domenica, 20 agosto 2017

CAMPIONATI INVERNALI

Gran finale del 42°Campionato Invernale Altura e Monotipi Anzio-Nettuno

gran finale del 42 176 campionato invernale altura monotipi anzio nettuno
redazione

Si chiude in bellezza in il 42°Campionato Invernale Altura e Monotipi  Anzio-Nettuno con due intense giornate di vela,  il sabato dedicato ai J-24 impegnati nel Trofeo Lozzi ed ai Platu-25, in condizioni impegnative con vento da Nord che ha raggiunto i 25 nodi di intensità, la domenica dedicata a tutte e tre le flotte,Altura, Platu-25 e J-24 con vento da SE poi girato a S di 8 nodi di intensità.
Nella flotta Altura vince nettamente l’ultima prova di Campionato, sia in IRC che in ORC, “Calipso” il First 40 CR di Andrea Orestano (CVRoma) che ha trovato il passo giusto, al secondo posto “la cage auX folles” l’XP 33 di Mario Bellotti (RYCCSavoia) , al terzo “Loucura” il Farr 31 di Fabrizio Gagliardi.
Il vincitore assoluto  IRC più ORC overall dopo nove prove e due scarti è “la cage auX folles” che ha disputato un eccellente Campionato,  molto ben portato da Raimondo Cappa e dal suo equipaggio.
Al secondo posto l’esordiente “Calipso”  che ha dimostrato ottimi spunti anche se ancora in fase di messa a punto, al terzo e primo della Classe Half Ton “Purchipetola” di Domenico Rega (CVFiumicino) sicuro protagonista del prossimo Campionato Nazionale Half Ton Classic che si svolgerà al Circeo a maggio.
La flotta Platu-25 ha dimostrato un ottimo livello tecnico in acqua, ben 18 le prove disputate tutte molto combattute, alla fine ha prevalso “Di Nuovo Simpatia” di Ferdinando Dandini, seguito a soli due punti da “Bonaventura” con al timone il Presidente della Classe Edoardo Barni e da “Cumadè Slotter” di Marco Belcastro. Questa Classe sta vivendo un momento di particolare fermento in vista dei Mondiali che si svolgeranno a Palermo l’estate prossima.
Infine nella flotta J-24,la più numerosa in Italia con un ottimo livello tecnico in acqua grazie alla presenza di equipaggi italiani e stranieri plurititolati, vince nettamente e con una giornata di anticipo “La Superba” il J-24  del Centro Velico di Napoli della Marina Militare timonato da Ignazio Bonanno (in equipaggio con Simone Scontrino, Alfredo Branciforte, Francesco Picaro e Vincenzo Vano), che ha dimostrato una superiorità assoluta. Al secondo posto “Pelle Nera” di Paolo Cecamore con al timone il magiaro Farkas Litkey, fuoriclasse, ben due volte Campione del Mondo Soling, al terzo “Juke Box” con a bordo l’equipaggio ungherese di Miklos Rauchemberger, al quarto “Pelle Rossa” di Gianni Riccobono, al quinto “Cesare Julio” di Massimo Pietro Meriggi. Nel Trofeo Lozzi, che si è svolto collateralmente al Campionato, meritata vittoria di “Juke Box”, seguito da “Pelle Nera” e da “Arpione” di Michele Potenza.
Alla cerimonia di premiazione, avvenuta nel salone del Circolo della Vela di Roma, hanno partecipato il Presidente del CVRoma Marco Minghetti, il Presidente UVAI Fabrizio Gagliardi  e l’AD della Marina di Capo d’Anzio Antonio Bufalari, che insieme hanno sottolineato la necessità di creare sinergie per far crescere la vela d’Altura, in particolare con un nuovo e semplificato regolamento di stazza  per la Classe Crociera/ Attività di Base. Un lungo e meritato applauso è andato a Mario de Grenet Presidente del Comitato di Regata che ha saputo garantire in acqua campi di regata perfetti per tutte e tre le flotte.
L’attività per le flotte Altura,J-24 e platu-25 prosegue nel golfo di Anzio e Nettuno con appuntamenti nazionali per i monotipi e regate di Altura di livello come la 41° parallelo, la Ponzapertutti ed infine il grande evento Roma Sailing Week-Asteria Cup.
Classifiche su www.cvroma.com
Il 42° Campionato Invernale di Anzo-Nettuno è organizzato dal Circolo della Vela di Roma, dal  Reale Circolo Canottieri Tevere Remo, dalla Lega Navale Italiana sez. di Anzio,,dal Nettuno Yacht Club con la collaborazione,della Half Ton Class Italia, della Marina di Capo D’Anzio e del Marina di Nettuno.
Foto di Filippo Agnelli 


14/03/2017 10:40:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Argento e bronzo con Marta Maggetti e Flavia Tartaglini

“Sono contenta di questo risultato piuttosto inaspettato – ci racconta una raggiante Marta Maggetti – sono soddisfatta della settimana che è stata impegnativa con condizioni difficili di vento e corrente"

Turismo: a Fiumicino la tradizionale processione a mare dell'Assunta

Ferragosto:a Fiumicino la Processione a mare dell'Assunta Attesi al rito migliaia di romani su banchine porto canale

Oggi la conclusione degli europei Juniores dei doppi 420 e 470

La flotta 420 vede i liguri Ferraro-Orlando in zona podio, mentre negli under 17 Sposato-Centrone con molta regolarità mantengono la testa della classifica

Adelasia di Torres alla Maxi Yacht Rolex Cup

A settembre il team sardo parteciperà alla prestigiosa regata organizzata dallo Yacht Club Costa Smeralda

La regata di Santa Chiara al Circolo della Vela Marciana Marina

Nella classe Optimist Categoria Cadetti (nati negli anni 2006/2008) il primo posto della classifica è stato conquistato dal timoniere milanese Francesco Castelli che non ha avuto praticamente rivali

Volvo Ocean Race: verso Lisbona con Mapfre al comando

La flotta della VOR è quasi tutta compatta all'altezza di Capo Finisterre con Mapfre che guida le danze cercando la vittoria nella Leg Zero

La Centomiglia gioca con il territorio del Garda

L'appuntamento con le regate in tutti i vari week end di settembre

Quattro medaglie azzurre agli Europei Juniores 420 e 470

Oro nei 470 maschili e 420 under 17, rispettivamente di Ferrari-Calabrò e Sposato-Centrone. Argento europeo nei 420 open maschili e bronzo nei 420 femminili under 17, conquistato da Ferraro-Orlando e dalle gemelle Scodnik

Volvo Ocean Race, Alberto Bolzan: "Perché ho scelto Team Brunel"

Alberto Bolzan è già da alcune settimane impegnato a bordo del VOR 65 battente bandiera dei Paesi Bassi con il quale ha completato la Leg Zero

I Campionati del Mondo MicroClass di Annecy

73 barche già iscritte ad una settimana dal via è un record assoluto per la Micro Class. 3 continenti e 10 nazioni rappresentate sono un ottimo biglietto da visita

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci