venerdí, 24 novembre 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

volvo ocean race    nautica    guardia costiera    vela    veleziana    mini transat    trasporti    transat jacques vabre    foiling    platu25    j24    windsurf    cala de medici    campionati invernali   

NAUTICA

Guidi al METS di Amsterdam e verso il 50esimo compleanno

Si rinnova l’appuntamento annuale con il METS - Marine Equipment Trade Show (Amsterdam, RAI, 14-16 novembre 2017) e la partecipazione della Guidi Srl di Grignasco (No) è come di consueto ricca di contenuti.
Nella manifestazione principe a livello mondiale per l’accessoristica nautica, riservata ai soli operatori professionali, Guidi conferma la posizione del proprio stand (Europa Hall, 01.761), dove presenterà la propria produzione completa di accessori in bronzo, ottone, cromati, nichelati e alluminio, valvole antiblocco, prese a mare, scarichi, filtri di depurazione acqua e raccorderia.
La kermesse olandese arriva in un momento molto particolare per Guidi, che l’anno prossimo celebrerà i suoi 50 anni di attività (1968-2018), un traguardo importante. L’azienda fondata da Bruno Guidi negli anni ha saputo prima ritagliarsi e poi via via allargare, e conservare, quote di mercato significative, ed è oggi leader internazionale per i prodotti di riferimento.
Lo stand al METS, un’area di 60 mq progettata come di consueto dallo Studio Anna Fileppo, si caratterizza per un’esposizione che punta forte su due grandi temi, da sempre al centro del modo Guidi di fare impresa: il prodotto e l’arte.
Accanto a una selezione dei principali prodotti a catalogo, tutti rigorosamente Made in Italy, e dei tredici brevetti, sarà infatti esposta una piccola anteprima del libro fotografico che verrà pubblicato per il cinquantesimo compleanno. Si tratta di diciassette stampe in formato 50 x 70 con i suggestivi scatti della fotografa americana Jill Mathis, uno degli artisti che da tempo collaborano con l’azienda, realizzati in alcuni fra i più prestigiosi cantieri italiani di cui Guidi è fornitore.
A proposito di Guidi4art, e cioè la serie di progetti legati all’arte che l’azienda promuove in varie forme, ricordiamo la mostra Venice Design, collegata alla Biennale e in corso fino al 26 novembre: nella meravigliosa cornice di Palazzo Michiel sono esposte opere in silicone di Alessandro Ciffo, designer che Guidi supporta da tempo.
Business, innovazione e impegno
Quello che si sta per chiudere sarà un anno positivo sul fronte dell’andamento degli ordini per Guidi, che registrano una crescita del 15% sul 2016 e restano ripartiti in buon equilibrio fra Italia ed estero.
La spinta verso l’innovazione, un driver della filosofia di Guidi, tuttavia non si ferma. Si sta infatti rafforzando la collaborazione con Tecnoseal Srl, l’azienda grossetana con la quale è già stato sviluppato un kit anti-fouling: altri progetti a quattro mani sono allo studio. Continuano inoltre gli investimenti in macchinari, destinati a migliorare e velocizzare la produzione, e nuovo personale, con la volontà di potenziare la parte di Ricerca & sviluppo, fondamentale per l’ulteriore crescita futura.
Proprio la capacità di “fare rete”, evidenziata quest’anno anche nella realizzazione di uno spazio condiviso al Versilia Yachting Rendez Vous di Viareggio insieme alla stessa Tecnoseal, a Veco Spa e Mase Generators, altre aziende italiane di eccellenza della componentistica, è un’altra delle caratteristiche del marchio. Guidi è sempre alla ricerca di nuovi partner con cui collaborare in vari ambiti, da quello industriale a quello artistico.
La volontà di mettere a fattor comune conoscenze ed esperienze si traduce poi anche in ambito associativo con il forte impegno all’interno di Nautica Italiana. Qui gli sforzi di Guidi si sono indirizzati soprattutto nell’individuazione di una piattaforma di temi relativi alla sostenibilità condivisa poi da tutti gli altri soci, per supportare la formazione di consorzi fra aziende che possano accedere a finanziamenti, europei o nazionali.
L’associazione vuole promuovere il dialogo con istituzioni, imprese e istituti di credito per la creazione di incentivi economici, sgravi e agevolazioni fiscali per le aziende del comparto che vogliano investire in sostenibilità, come ad esempio la certificazione di fornitori e subfornitori della filiera, il passaggio a pratiche e materiali sostenibili, il trasferimento tecnologico e la formazione delle maestranze sui temi della sostenibilità,
l’istituzione di un fondo a supporto della scrittura di progetti per accedere a bandi EU.
Nelle parole del fondatore Bruno Guidi: “Mi fa molto piacere essere così vicino a un traguardo come quello dei cinquant’anni, quando incominciai l’attività non credevo di raggiungerlo. Il fatto che oggi i miei figli Daniele ed Alessandro lavorino con me in azienda e in posizioni di responsabilità credo che sia una garanzia di continuità per tutti, e mi riferisco a dipendenti, clienti, fornitori e partner. Guardiamo quindi ai prossimi cinquant’anni della Guidi con ottimismo, sapendo tuttavia che non possiamo permetterci di fermarci”.


14/11/2017 19:03:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Invernale Riva di Traiano: i Big subito in evidenza

Sole, mare calmo e poco vento. Ma la regata si fa e brilla lo Swan 45 Aphrodite

Terza giornata all'Invernale del Circeo

La classifica generale IRC dopo 5 prove e uno scarto vede in testa TAHRIBA l’Elan E5 dello skipper Francesco Di Diodato portacolori del Nautilus Yacht Club con al timone Pino Stillitano

Progetto "PrimaVela": la Vela sul lago Maggiore

Vela GO è l’ente promotore ed organizzatore di “PrimaVela” che ha dato l’opportunità a una cinquantina di ragazzi dell'Istituto Marcelline di Arona di avvicinare una disciplina sportiva

Volvo Ocean Race: un fine settimana di fuoco

Gli appassionati che seguono la cartografia elettronica, le posizioni e le classifiche della Volvo Ocean Race saranno incollati ai loro schermi per vedere come evolverà la situazione e come sarà il prossimo report

Troostwijk, all'asta uno yacht e la storica "La Spina"

Questo tipo di lotti non sono una novità per Troostwijk che negli ultimi mesi ha indetto aste per diverse imbarcazioni e automobili di lusso.

La leggenda Loïk Peyron insieme ad altri grandi olimpionici sulla Star a Riva del Garda

Obiettivo: preparazione alla finale della Star Sailor League in programma dal 5 al 9 dicembre a Nassau, Bahamas

Nicolò Renna vince i Campionati Sudamericani Techno Plus

all’altra italiana Giorgia Speciale oro tra le femmine. Nel 2018 dovranno guadagnarsi la convocazione olimpica personale con i risultati conseguiti dopo 3 eventi internazionali

Testa a testa tra STIG e SIKON al Melges 40 Grand Prix di Palma de Mallorca

SIKON, del giapponese Yukihiro Ishida (con il maiorchino Manu Weiller alla tattica) è indiscutibilmente la “boat of the day” con un secondo e un primo posto come parziali

Sport di Mare e Inclusione: incontro pubblico a Lignano Sabbiadoro

Tiliaventum asd e Lo Spirito Di Stella Onlus si occupano da molti da molti anni di inclusione attraverso le discipline sportive di mare e l'occasione nasce dalla recente esperienza WOW - WheelsOnWaves

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci