mercoledí, 20 settembre 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

regate    press    ufo 22    azzurra    circoli velici    barcolana    52 super series    federagenti    chioggiavela    swan    nautica    solidarietà    salone nautico    ufo22    laser    disabili   

OPTIMIST

Grande partecipazione alla 32° Veleggiata Regatalonga-Memorial Migliorini

grande partecipazione alla 32 176 veleggiata regatalonga memorial migliorini
redazione

Per il Club Nautico Versilia si è appena concluso un fine settimana denso di coinvolgenti appuntamenti: venerdì sera, presso le sale del sodalizio presieduto da Roberto Brunetti, si è svolto l’incontro con il giornalista Adolfo Lippi che ha inaugurato ufficialmente la mostra dedicata a Franz Furrer “un meraviglioso omaggio ad un grande artista e ad un personaggio centrale nella storia della città di Viareggio.” La mostra che resterà aperta tutto il mese di luglio e che riguarda le opere del periodo dal 1945 al 1980, non sarà solo l’occasione per scoprire e rivivere la sua pittura ma anche una celebrazione delle tante iniziative di cui fu protagonista. Filippo Mori, presidente dell’Associazione Sorriso Viareggino che ha curato l’organizzazione della mostra nell’ambito del programma “Buon Compleanno Viareggio” ha ricordato che Furrer è stato uno dei padri fondatori e il secondo presidente del Club Nautico e che, fra l’altro, ha ideato la Viareggio-Bastia-Viareggio.
Il week end è proseguito con tanti eventi in mare (dalla Veleggiata Regatalonga al 2° Raduno Internazionale barche Offshore d’Epoca -“VBV Legend” e Memorial Sonny Levi, dalla Regata Optimist al raduno internazionale dei motoscafi Riva, tutti supervisionati dalla Capitaneria di Porto - Guardia Costiera per i profili di sicurezza della navigazione e di tutela dell’ambiente marino, con specifiche ordinanze ed autorizzazioni e con la vigilanza in mare nelle fasi principali delle varie manifestazioni) e nella zona antistante al Club (l’evento Navigusto).
La XXXII Veleggiata Regatalonga, manifestazione sociale del CNV aperta a tutte le imbarcazioni a vela con ordine di arrivo generale e suddiviso per classi ma senza una vera e propria classifica in quanto Veleggiata e non Regata, è stato un vero successo di partecipazione con ben 27 equipaggi al via. Caratterizzata da vento leggero, l’appuntamento dedicato alla memoria dell’avvocato Renzo Migliorini scomparso quattro anni fa e figura di spicco di Viareggio e del Club Nautico del quale fu presidente dal 1980 al 1989 e mente della Viareggio-Bastia-Viareggio fino al 1992, si è articolato sul percorso Viareggio – boa al pontile di Forte dei Marmi – Viareggio. Per la cronaca hanno comunque tagliato per i primi il traguardo nelle rispettive Categorie Vlag di Andrea Poli (A), Alice di Giovanni Pierucci (B), Morgana di Franco Vannini (C), il First 36.7 Gitana del presidente della S.V.V. Paolo Insom (D), lo stupendo One Tonner Ardi, ex Kerkyra II e barca scuola del Club Nautico Versilia (E), e My Fin di Paola Capecchi e Patrizio Galeassi (F).
Al Memorial Migliorini hanno preso parte anche una quindicina di Optimist che, dopo il suggestivo trasferimento dal lago di Massaciuccoli al mare trainati dai gommoni attraverso i canali, hanno regatato davanti al porto di Viareggio. La vittoria nella regata che ha coinvolto la Squadra agonistica è andata a Federico Lunardi che ha anticipato il cadetto Manuel Scacciati, Emma Maltese, il cadetto Federico Querzolo, Andrea Bianucci, Chiara Mori e il cadetto Attilio Carraro, mentre nella Regata riservata ai timonieri della Scuola Vela Mankin (quadrilatero ridotto) Davide D’Avanzo si è imposto su Adele Ferrarini, Francesco Rosi, Riccardo Fabiano e Viola Musetti. “Per questi giovanissimi timonieri dai 9 ai 12 anni si è trattato della prima regata subito dopo due settimane di corso di vela - ha spiegato Stefano Querzolo, responsabile del progetto Vela Scuola per la Scuola di Vela Valentin Mankin- Uno di loro ha addirittura completato il percorso pur avendo partecipato a soli tre giorni di corso.” Il Progetto Scuola Vela Valentin Mankin nato lo scorso anno dall’impegno del Club Nautico Versilia, del Circolo Velico Torre del Lago Puccini e della Società Velica Viareggina, continua, infatti, a dare grandi soddisfazioni premiando il lavoro e la costanza dei tre sodalizi uniti in un progetto ambizioso quanto fondamentale per il futuro dello sport e per il turismo versiliese e cioè quello di creare un’unica scuola vela che, unendo le forze e le potenzialità dei tre circoli, insegni ai giovani non solo ad andare in barca ma anche amare e rispettare il mare, il lago e il territorio.
“Fra gli obiettivi della Scuola Valentin Mankin- ha più volte ricordato il Consigliere del CNV e promotore del Progetto Muzio Scacciati - c’è anche la volontà di evidenziare l’importanza del ricambio generazionale nello sport della Vela e di proporsi come un grande volano turistico.”
“Il progetto Vela Scuola -che ha previsto lezioni teoriche in aula e pratiche sul lago fino alla fine dell'anno scolastico coinvolgendo sette istituti scolastici di Viareggio e uno di Massarosa per un totale di trentaquattro classi e 687 alunni dalla seconda elementare fino alla quinta superiore- è terminato sabato 10 giugno e già due giorni dopo abbiamo iniziato i corsi estivi settimanali: ogni lunedì inizia un nuovo corso di vela con un minimo di quattro partecipanti- ha proseguito Querzolo- Le lezioni si svolgono dal lunedì al venerdì, tutti i pomeriggi dalle 14.30 alle 17.30. Nelle prime quattro settimane abbiamo avuto oltre 50 partecipanti dai 6 ai 18 anni su barche singole e doppie come optimist, laser 420 e 470. Il quinto corso si sta svolgendo in questi giorni con sei iscritti. Per la scuola di vela mettiamo a disposizione 15 Optimist, due Laser, quattro 420, due 470, tre L'Equipe, un Tridente e un Meteor, due gommoni per l’assistenza, due istruttori e un allievo istruttore. Nel frattempo i timonieri della Scuola Valentin Mankin si stanno impegnando con successo nelle manifestazioni previste nel calendario agonistico 2017. La nostra squadra agonistica Optimist, infatti, dopo i brillanti risultati nelle regate disputate negli scorsi mesi, sta partecipando ai principali eventi Zonali di Classe, a tre tappe della Kinder + Sport, alla selezione zonale per i Campionati Italiani a Squadre di Club, per i Campionati italiani, Coppa Primavela, Coppa del Presidente e Coppa Cadetti. Fra i prossimi appuntamenti desidero ricordare il Memorial Ezio Astorri, la tradizionale manifestazione riservata alla Classe Optimist che si svolgerà domenica 6 agosto nelle acque di Torre del Lago. L’ambito Trofeo riservato al Circolo primo classificato grazie ai risultati dei propri timonieri e che si svolge ad anni alterni a Viareggio e a Torre del Lago, è stato istituito da Raffaello Astorri per ricordare il padre che fu per tanti anni socio del CNV.”


10/07/2017 21:13:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Stazza J70, querelle infinita: lettera aperta di Carlo Alberini

"A pervadermi è ancora un sentimento di profondo rammarico, che è aumentato a dismisura questa mattina, quando ho visto la flotta lasciare gli ormeggi per andare incontro al primo giorno di regate"

Davide Sampiero vince il titolo Nazionale Meteor Match Race 2017

A Castiglione del Lago sono scesi in acqua. per contendersi il titolo, ben sei tra i primi dieci classificati dell’ultimo Campionato Nazionale Meteor compreso Lorenzo Carloia neo campione Italiano assoluto e campione match race uscente

Mondiale J70: scintille tra Vincenzo Onorato e lo YCCS

Vincenzo Onorato abbandona il Mondiale J70 in polemica con lo Yacht Club Costa Smeralda

SAAR Depositi Portuali compie 85 anni

Il più grande polo logistico di olii alimentari nel Mediterraneo festeggia la sua storia e guarda al futuro con nuovi progetti

L' 11° Childrenwidcup dell’Abe

La regata dei sorrisi con i piccoli dell'ospedale dei reparti di onco-ematologia pediatrica del Civili di Brescia

YCCS: lettera aperta in risposta alle dichiarazioni di Mascalzone Latino

Il mio compito da quando il Commodoro Gianfranco Alberini mi ha chiamato a organizzare le regate dello Yacht Club Costa Smeralda 17 anni fa è sempre stato lo stesso, garantire a tutti i partecipanti lo stesso trattamento imparziale

Allo Yacht Club Porto Rotondo la Fideuram Cup

Dal 15 al 17 settembre, la sfida tra i manager dell’istituto bancario

Ferretti Group Cantiere dell'Anno 2017 ai World Yachts Trophies

Insieme al riconoscimento come miglior Cantiere, ecco i trionfi per le premiere appena lanciate sul mercato: Ferretti Yachts 780, Riva 56’ Rivale, CRN 74 m Cloud 9 e Custom Line Navetta 33

L’ Altura è la nuova sfida dell’Invernale di Riva di Traiano

Per gli equipaggi in doppio saranno possibili una o più regate d’altura verso Giglio/Giannutri che faranno parte integrante del Campionato Invernale 2017/2018

Ferretti Yachts 920: un big a Cannes

Frutto della collaborazione fra Comitato Strategico di Prodotto e Dipartimento Engineering Ferretti Group insieme a Studio Zuccon International Project, il nuovo gigante Ferretti Yachts - LOA 28,49 metri - ha una lunghezza scafo di 23,98 metri

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci