lunedí, 27 marzo 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

optimist    vela    seatec    suzuki    campionati invernali    regate    libri    melges    classi olimpiche    fraglia vela riva    altura    press    derive    turismo   

REGATE

Gran finale per la terza edizione della manifestazione “ 420 e 470 The Carnival Race”

gran finale per la terza edizione della manifestazione 8220 420 470 the carnival race 8221
redazione

140 imbarcazioni  provenienti da undici paesi diversi si sono sfidate nelle acque di Marina degli Aregai in occasione della terza edizione della Carnival Race.
Numerosi gli equipaggi stranieri arrivati, con largo anticipo, per allenarsi nelle condizioni favorevoli che le nostre acque offrono durante il periodo invernale.
Venerdì 17 febbraio purtroppo non è stato possibile regatare a causa della mancanza di vento, mentre sabato 18 e domenica 19 febbraio sono state ben 15 le prove disputate nelle tre classi: considerata l’elevata presenza di equipaggi nella classe 420 è stato opportuno dividere la flotta in maschile e femminile.
Nella classifica femminile, con un totale di cinque prove portate a termine, si aggiudicano il primo posto le tedesche Sofie Schone  e Line Thielemann, seguite dalle portacolori dello Yacht Club Sanremo Veronica Ferraro e Giulia Ierardi, al terzo posto le croate Antonia Kusteza e Diazija Pezic, prime nella classifica Under 17.
Nella classe 420 Open, invece, solo quattro prove senza, quindi, lo scarto della peggiore con il completamento della quinta prova: considerate le numerose partenze anticipate, la “regolarità” è stata la protagonista nella classifica finale. A trionfare sono stati i greci Telis Athanasopoulos e Dimitris Tassios, con tre secondi ed un primo posto, davanti ai turchi Tansli Sarzak e Api Atil e agli italiani Federico Pezzilli e Federico Bagnolini. Primi Under 17 gli italiani Demetrio Sposato e Gabriele Centrone.
I nostri equipaggi, formati da Andrea Abbruzzese – Fabio Boldrini e da Edoardo Ferraro - Francesco Orlando, sono stati penalizzati dalle bandiere nere:  nonostante le tre vittorie e un secondo posto i due equipaggi si ritrovano a metà classifica, dimostrando comunque un notevolissimo livello tecnico.
Nella classe 470, sei bellissime regate con un livello altissimo di partecipanti, sia nelle donne sia negli uomini, con olimpionici e leader di Coppe del Mondo. Presente anche, in qualità di osservatore, la medaglia d’oro di Rio Igor Marenic ed il suo coach Andrea Mannini dello Yacht Club Sanremo.
Primi in classifica gli italiani Giacomo Ferrari e Giulio Calabrò, freschi vincitori del Campionato  Nord Americano a Miami,  secondi i turchi Deniz Cinar e Ates Cinar, al terzo posto le leader della World Cup ovvero le olandesi Afrodite Zeger e Anneloes Van Veen.
Madrina della premiazione la Dottoressa Beatrice Cozzi Parodi, Presidente del Gruppo che ha ospitato la manifestazione.
il porto di Marina degli Aregai si è riconfermato uno splendido scenario, degno di una manifestazione internazionale quale è la Carnival Race, già dimostratosi tale durante il Mondiale dello scorso anno.


21/02/2017 21:02:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Il Centro Velico Caprera compie cinquant’anni

E per l’occasione ha presentato oggi a Milano il suo progetto di responsabilita’ ambientale, etica e sociale in partnership con realta' di eccellenza

Edd China lascia Affari a 4 Ruote

a nuova produzione americana (Velocity Channel) gli aveva chiesto di non effettuare tutte le riparazioni per risparmiare tempo e soldi. "Questa nuova direzione non mi trova d'accordo, perché penso che venga compromessa la qualità del mio lavoro".

Roma per 1: la vela "No Frills" di Riva di Traiano fa tendenza

Sette solitari e diciannove equipaggi in doppio. Al momento più della metà della flotta in partenza per la Roma per1/2/Tutti non è in equipaggio

Mini 6.50: Andrea Fornaro vince l’Arcipelago 650 in classe Proto

Di nuovo in coppia col canario Oliver Bravo de Laguna Fornaro sembra soddisfatto di questa prima regata italiana della stagione, nonostante le difficoltà dovute ad una messa a punto avvenuta praticamente in acqua

Marina Cala de’ Medici diventa ora anche palestra di preparazione

Palestra di preparazione per gli armatori che hanno di recente acquistato i loro Mylius e si accingono alle prime prove in mare di regata, in attesa dei prossimi appuntamenti a livello italiano, europeo e mondiale

Tavola rotonda al Porto Marina Cala de’ Medici con l’Assessore regionale Stefano Ciuoffo

Temi cardini integrazione Porto-territorio e del prossimo salone di Viareggio

Morgan IV vince il Campionato Invernale di Vela d'Altura di Bari

Vincitori per la minialtura “Cocò” di Natuzzi Vitantonio con Marco Magrone al timone (CN Bari). A loro si aggiungono i vincitori delle diverse categorie e quelli della classe libera

Comandanti e designer al Seatec 2017

Alla 15° edizione due delegazioni di comandanti di grandi yacht e di designer, s’incontrano con le aziende espositrici su tematiche comuni e dedicate

Fincantieri: a Marghera al via i lavori in bacino per “Nieuw Statendam”

Il blocco dell’unità, lungo 11,3 metri, largo 34,8 e dal peso di 260 tonnellate, fa parte della sezione di centro nave di “Nieuw Statendam”, la cui consegna è prevista alla fine del 2018

Al via il calendario di attività 2017 del Club Nautico Scarlino

Il Campionato del Mondo TP52 e il Campionato del Mondo Flying Dutchman sono i due highlight di una stagione intensa e variegata

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci