martedí, 21 novembre 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

cala de medici    campionati invernali    j24    nautica    vela    press    optimist    dolphin    volvo ocean race    porti    mini transat    formazione    campionato invernale riva di traiano    invernale    regate    protagonist   

YCI

Grandi risultati dei giovani equipaggi dello Yacht Club Italiano

grandi risultati dei giovani equipaggi dello yacht club italiano
redazione

Con la Medal Race di stamattina si è conclusa la settimana del mondiale 470 Juniores (under 23) nelle acque di Enoshima, Giappone. Nel prossimo campo di regata delle Olimpiadi di Tokyo 2020, le ragazze dello Yacht Club Italiano, allenate dal coach Simone Malagugini, hanno compiuto un’impresa magnifica. Un mondiale che verrà ricordato anche per il passaggio di un tifone vicinissimo al campo di regata e che ha influenzato non poco le condizioni meteo delle regate. Medaglia di bronzo per l’equipaggio ITA 33 di Ilaria Paternoster e Bianca Caruso, che ha saldamente mantenuto la posizione per tutto il campionato con una serie di prove regolari e ben condotte. Chiudono dietro alle fortissime spagnole Mas Depares e Barcelò e l’equipaggio australiano Jerwood – De Vries, autrici di una buona rimonta finale. Grandissima prova per le ragazze che hanno dimostrato freddezza e una straordinaria capacità di condurre la barca in ogni condizione.
Prova eccellente per ITA 74 di Benedetta Di Salle e Alessandra Dubbini con un crescendo di piazzamenti eccellenti dopo la giornata nera di mercoledì in cui hanno ricevuto una squalifica e una bandiera nera, con un riflesso pesantissimo sulla classifica overall. Non si sono perse d’animo e con l’arrivo del tifone T-15 che ha imperversato gli ultimi giorni, non sono mai andate sotto il terzo posto di giornata e chiudendo la medal race in seconda posizione.
Le atlete dello Yacht Club Italiano si sono dimostrate eccezionali, ben preparate, motivate e, soprattutto, velocissime in ogni condizione meteo, dalle ariette dei primi giorni sino alle condizioni ‘quasi da sopravvivenza’ delle ultime tre giornate.
Questi i risultati parziali al termine delle 11 prove: 
ITA 33 - Paternoster - Caruso - TOT: 49.7 PTS - 6,2,2,4,2,7,6,7,6,RDG,10 (MR)
ITA 74 - Di Salle - Dubbini - TOT: 57 PTS - 12,3,1,5,1,DSQ, BFD, 1, 3, 1, 4 (MR)
Nella zona maschile, ottima prova anche dell’equipaggio della Marina Militare, Giacomo Ferrari e Giulio Calabrò, che concludono quarti il loro campionato e con una serie di risultati di giornata molto regolari e buoni che però, sommati al 9 posto della medal race di oggi (che ricordiamo vale doppio e cui partecipano i primi dieci), non sono stati sufficienti ad avvicinarli alla zona medaglie.
 


02/09/2017 19:41:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Montura presenta la linea Keep Sailing

Linea di abbigliamento destinato alla nautica e all'agonismo velico ricca di soluzioni innovative e realizzata con tecnologie applicate per la prima volta nel mondo della vela

Invernale Riva di Traiano: i Big subito in evidenza

Sole, mare calmo e poco vento. Ma la regata si fa e brilla lo Swan 45 Aphrodite

Nauta firma il Tender 48’ dei cantieri Maxi Dolphin di Erbusco

Nasce come progetto di imbarcazione veloce da appoggio e connessione per un superyacht di maggiori dimensioni; è dotata di un bottazzo continuo e morbido di protezione che agevola l’appoggio alla barca “madre”

Riva Boutique: eccellenza e artigianalità per un Natale in grande stile

Lo store online ufficiale di Riva si arricchisce di nuovi accessori realizzati con lo stile e la qualità del cantiere mito della nautica mondiale, perfette idee regalo per le festività

All'Arsenale della Marina Regia si presenta il progetto “Sirene nel blu tra mare e cielo”

Il progetto nasce dall’idea congiunta tra la Soprintendenza del Mare e “l’Associazione amici della Soprintendenza del Mare”, di volere attivare una campagna di sensibilizzazione rivolta al rispetto del mare

Besenzoni vince il Dame Design Award 2017

Besenzoni ha ottenuto il riconoscimento finale della sua straordinaria capacità di innovazione: la poltrona pilota P400 Matrix ha ricevuto il più prestigioso premio dato nell’industria marina

L’Ocean Film Festival World Tour fa tappa a Roma

Kayak, surf, vela, esplorazione subacquea: una selezione di medio e cortometraggi per tutti gli appassionati di mare e avventura - Il 20 novembre al cinema Moderno ore 20:15

Terza giornata all'Invernale del Circeo

La classifica generale IRC dopo 5 prove e uno scarto vede in testa TAHRIBA l’Elan E5 dello skipper Francesco Di Diodato portacolori del Nautilus Yacht Club con al timone Pino Stillitano

Francesco Cappuzzo campione nazionale Wave Windsurf per la seconda volta

Il campione in carica ha prima battuto nella finale del single elimination il milanese Jacopo Testa, campione nazionale Freestyle 2017, giunto terzo, e nell'avvincente finale del double elimination ha sconfitto di misura Andrea Rosati

Il nipponico Sikon si porta al comando del Melges 40 Grand Prix di Palma de Mallorca

La giornata odierna, iniziata con vento sui 15 / 17 nodi di intensità (poi andato a calare nel corso della seconda e terza prova) ed oscillante tra i 300 e 330 gradi

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci