sabato, 22 settembre 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

tp52    salone nautico di genova    perini cup    attualità    manifestazioni    press    rs feva    mini 6.50    vela paralimpica    roma giraglia    vele d'epoca    regate   

SCARLINO

Ieri la prima giornata dell'Alcatel J/70 Cup

ieri la prima giornata dell alcatel 70 cup
redazione

Si apre ieri con una giornata tipica d’estate, all’insegna della brezza termica d'intensità medio-leggera, intorno ai 10 nodi il 4’ e ultimo evento del circuito nazionale ALCATEL J/70 CUP, organizzato dal Club Nautico Scarlino, con la collaborazione della J70 Italian Class e il supporto logistico di Marina di Scarlino, Scarlino Yacht Service e Cala Felice Beach Club.
La prima prova di giornata è stata vinta da White Hawk (1-8-5 i parziali di ieri) di Gianfranco Noè, attuale leader della ranking list del circuito Corinthian (categoria riservata ai non professionisti).
La seconda prova, invece è andata al leader della ranking list nazionale: Calvi Network – Lightbay Sailing Team, con Branko Brcin alla tattica. Ha portato a casa, infine, Luca Domenici (Notaro Team) la terza e ultima regata del giorno. 
La classifica provvisoria, dopo le prime tre prove, vede quindi Calvi Network in testa,  seguito da White Hawk e Petite Terrible di Claudia Rossi.
Con tre diversi vincitori parziali e ancora sei prove da disputare, si preannuncia una regata combattuta e uno scenario aperto, sia per la classifica corinthian che per quella generale.
Si prevedono per i prossimi due giorni, condizioni meteorologiche di termica, simili a quelle di ieri.
Il Comitato di Regata è presieduto da Fabrizio Donato, mentre il team arbitrale da Luca Babini.
 
Classifica provvisoria, dopo 3 prove:
1.       Calvi Network,                                pt. 9
2.       White Hawk,                    pt. 14
3.       Petite Terrible,                               pt. 14
4.       Relative Obscurity,        pt. 24
5.       Magie Das Sailing Team, pt. 25
Seguono altri 52 equipaggi.
 


29/07/2017 11:40:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Roma/Giraglia, ecco le sfide in acqua

Sedici gli iscritti ad una settimana dal via, con tre solitari e l'atteso ritorno alle corse di Mario Girelli

Enoshima: un bel Bronzo per Di Salle/Dubbini

Niente vento ad Enoshima, campo di regata prescelto per Tokio 2020 e per il nostro equipaggio del 470F resta il bronzo

Italiano Hansa 303, vincono Cocconi/Ghio

Ennesima dimostrazione che il mare può essere accessibile a tutti in questo splendido campionato nazionale Hansa 303

Enoshima: l'Italia argento e bronzo nei Nacra 17

Nella prima delle due ultime giornate di Medal Race della Japan World Cup Series 2019 di Enoshima, arrivano due medaglie per la squadra italiana, un argento ed un bronzo nella classe Nacra 17

Nuotare a Capo Horn

Primo italiano a partecipare e competere nell’ICE Swimming, Chiarino ha all’attivo diversi altri primati come atleta italiano, tra cui la traversata a staffetta dello Stretto di Bering dalla Russia agli Stati Uniti nel 2013

Giorgio Zorzi con Ale Gaoso e Mara Trimeloni Campioni Italiani UFETTO 22

Il Campionato Italiano Ufetto 22 va a "Gmt-Econova" di Giorgio Zorzi, Club Diavoli Rossi Desenzano. A bordo con lui c'erano Alessandra Gaoso e Mara Trimeloni.

Compagnia della Vela: regata Lui e Lei 2018

Prenderà il via domani domenica 16 settembre alle ore 13.00 la 26a edizione della Lui e Lei. La regata di coppia, dal format originale che vede un uomo e una donna regatare in doppio in barca

Al via negli USA il Campionato Mondiale Paralimpico

Sono iniziate martedì 18 settembre le regate valevoli per il Campionato del Mondo Paralimpico in corso di svolgimento a Sheboygan nella contea di Sheboygan, Stato del Wisconsin, USA

L'Europeo Melges 20 va a Brontolo

Brontolo di Filippo Pacinotti conquista il circuito europeo Melges 20. Russian Bogatyrs di Igor Rytov firma la tappa di Cagliari

Este 24: Marco Flemma leader con il suo Ricca d'Este

Classifica molto compressa, vede Ricca D’Este dominare con un impressionante 3,1,1,1,3 davanti a La Poderosa 2.0 di Ugolini con due punti di ritardo e Esterina di Maurizio Galanti a dieci punti

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci