giovedí, 21 febbraio 2019

ABBIGLIAMENTO

Helly Hansen: una collezione studiata per poteggere il Team Mapfre durante la Volvo Ocean Race

La pluri premiata collezione di abbigliamento tecnico per la vela di Helly Hansen è il risultato di migliaia di ore di ricerca e sviluppo. Come si fa a passare da una semplice giacca da vela a un capo che protegga alle condizioni climatiche estreme? La risposta sta nei test effettuati sull’equipaggiamento oceanico durante una delle competizioni più rinomate della vela: la Volvo Ocean Race, o VOR.
Dopo 140 anni nel settore nautico e 40 anni di lavoro con la Volvo Ocean Race, Helly Hansen si affida agli input dei professionisti per sviluppare ed espandere i limiti delle prestazioni dell'equipaggiamento, dai grandi classici come la Salt Jacket fino ai progetti più innovativi, come Ægir.
Partner e tester di prima mano dei prodotti Helly Hansen sono i componenti dell’equipaggio di MAPFRE che partecipano alla Volvo Ocean Race di quest'anno. I professionisti di questo team hanno bisogno di attrezzature che coprano tutte le condizioni, dal clima più caldo del Mediterraneo alle temperature fredde e pungenti dell'oceano meridionale.
"Oltre a sostenere gli atleti in questa intensa sfida, queste partnership sono sempre state un'opportunità unica per la nostra crescita nella ricerca e nello sviluppo. Essendo uno degli eventi più impegnativi tra tutti gli sport, il VOR è la prova ideale per capi da vela funzionali", spiega Øyvind Vedvik, Category Managing Director Sailing di Helly Hansen. "Ci affidiamo a team quali MAPFRE nella Volvo Ocean Race per mantenerci all'avanguardia nel design e nelle tecnologie, per permetterci di realizzare i migliori prodotti per le nostre collezioni vela destinate al pubbico".
Il team è equipaggiato con la più completa e tecnologica attrezzatura offshore che Helly Hansen è in grado di offrire, compresa la nuova Ægir H2Flow Jacket, recente vincitrice di due dei premi di design più prestigiosi al mondo: il German Design Award 2018 e il Good Design Award 2017. "Questa giacca è l'ideale a qualsiasi livello di attività, ma allo stesso tempo è molto leggera, confortevole e si asciuga velocemente", afferma Pablo Arrarte, Watch Captain di MAPFRE. "È un'aggiunta perfetta al nostro guardaroba offshore, che ci mantiene caldi anche a temperature fredde quando non l’attività a bordo non è intensa e ci raffredda quando manovriamo e sudiamo molto sotto sforzo".
Il team è equipaggiato con tutta la più alta tecnologia off-shore che Helly Hansen ha da offrire:
LE GIACCA ÆGIR H²FLOW™ DA UOMO E DA DONNA SONO CAPI ISOLANTI E IDROREPELLENTI REALIZZATI COME ELEGANTE STRATO AGGIUNTIVO UTILIZZANDO L'ESCLUSIVA TECNOLOGIA HELLY HANSEN H²FLOW™
La serie Ægir è realizzata per i professionisti delle attività nautiche e prende il nome dal dio del mare della mitologia nordica. La giacca Ægir H²Flow™ sia da uomo che da donna è un capo isolante e idrorepellente dal taglio femminile realizzato come elegante strato aggiuntivo utilizzando l'esclusiva tecnologia Helly Hansen H²Flow™ che offre eccezionale ventilazione, comfort, regolabilità e asciugatura rapida, ideale per diversi livelli di attività e temperature che le nostre professioniste della vela e delle attività nautiche affrontano quando escono in mare.


11/05/2018 16:13:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Caribbean 600: si rovescia Argo, il rivale di Soldini. Equipaggio in salvo

Il MOD 70 americano Argo si è capovolto a Sud di Antigua, l’equipaggio è in salvo.

Fincantieri: ad Ancona al via i lavori in bacino per "Silver Moon"

Si tratta della seconda di tre navi ultra-lusso della serie “Muse” per Silversea Cruises

Andora: la classe Laser inaugura il progetto "Italia Cup Plastic Free"

Si tiene ad Andora, da venerdì 15 a domenica 17 febbraio, la prima tappa dell'Italia Cup Laser 2019. L'organizzazione della regata è affidata al Circolo Nautico Andora, su delega della Federazione Italiana Vela

Giovanni Soldini pronto per la RORC Caribbean 600

Domani il via dell’11ma edizione della RORC Caribbean 600. Previste condizioni favorevoli per la regata

Domenica settima prova per l'Invernale di Riva di Traiano

Nel mezzo di quella che oramai viene chiamata “L’estate di San Valentino”, si torna in acqua domenica 17 febbraio per la settima giornata del Campionato Invernale di Riva di Traiano – Trofeo Paolo Venanzangeli

Sydney: dopo 5 prove Australia in testa nella "ControCoppa America"

Belle riprese video ma formula ancora non convincente

Giovanni Soldini e Maserati alla RORC Caribbean 600

Maserati Multi 70 e Giovanni Soldini ad Antigua per la RORC Caribbean 600. L’equipaggio del trimarano italiano è pronto alla sfida con l’americano Argo. Partenza prevista per il 18 febbraio

Caribbean 600: sportività tra Soldini e il Team Argo

Giovanni Soldini e l’equipaggio di Maserati Multi 70 hanno accolto la richiesta del Team di Argo di posticipare la partenza della RORC Caribbean 600

Invernale Riva di Traiano: 2 nodi non bastano

Giornata estiva con un vento che non è mai andato oltre i 3 nodi, troppo pochi per disputare una regata degna di tal nome

Caribbean 600: per Soldini anche il nuovo record della regata

Il Team italiano stabilisce il nuovo record della regata: 1 giorno, 6 ore e 49 minuti Il diretto rivale Argo taglia il traguardo 7 minuti dopo

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci