lunedí, 26 giugno 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

52 super series    alcatel j/70    altura    vela paralimpica    azzurra    swan    fraglia vela riva    calvi network    optimist    vela olimpica    j/70   

LASER 4.7

Guido Gallinaro argento al Mondiale Laser 4.7 di Kiel

guido gallinaro argento al mondiale laser di kiel
redazione

Concluso a Kiel il Campionato del Mondo Laser 4.7 (la classe giovanile propedeutica all’olimpico Laser Standard) e ancora una volta Guido Gallinaro centra il podio a poche settimane dall’altro argento conquistato al Campionato Europeo. Un solo punto di differenza, lasciato per strada dopo 11 tiratissime prove (7 di qualificazione e 4 di finale), consegnano la medaglia d'argento al portacolori della Fraglia Vela Riva e la medaglia d'oro al greco Dimitrios Papadimitriou, vincitore anche del titolo europeo qualche settimana fa. Il bronzo va allo spagnolo Pere Ponseti distaccato di ben 24 punti a conferma del duello fino all’ultima virata tra il nostro Guido e il campione greco.

Nella tarda mattinata di domenica, dopo un primo nettissimo posto di Gallinaro realizzato nella decima e penultima regata, il fragliotto ha poi pagato caro una brutta partenza nell’ultima e decisiva prova: in una situazione limite, causata da un'altro componente della squadra greca non è più riuscito a recuperare, consegnando così la vittoria di prova e del Campionato proprio al greco Papadimitriou.

Il bilancio di questo mese dimostra che Guido Gallinaro ha conquistato due bellissime medaglie d’argento - prima all'europeo e ora al mondiale - che rendono merito al tanto impegno che arriva prima di tutto da Guido stesso, dall'allenatore Fabio Zeni e non da ultime dalla famiglia e dalla Fraglia Vela Riva. Gallinaro appena tornato a casa andrà in Austria la prossima settimana ancora una volta in azzurro per partecipare ai Campionati Europei giovanili Eurosaf.


07/08/2016 16:47:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Campionato Italiano Assoluto d’Altura: due prove per tutta la flotta

Ottimo avvio nelle acque di Monfalcone per il massimo appuntamento tricolore d’altura

I ragazzi di Simone Camba riportano a Cagliari Azuree

I ragazzi di NewSardiniaSail porteranno a Cagliari dalla Grecia Azuree, la barca a vela dell'associazione. Un'esperienza preziosa per i giovani in affido dal Dipartimento di Giustizia

Tutto pronto per la 21.A Edizione della Cooking Cup con il nuovo Title Sponsor Prosecco Doc

Compagnia della Vela di Venezia e Barcolana assieme per lo sport marketing nelle regate in Alto Adriatico

Dopo il trionfo europeo Petite Terrible-Adria Ferries rientra in Italia per il terzo evento di stagione

Alcatel J/70 Cup, che prenderà il via venerdì 23 giugno grazie all'organizzazione di J/70 Italian Class, con il supporto della Fraglia Vela Riva

Sled si porta al comando nella prima giornata dell'Audi Sailing Week

L'americano Sled timonato dall'armatore Takashi Okura ha condotto i giochi fin dal primo gate di poppa, con un distacco di circa 150 metri sul secondo classificato, l'inglese Alegre con alla tattica il velista di America's Cup, Andy Horton

Tutto pronto per il XXII Trofeo Challenge Ammiraglio Giuseppe Francese

Al via la manifestazione dedicata ad un uomo che ha dato tanto alla Versilia e alla città di Viareggio

VIDEO - America's Cup: è ancora New Zealand

Peter Burling sta massacrando James Spithill, alla faccia di chi non credeva che fosse abbastanza aggressivo o forte in partenza

Silvia Zennaro sale in prima posizione nella terza giornata di regata a Kiel

Carolina Albano (CV Muggia) scende in 16° posizione a causa dei tre 14° posti di oggi e Valentina Balbi (YCI) scende anche lei in classifica e ora occupa la 23° posizione

Una frizzante prima giornata a Riva del Garda

Un pomeriggio tipico gardesano, con un'Ora inizialmente raffinata e tesa fino a 20 nodi, poi in diminuzione, ha assegnato la prima vittoria della serie alla neocampionessa europea Claudia Rossi a bordo di Petite Terrible-Adria Ferries

Conclusa l’Argentario Sailing Week - Panerai Classic Yachts Challenge 2017

Una menzione particolare va a Linnet (1905) di Patrizio Bertelli con Pietro D’Alì al timone, che ha girato la prima boa di bolina del percorso odierno al primo posto in tempo reale davanti a imbarcazioni di maggiori dimensioni e dello stesso progettista

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci