lunedí, 21 agosto 2017

REGATE

Giro di boa per la Monteargentario Winter Series e l’Argentario Coastal Race

giro di boa per la monteargentario winter series 8217 argentario coastal race
redazione

Con la disputa della quinta prova dell'Invernale della Monte Argentario Winter Series si è arrivati al giro di boa  dell’invernale unificato messo in acqua da Circolo Nautico e della Vela ArgentarioYacht Club Santo Stefano e Circolo Velico e Canottieri Porto Santo Stefano. Sole, mare piatto e vento debole che ha rinforzato verso la fine della regata hanno fatto da cornice ad un'altra bellissima giornata di questo campionato in cui le condizioni meteo marine hanno consentito di rispettare il 100% delle prove in calendario, con buona soddisfazione dei team.

Nell’ultima regata prima della lunga che porterà la flotta a regatare dalle acque di Santo Stefano a quelle tra il Marina di Cala Galera, la Feniglia e Porto Ercole,  Otaria, il  Comet 38 di Marco Paoletti domina la flotta sia in IRC sia in ORC, ma in entrambe le classifiche overall è Pierservice Luduan, di Enrico De Crescenzo a tenere la testa della classifica, marcato stretto da Otaria.

Anche l'Argentario Coastal Race, che si è svolta nelle stesse date della Winter Series con ben 23 iscritti, ha avuto un gran successo tra i partecipanti, ad oggi  è in testa Ari Bada di Agostino Scornajenchi seguito da Quattrogatti di Andrea Casini. Intanto cresce il numero dei partecipanti nelle formla X2:  5 iscritti nella seconda edizione. 

Le regate invernali all’Argentario inizieranno nuovamente il nuovo anno: il 22 gennaio con la Costiera che trasferirà entrambe le flotte da Porto Santo Stefano a Porto Ercole e Cala Galera.

 “Sono molto soddisfatto per quanto visto in questa prima parte dell'invernale - 52 barche iscritte ad un campionato invernale da queste parti mancavano da tempo -  e fatto - un comitato composto dai tre circoli dell'Argentario che ha pianificato e gestito un evento innovativo. Avere tante barche ad una prima edizione lascia ben sperare per quelle future” dice Marco Poma direttore sportivo dello Yacht Club Santo Stefano. “La novità è stata quella di avere due eventi in uno, cioè effettuare regate costiere su boe fisse e regate a bastone, in contemporanea. I feedback ricevuti sono positivi ed incoraggianti. Segno che i regatanti si sono divertiti nel bellissimo campo di regata davanti a Porto Santo Stefano, navigando in condizioni sempre diverse e assai tecniche. Ma è anche la dimostrazione che l'attenta pianificazione - iniziata già in primavera - di questo campionato e la gestione unificata delle tante risorse necessarie hanno dato i frutti sperati. Certamente questo campionato invernale ha ed avrà un impatto positivo anche sul territorio perché sta avvicinando all'Argentario molte persone, portandole a scoprire le bellezze di questi luoghi (a mare e a terra). creando un indotto assai utile per l'economia locale. I miei ringraziamenti vanno agli ufficiali di regata e a quanti hanno permesso il corretto svolgimento della manifestazione, alla società Domiziano, agli sponsor, alla Capitaneria di Porto ed alla Amministrazione di Monte Argentario”.

Monte Argentario Winter Series - classifica dopo cinque prove - ORC:1. Pierservice Luduan (De Crescenzo, CNVArgentario) 5 p.; 2. Otaria (Paoletti, CNVArgentario) 9 p.; 3. Picci (Salvatore,CVTalamone) 11 p.; 4. Tuscany Vispa (Bertelli, YCItaliano) 14 p. -  IRC: 1. Pierservice Luduan (De Crescenzo, CNVArgentario) 8 p.; Otaria (Paoletti, CNVArgentario) 10 p.; 3. Tuscany Vispa (Bertelli, YCItaliano) 15 p.; 4. Velvet (Papi,CVTalamone) 15 p.

 


06/12/2016 18:31:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Adelasia di Torres alla Maxi Yacht Rolex Cup

A settembre il team sardo parteciperà alla prestigiosa regata organizzata dallo Yacht Club Costa Smeralda

Turismo: a Fiumicino la tradizionale processione a mare dell'Assunta

Ferragosto:a Fiumicino la Processione a mare dell'Assunta Attesi al rito migliaia di romani su banchine porto canale

La regata di Santa Chiara al Circolo della Vela Marciana Marina

Nella classe Optimist Categoria Cadetti (nati negli anni 2006/2008) il primo posto della classifica è stato conquistato dal timoniere milanese Francesco Castelli che non ha avuto praticamente rivali

Volvo Ocean Race: verso Lisbona con Mapfre al comando

La flotta della VOR è quasi tutta compatta all'altezza di Capo Finisterre con Mapfre che guida le danze cercando la vittoria nella Leg Zero

Volvo Ocean Race, Alberto Bolzan: "Perché ho scelto Team Brunel"

Alberto Bolzan è già da alcune settimane impegnato a bordo del VOR 65 battente bandiera dei Paesi Bassi con il quale ha completato la Leg Zero

La Centomiglia gioca con il territorio del Garda

L'appuntamento con le regate in tutti i vari week end di settembre

Primo Rally della Laguna Sud

La prima tappa partirà da Chioggia, sabato 26 agosto alle 11.00 (Raduno alle 09.00 Darsena Mosella) e, attraversando la laguna sud, terminerà a Malamocco

Domenica il Trofeo Formenton TAG Heuer Vela Cup

Anche il pluricampione Tommaso Chieffi alla regata delle vacanze; quest'anno Vittorio Codecasa, con lo Swan 45 Jeroboam Ca’Nova, potrebbe aggiudicarsi per la terza volta il Trofeo

È iniziato il countdown della XIII Palermo-Montecarlo

Saranno 44 nell’edizione numero XIII le barche sulla linea di partenza lunedì 21 agosto, di cui 20 straniere in rappresentanza di 9 Paesi

I Campionati del Mondo MicroClass di Annecy

73 barche già iscritte ad una settimana dal via è un record assoluto per la Micro Class. 3 continenti e 10 nazioni rappresentate sono un ottimo biglietto da visita

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci