddu – Ncb Geas Colico – 1/1/1/3/1/1/3); 2. Luna Storta (Paolo Campisi – Yc Domaso – 2/2/2/1/2/2/2); 3. Marameo (Giorgio Cassanelli – Lni Mandello – 4/3/Ocs/2/4/3/1). Classe H22: 1. Maly XI (Marco Nova – Geas Colico- 3/1/3/1/2/1/1); 2.Pobeda (Marco Frigerio – Canottieri Lecco – 1/5/1/2/3); 3. Kikkio (Alberto Valli – Vc Desenzano – 5/4/2/3/1/2/2). Classe Orza 6: 1. Circe (Riccardo Urbani – Orza Minore Monza – 2/1/1/1/3/2/2); 2. Ariel (Bruno Matteo – Orza Minore – 3/3/5/3/1/1/1); 3. Kali (Patrick Nocerino – Lni Mandello – 4/2/2/4/2/6/3). Classe Orc A: 1.Epervir (Ernesto Brianza, Melges 24 – Top Vela Lago Maggiore – 1/2/1/1/1/1/1); 2. Neghenè (Proverbio-Amodeo – Melges 24 - Lni Mandello – 3/1/2/2/2/2/2); 3. Gemell (Alessandro Politi – Melges 24 - Cv Moltrasio – 2/4/4/3/3/3/3). Classe Orc B: 1. Naiad (Giovanni Puntello, Melges 20 – Yacht Club Como -3/2/1/4/1/13/2); 2. Anda Guapa (Federico Boracchi – Soling - Cv Pescallo – 1/Dnf/2/1/3/5/6); 3. Tanspance (Circolo Vela Bellano – J70 – 10/Dnf/5/3/5/1/5). Classe Orc C: 1. Va’ Pensiero (Vincenzo Manuli Greco, H-Boat – Cv Moltrasio – 1/Dnf/1/1/1/2); 2. Gullisara (Andrea Ratti – Minitonner - Cnam Alassio – 2/Ocs/3/3/2/2/1). 3.Sob Sob (Fabrizio Ravasi – Stag 24 - Yc Domaso – 3/1/2/4/5/3/4).
Alla spettacolare premiazione, oltre agli organizzatori con il consigliere vela della Canottieri Lecco Pietro Galli, sono intervenuti il sindaco di Lecco Virginio Brivio, l’assessore regionale Antonio Rossi con il consigliere Mauro Piazza e il comandante provinciale dei carabinieri tenente colonnello Pasquale Del Gaudio. I premi speciali sono andati a: il trofeo Panathlon spirito sportivo e far-play al timoniere Claudio La Cerra di “Lazia”, un Illimit di classe Orc C, che pur chiudendo sempre ultimo non si è mai ritirato con grande sportività. Il trofeo Gino Cicardi al timoniere più anziano è andato a Sergio Agostoni, classe 1938, del J24  “Bruschetta” in Orc B; il trofeo Mario Disetti all’amatore della Canottieri Lecco meglio piazzato è stato assegnato a Marco Frigerio dell’H22 “Pobeda”. Infine premiato anche bil “volontario” più giovane, Andreas Porter, di soli 9 anni. 


01/11/2016 18:04:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Il Centro Velico Caprera compie cinquant’anni

E per l’occasione ha presentato oggi a Milano il suo progetto di responsabilita’ ambientale, etica e sociale in partnership con realta' di eccellenza

Roma per 1: la vela "No Frills" di Riva di Traiano fa tendenza

Sette solitari e diciannove equipaggi in doppio. Al momento più della metà della flotta in partenza per la Roma per1/2/Tutti non è in equipaggio

Edd China lascia Affari a 4 Ruote

a nuova produzione americana (Velocity Channel) gli aveva chiesto di non effettuare tutte le riparazioni per risparmiare tempo e soldi. "Questa nuova direzione non mi trova d'accordo, perché penso che venga compromessa la qualità del mio lavoro".

Mini 6.50: Andrea Fornaro vince l’Arcipelago 650 in classe Proto

Di nuovo in coppia col canario Oliver Bravo de Laguna Fornaro sembra soddisfatto di questa prima regata italiana della stagione, nonostante le difficoltà dovute ad una messa a punto avvenuta praticamente in acqua

Marina Cala de’ Medici diventa ora anche palestra di preparazione

Palestra di preparazione per gli armatori che hanno di recente acquistato i loro Mylius e si accingono alle prime prove in mare di regata, in attesa dei prossimi appuntamenti a livello italiano, europeo e mondiale

Tavola rotonda al Porto Marina Cala de’ Medici con l’Assessore regionale Stefano Ciuoffo

Temi cardini integrazione Porto-territorio e del prossimo salone di Viareggio

Morgan IV vince il Campionato Invernale di Vela d'Altura di Bari

Vincitori per la minialtura “Cocò” di Natuzzi Vitantonio con Marco Magrone al timone (CN Bari). A loro si aggiungono i vincitori delle diverse categorie e quelli della classe libera

Fincantieri: a Marghera al via i lavori in bacino per “Nieuw Statendam”

Il blocco dell’unità, lungo 11,3 metri, largo 34,8 e dal peso di 260 tonnellate, fa parte della sezione di centro nave di “Nieuw Statendam”, la cui consegna è prevista alla fine del 2018

Regata Nazionale 420: prima giornata a secco di vento

Il ricordo per il giudice e arbitro di regata Flavio Marendon

Comandanti e designer al Seatec 2017

Alla 15° edizione due delegazioni di comandanti di grandi yacht e di designer, s’incontrano con le aziende espositrici su tematiche comuni e dedicate

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci