giovedí, 16 agosto 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

pesca    rs feva    420    fiv    attualità    les sables-les açores-les sables    mini 650    turismo    circoli velici    luna rossa    farr 40    vela olimpica    nacra 17    optimist    windsurf   

REGATE

Hilton Molino Stucky sul podio della IV edizione della Venice Hospitality Challenge

hilton molino stucky sul podio della iv edizione della venice hospitality challenge
redazione

Il team di Pendragon VI, sostenuto da Hilton Molino Stucky, si è aggiudicato per il quarto anno consecutivo il podio alla Venice Hospitality Challenge, la manifestazione sportiva organizzata dallo Yacht Club Venezia, che ha come protagonisti 12 maxi yacht in rappresentanza delle insegne più prestigiose dell’hotellerie veneziana.
Premiazione
Hilton Molino Stucky, anche per questa edizione abbinato a Pendragon VI, è stato guidato dallo skipper Salvatore Eulisse. Il team quest’anno ha beneficiato inoltre di una presenza d'eccezione: il canoista e campione olimpico e mondiale di kayak Antonio Rossi che ha fin da subito dimostrato un grande spirito di squadra e con entusiasmo ha contribuito al successo della regata.
Lo skipper Salvatore Eulisse ha così commentato la vittoria: "È sempre un vero spettacolo vedere questi Maxi Yacht davanti a Piazza S Marco e quest’anno lo è stato ancora di più con l’Amerigo Vespucci a fare da cornice. Manifestazioni come questa giovano alla nostra città e mi auspico che in futuro siano sempre di più, magari anche in periodi differenti dell’anno con il favore del vento".
VHC2017Sul podio fin dalla prima edizione,  Hilton Molino Stucky conferma anche quest’anno il prestigioso titolo con Pendragon VI; la gara fin dall’inizio si è dimostrata altamente entusiasmante e adrenalinica. A condividere il podio con Hilton Molino Stucky, due concorrenti di altissimo valore e competenza quali Nuova Maxi Jena di Gritti Hotel, che ha ottenuto l’argento e Porto Piccolo di Cà Sagredo Hotel, che ha conseguito l’oro.
Ilio Rodoni, General Manager dell’Hilton Molino Stucky Venice, ha così commentato la vittoria: “L’Hilton Molino Stucky è stato associato al Maxi Yacht Pendragon fin dalla prima edizione della Venice Hospitality Challenge nel 2014. La sfida viene seguita con grande entusiasmo in città. A bordo è facile percepire quanto il lavoro di squadra sia essenziale per raggiungere gli obiettivi e in questi quattro anni ne sono stati raggiunti molti. Il nostro hotel celebra in questa edizione della Venice Hospitality Challenge il suo 4° podio e ci tengo ad estendere i miei più vivi ringraziamenti ad Alilaguna e Generali, main sponsor della barca e dell’evento, ma ancor più importante ci tengo a sottolineare la mia ammirazione per ciascuno dei professionisti del team di Pendragon che ogni anno si sincronizzano alla perfezione arrivando a celebrare sempre nuovi successi”.
Main sponsor della manifestazione sono stati Generali Italia, Moët & Chandon e Alilaguna. Tra gli autorevoli Media Partner invece vi è AD Architectural Digest Condè Nast. A questi si è aggiunta la preziosa collaborazione con Scuola Navale Militare Francesco Morosini, Marina Militare e VYP Venice Yacht Pier.


19/10/2017 10:18:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Mini 650, SAS: Ambrogio Beccaria domina tra i Serie

Ecco la sua prima intervista una volta a terra. Il milanese, ha vinto entrambe le tappe e ha conquistato il titolo di Campione di Francia di Course au Large

Caorle, "Festa del Pesce": una sfida a colpi di sarde

La Festa del Pesce - A settembre l’evento culinario più tradizionale di Caorle (VE)

Mondiali Aarhus: Carolina Albano qualifica l'Italia nel Laser Radial a Tokyo 2020

L’Italia conquista oggi ad Aarhus la terza qualifica per le Olimpiadi di Tokyo 2020! Si tratta del Laser Radial e a compiere l’impresa è stata la giovane Laserista triestina Carolina Albano (CV Muggia) non ancora ventenne

Nacra 17: oro per l'Italia ai Mondiali di Aarhus

La coppia formata da Ruggero Tita e Caterina Banti ha vinto il titolo della classe Nacra 17 al termine della 'medal race' di oggi

Mondiali Aarhus: sei le classi qualificate per Tokio 2020

Triplete per Tita-Banti che aggiungono il titolo mondiale all'europeo e all'italiano già conquistati nel 2018

Tokio 2020: altre 3 qualifiche per l'Italia ai mondiali di Aarhus

L’Italia è qualificata alle Olimpiadi di Tokyo 2020 anche nelle classi RS:X maschile, RS:X femminile con Marta Maggetti e il Nacra 17 con Ruggero Tita e Caterina Banti

Techno 293: 3 volte Campioni del mondo con Speciale, Graciotti e Renna

Mondiale da incorniciare per gli azzurri quello appena conclusosi a Liepāja in Lettonia.

Iniziati a Newport i mondiali classe 420

In rappresentanza dell’Italia nella classifica Open con 73 iscritti provenienti da 15 nazioni abbiamo 7 equipaggi:

Benetti vara lo "Spectre", nuovo omaggio a James Bond

Lo scafo, concepito dallo studio olandese Mulder Design, punta a ottenere prestazioni straordinarie per yacht di queste dimensioni e dispone della nuova tecnologia Ride Control di Naiad Dynamics

Gargnano festeggia l'argento di Waink e Gambarin

Ferragosto di festa al Circolo Vela Gargnano-lago di Garda grazie a Michelle Waink e Claudia Gambarin, vice campionesse d'Europa 29Er alle regate disputate sul mare finlandese di Helsinki

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci