lunedí, 23 ottobre 2017

GUARDIA COSTIERA

Guardia Costiera: arrestati 3 cittadini eritrei coinvolti nel “meccanismo” del flusso di immigrazione illegale


A seguito di un’articolata indagine coordinata dalla DDA di Roma finalizzata ad individuare i vertici delle organizzazioni criminali dedite ad organizzare il traffico di migranti, svolta dal Nucleo Speciale d’Intervento del Comando Generale della Guardia Costiera, sono stati eseguiti tre arresti a carico di cittadini eritrei, che a vario titolo sono risultati coinvolti nel “meccanismo” del flusso di immigrazione illegale. Meccanismo che, sempre più, cura l’organizzazione delle tratte per fini di guadagno a sprezzo della dignità dei migranti e sovente della loro incolumità.
Proprio dalla denuncia di alcuni parenti di persone scomparse hanno preso origine le indagini. La Guardia Costiera, da sempre impegnata a preservare la vita e la dignità delle persone costrette a effettuare pericolose e, spesso, tragiche traversate in mare a rischio della vita propria e dei propri cari, ha sottoposto all’attenzione della DDA di Roma alcuni dossier per indagare e risalire a chi organizza e favorisce questi traffici.
I reati contestati, afferenti al tema del favoreggiamento dell’immigrazione, sono tutti aggravati dal fattore associativo ma anche dal numero delle persone sfruttate e dal pericolo per la loro vita.
I tre arrestati, di età compresa tra i 30 e i 40 anni, sono stati fermati in diversi interventi nel territorio del Lazio: uno in provincia di Viterbo e due a Roma.
Continueranno le indagini volte a contrastare le organizzazioni che mettono a rischio la vita dei migranti per fine di lucro, come le precedenti indagini “Agaish” e “Codice M”.


31/12/2016 16:07:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Al via la 12ª edizione della Totano’s Cup

La manifestazione prevede una regata per imbarcazioni a vela e un trasferimento in flottiglia per quelle a motore da Marina Cala de’ Medici fino all’Isola di Capraia

“Piu’ Vela per Tutti” IX Edizione Campionato Invernale Otranto 2017 – 2018

Quello di domneica è stato un inizio impegnativo per le 15 barche in acqua, poiché il mare era formato e il vento non scendeva sotto i 18 nodi

Sabato 21 ottobre al via La Cinquanta del Circolo Nautico Santa Margherita

A Caorle anche Michele Zambelli che sarà alle ore 21.00 presso l’Aula Magna Parrocchiale per un incontro aperto a tutti dal titolo “Il mio Oceano”

Alla Fraglia Vela Riva il Trofeo Torboli

Si confermano primi Demurtas e Cesana. Domenica disputate altre due prove con vento da nord

Fincantieri: al via i lavori in bacino della sesta unità per Viking

La nave, la cui consegna è prevista nel 2019, si posizionerà nel segmento di mercato di unità di piccole dimensioni

Match Race Internazionale l’Argentario è pronto a ben figurare

La squadra del CNVA, nelle acque dell’Argentario, affronta quotati campioni internazionali nell’ evento di match race di Grado 2

La Coppa Italia d’Altura cambia pelle e sceglie Riva di Traiano per il 2018

Una nuova formula, con il Circolo vincente che sceglierà la sede per il 2019, e nuove date per le regate, che si svolgeranno a metà luglio 2018

Tavolo tecnico sullo sviluppo della nautica e della cantieristica

Inaugurato da Confindustria nella sede dei Nuovi Cantieri Apuania a Marina di Carrara.Necessità di fare sistema, qualificazione e supporto alle imprese,i temi messi in evidenza

Tu vuò fà o' catamarano

Joe Valia è il nuovo socio di C-Cat; grande appassionato di barche e navigazione, con due giri del mondo a vela alle spalle di cui il primo su un vecchio 13 metri quando non aveva ancora 18 anni

Hilton Molino Stucky sul podio della IV edizione della Venice Hospitality Challenge

A bordo di Pendragon VI anche il Campione Olimpionico Antonio Rossi

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci