giovedí, 21 settembre 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

giancarlo pedote    este 24    nautica    salone nautico    regate    press    ufo 22    azzurra    circoli velici    barcolana    52 super series    federagenti    chioggiavela    swan    solidarietà    ufo22   

REGATE

Grafite di Stefano Ferro taglia per prima l’arrivo della Veleggiata del Solstizio

grafite di stefano ferro taglia per prima 8217 arrivo della veleggiata del solstizio
redazione

Un vento di scirocco fino a 15 nodi ha regalato una splendida giornata sabato per le 36 imbarcazioni che si sono sfidate nella veleggiata del Solstizio, la costiera Venezia Chioggia organizzata dal Diporto Velico Veneziano per salutare l’arrivo dell’estate. Prima a tagliare l’ arrivo all’altezza della diga nord di Chioggia è stata Grafite dell’armatore Stefano Ferro alle 13.56 Seconda dopo soli 4 minuti Carlotta di Carlo Pitteri e terzo Fior di luna di Mimmo Dupuis alle 14.05 Il vento termico ha permesso di dare la partenza regolare alle 12 nel tratto di mare davanti a San Nicolò. La prima boa da raggiungere è stata quella di disimpegno al vento  e poi le imbarcazione si sono dirette verso Ca’Roman alla linea di arrivo. Si è corso in tempo reale e la classifica è stata stilata per categorie in base alla lunghezza fuori tutto. Per la categoria Golf, le imbarcazioni più grandi, ha tagliato per prima Carlotta, seconda Chaparra di Michele Tiburzio e terza Mascherina di Gianni Schiavon. Primo gradino del podio nel categoria Echo per Grafite seguito da Fiordiluna e dal terzo Fraba di Renzo Giupponi. Nella categoria Delta, la più numerosa con 12 concorrenti primo si è classificato primo Barca III di Marco Regazzi seguito al secondo posto da Aldebaran di Paolo Valla e per terzo Pastina di Marco Galuppo. Ha vinto il primo posto nella categoria Charlie Julia di Roberto Bullo che ha tagliato prima di Orion, imbarcazione dell’armatore Alessandro Gurato e di White gost di Alessandro Zanon. Primo nella categoria Bravo è Pequena di Alberto Girardello, seguito da Lasse Maja di Gianfranco Marzocchi e da Ulisse di Renato Moro al terzo posto. Infine vince nella categoria Alpha Mago Merlino di Luca Tenderini seguito da Selz di Giovanni Tedesco e da Meridiana di Maguolo.

«Il vento ci ha aiutati è stata una giornata regalata – commenta il presidente del Diporto Velico Veneziano Michele Giorgiutti – in due ore e mezza la regata è stata conclusa. In seguito siamo stati accolti da Darsena Mosella e da Darsena San Felice che ringraziamo».

La veleggiata si è conclusa con la premiazione in Darsena Mosella. Un riconoscimento speciale, ovvero il guidone del Diporto Velico Veneziano, è stato offerto a Fabio Damele che lo scorso ha donato al DVV Estasi, un’imbarcazione Este 24, permettendo ai giovani soci di fondare un team e regatare nel campionato di minaltura. Ed è proprio la regata zonale di miniatura valida per la classifica del campionato della XII zona Veneto la prossima fida per il Dvv: il circolo la organizza per domenica prossima 25 giugno. Si faranno fino a un massimo di tre prove di giornata. È la prima tappa del campionato di minialtura di quest’anno che tocca Venezia. 

 


18/06/2017 11:44:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Stazza J70, querelle infinita: lettera aperta di Carlo Alberini

"A pervadermi è ancora un sentimento di profondo rammarico, che è aumentato a dismisura questa mattina, quando ho visto la flotta lasciare gli ormeggi per andare incontro al primo giorno di regate"

Davide Sampiero vince il titolo Nazionale Meteor Match Race 2017

A Castiglione del Lago sono scesi in acqua. per contendersi il titolo, ben sei tra i primi dieci classificati dell’ultimo Campionato Nazionale Meteor compreso Lorenzo Carloia neo campione Italiano assoluto e campione match race uscente

SAAR Depositi Portuali compie 85 anni

Il più grande polo logistico di olii alimentari nel Mediterraneo festeggia la sua storia e guarda al futuro con nuovi progetti

L' 11° Childrenwidcup dell’Abe

La regata dei sorrisi con i piccoli dell'ospedale dei reparti di onco-ematologia pediatrica del Civili di Brescia

Ferretti Group Cantiere dell'Anno 2017 ai World Yachts Trophies

Insieme al riconoscimento come miglior Cantiere, ecco i trionfi per le premiere appena lanciate sul mercato: Ferretti Yachts 780, Riva 56’ Rivale, CRN 74 m Cloud 9 e Custom Line Navetta 33

Allo Yacht Club Porto Rotondo la Fideuram Cup

Dal 15 al 17 settembre, la sfida tra i manager dell’istituto bancario

L’ Altura è la nuova sfida dell’Invernale di Riva di Traiano

Per gli equipaggi in doppio saranno possibili una o più regate d’altura verso Giglio/Giannutri che faranno parte integrante del Campionato Invernale 2017/2018

Domami al Laghetto dell'Eur la Re Boat Roma Race 2017

Giunta alla sua VIII edizione, i 24 i team in gara andranno a sfidarsi in una regata assolutamente innovativa

Con Eleva Yacht la vela italiana si arricchisce di un nuovo marchio

Il primo modello è The Fifty, un fast cruiser per la crociera velocedi quindici metri

Il Campionato Europeo D-One

Ad Alassio dal 21 al 24 settembre.Sono sei le nazioni rappresentate, tra cui Gran Bretagna e Cecoslovacchia per un totale di oltre 25 timonieri

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci