venerdí, 16 novembre 2018

CAMPIONATI INVERNALI

Gizzeria, Invernale 2018: la Corona a Damanhur

gizzeria invernale 2018 la corona damanhur
redazione


Nella suggestiva cornice di Gizzeria si è svolta l’ultima delle 11 prove di Campionato.
Come sempre  il vento non delude all’HangLoose Beach, così, a coronare la chiusura, una bella regata sui 16 nodi , che ha visto una Damanhur lanciatissima lasciare 6 minuti a Essenza.
Il Comet 45s di Monteleone- Ferrone quest’anno si è nettamente affermato sugli avversari, collezionando ben 7 primi su 8 risultati che concorrono a formare la classifica.
Anche quest’anno l’equipaggio di Essenza si è dovuto accontentare di un secondo posto, ma l’importante è partecipare e poi è primo di categoria.
Un po’ al di sotto delle performances abituali  Profilo si conquista il terzo posto, ma la barca e il mitico equipaggio non sempre erano al top.
Splash e Baronesa si litigano il quarto posto, entrambi con buone potenzialità  in termini di passo, soprattutto nelle regate lunghe.
Anche l’esordio in Campionato di Kamhsin è stato un crescendo di miglioramento, con equipaggio e vele in rodaggio fino all’epilogo del terzo posto alla regata finale, a soli due punti di distacco  dal 4°. Buono anche il posizionamento  di  Illyrja, prima della categoria crocieristica.
Quest’anno la categoria vele bianche aveva barche forti, dalle prestazioni simili a quelle della classe ORC, tanto che  spesso Strega Rossa e Ariel arrivavano a ridosso del gruppetto di testa.  Nella classifica iridata si impone  Ariel su Strega Rossa, sicuramente avvantaggiata dall’entrata in ritardo di Strega Rossa nella competizione.
Al terzo posto, primo di categoria, Thinking About, seguito dalla vera star della manifestazione, Ferruccio Rizzuti.
A bordo del suo Bramino, completamente solo, con i suoi over “anta”, si è avventurato impavido tra   marosi  e gorghi, ha subito rotture all’attrezzatura e si è rimesso in gioco, sempre sorridendo, ringraziando e godendo come un fanciullo di questa bella esperienza agonistica.
Un bel clima di amicizia, canzonature e sana rivalità ha caratterizzato la manifestazione, che si è svolta senza intoppi, con tutte le regate in programma disputate.
Condizioni perfette anche a terra: la squisita ospitalità di Marina Carmelo e Azzurra rendono possibile anno dopo anno questa bellissima crescita agonistica.
Anche il sostegno di sponsor storici come La Rada e Spartivento , unitamente ad altre collaborazioni, garantiscono appoggio e durata alla manifestazione.
Una buona squadra di  tecnici, tra Presidente Manfrida, giudici e segreteria  sacrificano tempo ed energie per il divertimento dei concorrenti e a loro sicuramente va il plauso più grande per l’impegno che ci mettono.
Flotta, vento, logistica, sponsor…Vibo c’è.
Il prossimo appuntamento è con la Marsili Race, 9/10 giugno,  a seguire la Cyclops, 15/16/17  Prova di Campionato Italiano Offshore , ma il Circolo Velico Santa Venere sta guardando ancora più in alto…


15/05/2018 09:21:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Route du Rhum: vince Joyon all'ultimo respiro

Battuto per soli 7 minuti François Gabart, in testa fino alle Basse Terre e bruciato nell'ultima virata

Otranto: regata di San Martino con poco vento e tanto sole

Dopo circa un mese di fermo per via del meteo poco favorevole, domenica si è svolta la seconda regata del campionato invernale ‘Più Vela Per Tutti’ con la flotta arricchita di 3 new entry, una per ogni Categoria

Route du Rhum: Andrea Fantini di nuovo in mare

I maxitrimarani della classe Ultime stanno per tagliare il traguardo in Guadalupa con Macif di Francois Gabart in leggero vantaggio (40 miglia) su Francis Joyon con Idec Sport

Per Beneteau una base permanente a Barcellona

Beneteau inaugura una base permanente a Port Ginesta, vicino Barcellona con le prove in mare degli ultimi modelli a vela e a motore

Per il Marina Blu di Rimini una cartella esattoriale da 1,1 mln di euro

UCINA: la complessa vicenda normativa dei canoni demaniali dei porti turistici colpisce il Marina Blu di Rimini

Melges 40: le Grand Prix Finals 2018 si aprono nel segno di Stig

Stig, detentore del circuito 2017 e vincitore della Copa del Rey 2018 (ultimo evento disputato dalla flotta Melges 40 sulla strada per Lanzarote) rispetta al meglio il pronostico che lo voleva in grande stato di forma

Corso di Archeologia a Termini Imerese: Palermo nel periodo romano

Sabato 10 novembre 2018 alle ore 16,30 nuova lezione del Corso di Archeologia Romana promosso da BCsicilia

FVG Marinas: il Governo intervenga sui canoni demaniali

La Rete FVG Marinas con i suoi 20 marina aderenti, circa 7000 posti barca, è la Rete di porti turistici più estesa in Italia e sarà a Rimini a testimoniare la propria solidarietà al Marina Blu

Este 24: Ricca D’Este di Marco Flemma fa l’enplein

Si archivia una stagione ricca di grandi giornate di mare e di uno spirito di aggregazione che l’Este24 ha sempre portato come segno distintivo. Ricca D’Este fa l’enplein, dopo il Titolo Italiano si prende anche il Circuito Nazionale

Melges 40: Stig di Alessandro Rombelli è Campione del mondo

Stig di Alessandro Rombelli (con Francesco Bruni alla tattica) firma il bis confermandosi Campione del circuito Melges 40 Grand Prix dopo il trionfo nella stagione scorsa

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci