mercoledí, 18 ottobre 2017

GUARDIA COSTIERA

Ieri due importanti missioni della Guardia Costiera nell'ambito dell'operazione "Mare Sicuro"

Prosegue l’attività di vigilanza e pattugliamento dei velivoli della Guardia Costiera, nell'ambito dell'operazione "Mare Sicuro" che vede impegnati circa 3.000 uomini e donne e 300 tra mezzi navali ed aerei dispiegati lungo tutti gli 8.000 chilometri di coste del Paese e nei laghi maggiori, per garantire un’estate all’insegna della legalità e della sicurezza. Due in particolare le missioni portare a termine ieri dai velivoli della Guardia Costiera del 2º Nucleo Aereo di Catania.
Nella prima operazione, un aereo ATR42 della Guardia Costiera, ha sorpreso due unità da diporto intente a navigare e a pescare all'interno di una zona di massima protezione dell'Area Marina Protetta "Isola Capo Rizzuto". L'equipaggio dell'ATR42 ha mantenuto costantemente il contatto visivo con le due unità, fino all'arrivo in zona di un battello veloce della Guardia Costiera di Crotone. I responsabili sono stati raggiunti, identificati e deferiti all'Autorità giudiziaria
Nella seconda operazione, l'aereo Piaggio "P180GC" della Guardia Costiera ha intercettato due unità da diporto ancorate anch’esse nella zona di massima protezione dell'Area Marina Protetta "Costa degli Infreschi e della Masseta", nel Cilento. L’equipaggio ha provveduto ad allertare la Guardia Costiera di Palinuro e di Marina di Camerota, intervenuti sul posto con un battello veloce. I responsabili sono stati identificati e sanzionati.
La tutela dell'ambiente marino rientra tra gli obiettivi dell’operazione “Mare Sicuro” che, insieme alle attività di ricerca e soccorso e le attività di controllo sulla filiera ittica, mirano a garantire la sicurezza in mare e la giusta fruizione del bene pubblico. Le attività di vigilanza e monitoraggio proseguiranno anche nei prossimi giorni.


20/08/2016 12:02:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Fincantieri consegna gli ultimi due OPV alla Guardia Costiera Del Bangladesh

“Urania” e “Danaide” dismesse dalla Marina Militare sono state convertite

Mini Transat: Lipinski il migliore. Buona la prova di Beccaria ed "intrigante" la velocità di Fornaro

Vincono Ian Lipinski tra i Proto e Valentin Gautier tra i Serie. Beccaria 6° nei Serie e Fornaro 16° nei Proto per una scelta tattica eccentrica ma con un'ottima velocità media

“Piu’ Vela per Tutti” IX Edizione Campionato Invernale Otranto 2017 – 2018

Quello di domneica è stato un inizio impegnativo per le 15 barche in acqua, poiché il mare era formato e il vento non scendeva sotto i 18 nodi

Iniziativa di BCsicilia per ricordare i naufraghi della Loreto

La nave degli schiavi affondata a Isola delle Femmine

Germania sul podio con Ungheria e Italia

Gli azzurri di ITA 212 Puthod-Benedetti-Kostner del Circolo Vela Bellano, i quali nonostante avessero iniziato alla grande con due primi posti nelle prime due regate di venerdì, alla fine hanno ceduto agli avversari

Sul Garda la 65° Regata dell'Odio tra Salò e Gargnano

Star Fighter-Docktrime” e l’ufetto “Escopazzo” i primi sul Garda nel 65° Trofeo dell’Odio-3 Campanili

Spirit of Portopiccolo e Ca' Sagredo Hotel conquistano la Venice Hospitality Challenge 2017

Spirit of Portopiccolo continua infatti a conservare e incrementare la propria imbattibilità inanellando il terzo successo consecutivo dopo le vittorie al Trofeo Bernetti e alla Barcolana

Spagna pigliatutto al The Nations Trophy

Bene l'Italia al secondo posto nella classifica per nazioni e sul podio di tutti e tre i campionati

Video - Volvo Ocean Race: In Port Race Alicante

Le belle immagini della In Port Race di Alicante

La Germania allunga il passo nella classifica per nazioni del The Nations Trophy

La Spagna continua a guidare la classifica del The Nations Trophy, a un solo giorno dal termine dell'evento.

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci