giovedí, 29 giugno 2017

REALE YACHT CLUB CANOTTIERI SAVOIA

Il 24° Trofeo Marcello Campobasso dal 5 al 7 Gennaio 2017

il 24 176 trofeo marcello campobasso dal al gennaio 2017
redazione

Il Trofeo Marcello Campobasso, regata velica internazionale voluta dalla Federazione Italiana Vela, giunge alla 24 esima edizione. Un appuntamento che si rinnova ogni anno e che nel 2017 approderà nel porticciolo di Santa Lucia dal 5 al 7 gennaio. L’organizzazione, come da tradizione, è stata affidata dalla FIV al Reale Yacht Club Canottieri Savoia con la collaborazione di Associazione Italiana Classe Optimist, della V Zona FIV e dello Sport Velico Marina Militare. La manifestazione, che ha ricevuto il Patrocinio di Regione Campania, Comune di Napoli, Coni e Amova, è stata presentata alla stampa da Carlo Campobasso, presidente del Circolo Savoia. Alla conferenza hanno partecipato Carlo Rolandi, presidente onorario FIV; Gennaro Ernano, presidente del Comitato di Regata; Francesco Lo Schiavo, presidente della V Zona FIV; il generale Nicola Lanza De Cristoforis, comandante Accademia Aeronautica di Pozzuoli; per la Marina Militare il Comandante logistico, Ammiraglio di squadra Raffaele Caruso, accompagnato da Mario Berardocco, comandante Se.Ve.Na

“Organizzo per la quarta volta da presidente del Circolo Savoia questa manifestazione che ogni anno mi dà particolare trepidazione perché mi coinvolge anche sentimentalmente, essendo intitolata a mio padre”, ha detto Carlo Campobasso. “La richiesta di partecipazione quest’anno è stata enorme in particolare dai circoli della Grecia, mai così numerosi. Sono inoltre contento che la famiglia Rolandi abbia voluto avvicinarsi ancor di più alla manifestazione acconsentendo che il Savoia dedicasse una targa in memoria della compianta Laura, che per tutte le precedenti edizioni è stata vicina al marito ed a me per aiutarci nell’accoglienza degli atleti e dei dirigenti. Quest’anno abbiamo affidato la presidenza della Giuria a due giudici internazionali, Tsantilis e Gouleliou. Ci aspettiamo un’edizione di alto livello. Sfogliando l’Albo d’Oro del Trofeo Campobasso, d’altronde, si possono ritrovare i nomi di quei ragazzini che col passare del tempo sono divenuti campioni internazionali ed addirittura olimpionici come Giulia Conti e Carlotta Omari. Il Circolo Savoia si è aggiudicato due volte il Trofeo, con Sicignano nel 2000 e Persico nel 2016 e quindi arriviamo a questa edizione da defender. Mi auguro che, se è vero il detto che non c’è due senza tre, possa arrivare subito un altro successo”.

La regata è aperta ai giovani timonieri della Classe Optimist nati dal 2002 al 2007 e si svolgerà nello specchio di mare antistante il lungomare di Napoli. Giovedì 5 gennaio 2017 la manifestazione verrà inaugurata con la tradizionale e formale Cerimonia dell’Alzabandiera, poi alle ore 11.30 sarà dato il primo segnale di partenza. Il 6 ed il 7 gennaio si scenderà in acqua, invece, alle ore 10.30. Sono previste 8 prove per gli Juniores e per i Cadetti. Non potranno essere svolte più di 3 prove al giorno.

Le iscrizioni resteranno aperte fino al prossimo 21 dicembre. Già certa la presenza di velisti provenienti da molti Paesi d’Europa: Belgio, Croazia, Francia, Gran Bretagna, Grecia, Israele, Olanda, Repubblica Ceca, Slovenia, Spagna, Svezia e Ungheria.

Nutrita la pattuglia italiana ed anche quella campana, con atleti provenienti da moltissimi circoli della regione. Tutti andranno alla ricerca della vittoria che lo scorso anno fu, come detto, di Antonio Persico del Circolo Savoia.

Il Trofeo Marcello Campobasso sarà assegnato al timoniere primo classificato tra gli juniores. Al primo tra i Cadetti andrà il Trofeo Unicef. In palio, inoltre, la Coppa Branko Stancic per il concorrente proveniente da più lontano (juniores/cadetti) e la targa Irene Campobasso alla concorrente prima classificata tra gli juniores. Novità dell’edizione 2017, la Targa Laura Rolandi che verrà assegnata al Circolo italiano che avrà ottenuto con i suoi tesserati i migliori piazzamenti. Questa targa è dedicata alla moglie di Carlo Rolandi, scomparsa lo scorso anno. Laura Rolandi era anche la nonna di Matteo Castaldo, il canottiere del Savoia che ha vinto la medaglia bronzo olimpica a Rio de Janeiro.

La rassegna velica è sponsorizzata da MN Metropolitana di Napoli, Parmalat, Ferrarelle, Unilever, Gay Odin e Cbl Grafiche. Quest’anno si svolgerà anche nel giorno dell’Epifania, che verrà festeggiato a cena con l’intervento di una Befana che elargirà ai concorrenti una calza di cioccolato offerta dallo sponsor Gay Odin. Quella stessa sera verrà sorteggiata tra i partecipanti una vela da Optimist “One Sail” offerta dal velaio Maurizio Bencic, famoso per avere contribuito alla vittoria con la sua randa del Mondiale in Polonia nel 2015 e in Portogallo nel 2016. Saranno sorteggiati anche 10 buoni sconto della One Sail per l’acquisto delle vele.

Il trofeo è intitolato a Marcello Campobasso, per lungo tempo Presidente della Giuria d’Appello FIV e considerato uno dei principali artefici della diffusione della vela tra i giovani a Napoli ed in tutta Italia. 

 


16/12/2016 14:44:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

36ma America's Cup: è Luna Rossa il Challenger of Record

Il Royal New Zealand Yacht Squadron accetta la sfida del Circolo della Vela Sicilia, che sarà il Challenger of Record della XXXVI America's Cup

VIDEO: America's Cup: pedalando verso il traguardo

6 a 1 di New Zealand su Oracle incrociando le dita dopo il 9 a 8 di San Francisco

Silvia Zennaro sale in prima posizione nella terza giornata di regata a Kiel

Carolina Albano (CV Muggia) scende in 16° posizione a causa dei tre 14° posti di oggi e Valentina Balbi (YCI) scende anche lei in classifica e ora occupa la 23° posizione

Tutti i vincitori del Campionato Italiano Assoluto Altura "Trofeo Stroili"

Campionato Italiano Assoluto Vela d’Altura 2017 “Trofeo Stroili”: i vincitori assoluti e di classe. Le voci dei protagonisti, le storie di banchina, le emozioni di un Italiano da ricordare

Una frizzante prima giornata a Riva del Garda

Un pomeriggio tipico gardesano, con un'Ora inizialmente raffinata e tesa fino a 20 nodi, poi in diminuzione, ha assegnato la prima vittoria della serie alla neocampionessa europea Claudia Rossi a bordo di Petite Terrible-Adria Ferries

“Vento in poppa" per il Valtur Tanka, sponsor del GC32 Racing Tour

“Siamo orgogliosi di partecipare, in qualità di sponsor, ad un evento così prestigioso. Se la competizione in mare è il cuore di questo evento, l’ospitalità diventa, con Valtur, il valore aggiunto offerto a tutti coloro che partecipano alla gara”

Marina di Scarlino: partito il raduno degli Swan classici

Diciotto le imbarcazioni partecipanti, dal celebre Swan 36 (il primo modello costruito in casa Nautor) allo Swan 76. Va in archivio con una splendida giornata di sole e vento termico il primo di tre giorni di veleggiate costiere

Inaugurato alla Marina di Scarlino il raduno degli Swan classici

Diciotto le imbarcazioni partecipanti, che vanno dal celebre Swan 36 (il primo modello costruito in casa Nautor) allo Swan 76. Tre giorni di veleggiate nelle acque del golfo

America's Cup Endeavour Program RS Feva Junior Regatta: gli italiani Ferri-Colledan quarti

In regata, oltre ai bergamaschi Ferri e Colledan, per la Svizzera presenti anche Ubaldo Bruni, figlio di Francesco Bruni in Team Artemis con al timone Arturo Beltrando. Vittoria neo-zelandese con la figlia di Chris Dickson Rose in coppia con Eli Liefting

Calvi Network è secondo solo a Petite Terrible-Adria Ferries

Branko Brcin, tattico dello scafo portacolori del Lightbay Sailing Team: "Dopo Sanremo e Malcesine è arrivato un altro ottimo risultato, anche se dispiace aver sprecato l'occasione di aumentare il vantaggio"

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci