martedí, 4 agosto 2015


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

garda    tp52    optimist    vele d'epoca    azzurra    laser    vaurien    tecno293    vela olimpica    rc44    attualità    catamarani    olimpiadi    circoli velici    copa del rey    sicurezza in mare    470   

GIRAGLIA

Giraglia Rolex Cup: Itacentodue vince la Sanremo - Saint Tropez

giraglia rolex cup itacentodue vince la sanremo saint tropez
redazione

VELA - La regata Sanremo – Saint Tropez, che ha dato il via alla 60° edizione della Giraglia Rolex Cup è in corso: alle 8 e 55 di questa mattina Itacentodue, il Maxi di 18,83 metri di Adriano Calvini, ha tagliato per prima la linea di arrivo posata nel Golfo di Saint Tropez, vincendo la regata in tempo reale.Secondo in tempo reale Dralion di Finis Pit, vincitore in tempo reale della Sanremo Saint Tropez 2011.
Gli arrivi del resto della flotta – 84 le barche partecipanti – si stanno susseguendo: il tempo limite per portare a termine la prova scade alle 20 di stasera, quando saranno disponibili le classifiche in tempo compensato.La regata Sanremo – Saint Tropez è valida per la classifica combinata della Giraglia Rolex Cup,formata dalle tre prove previste dalla manifestazione: la regata Sanremo-Saint Tropez, le regate costiere in programma a Saint Tropez dal 10 al 12 giugno e la regata d’altura di circa 242 miglia che partirà mercoledì 13 giugno sul percorso St.Tropez-La Fourmigue-Giraglia-Sanremo.Nel frattempo a Saint Tropez si ultimano i preparativi per l’inizio delle regate costiere, in programma da  domani domenica 10 a martedì 12 giugno.

I partecipanti
Sono 201 le barche iscritte alla Giraglia Rolex Cup, provenienti da 17 Nazioni.La flotta è come sempre molto eterogenea. In regata lo Swan 80 di 24, 89 metri Alpina by Finimmo di Benoit De Froidmont con Mark Pajot in equipaggio, lo Sloop Caol Ila di Alexander Schaerer, Itacentodue di Adriano Calvini, il Mini Maxi Jethou di Sir Peter Ogden e lo Swan 65 Peak di Pieter Houting. Tra le barche più piccole occhi puntati su Foxy Lady, l’X372 lungo 11,28 metri di Dominique Heyraud (vincitore della regata d’altura 2011), Imagine di Gilles Argellies e Tchin Tchin di Jean Claude Bertrand vincitori delle prove costiere 2011 nelle rispettive categorie.La barca da battere nella regata d’altura sarà Esimit Europa 2 di Igor Simcic. Lunga 30,48 metri, ha come skipper una leggenda della vela mondiale: Jochen Schümann, 5 volte campione del Mondo nella classe Soling e due volte vincitore dell’America’s Cup, ha vinto tre medaglie d’oro alle Olimpiadi (due nella Classe Finn, una nella classe Soling).

Le classi ammesse

La Giraglia Rolex Cup - organizzata dallo Yacht Club Italiano con la collaborazione dello Yacht Club de France, della Société Nautique de Saint Tropez e dello Yacht Club Sanremo e con la partnership di Rolex - è aperta a tutte le imbarcazioni stazzate IRC-ORC/ORC Club con una lunghezza superiore a 9,14 metri, suddivise nei seguenti gruppi:

Gruppo 0:- IMA, Maxi, Swan Maxi Class, Wally, Mini Maxi
Gruppo A:- Classi 0 – 1 – 2
Gruppo B:- Classi 3 - 4

Le Nazioni rappresentate
17 le Nazioni rappresentate alla Giraglia Rolex Cup: Australia, Belgio, Danimarca, Francia, Germania, Gran Bretagna, Italia, Lussemburgo, Malta, Olanda, Russia, Slovenia, Spagna, Stati Uniti, Svizzera, Ucraina, Ungheria.

I record
Questi i record della prova d’altura della Giraglia Rolex Cup negli ultimi decenni:
2008 – Alfa Romeo, con un tempo di 18 ore, 3 minuti e 15 secondi.
2003 - Alfa Romeo, con un tempo di 22 ore, 13 minuti e 48 secondi
1998 - Riviera di Rimini, con un tempo di 24 ore, 21 minuti e 47 secondi
1984 - Bembow di Enrico Recchi, con un tempo di 27 ore, 24 minuti e 30 secondi
1966 – Stella Polare della Marina Militare con un tempo di 29 ore, 0 minuti e 0 secondi


09/06/2012 18:30:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Transgascogne: la prima tappa a Axel Trehin

Finalmente si è potuta disputare la prima tappa della Transgascone, che ha portato i 47 mini 6.50 in solitario e in doppio da Talmont – Port Bourgenay, fino a Luanco

Social&Fashion - Occhiali da sole, è Alessia Marcuzzi che fa tendenza

Occhiali da sole: Bono degli U2 disegnerà una linea per beneficenza e spopolano le montature in legno o materiale ecosostenibile, ma le tendenze online della settimana le detta Alessia Marcuzzi tramite il suo blog

Gran festa a Riva di Traiano per i 30 anni di attività del Circolo Nautico

Il 12 settembre 2015 il Circolo Nautico Riva di Traiano festeggia i suoi 30 anni di attività con una classica “Veleggiata”, una prova di regolarità per le barche a motore ed una cena nella splendida cornice dello Sporting Club

Benedetta Di Salle e Alessandra Dubbini vincono il mondiale 470 Youth

Le due giovani azzurre, al secondo anno di attività nel doppio olimpico, hanno dominato la manifestazione iridata, sbaragliando la concorrenza e ottenendo la vittoria matematica con un giorno di anticipo

Prime regate a Brest per l’EUROSAF Youth Sailing European Championship

Ha preso il via ieri a Brest, in Francia, l’EUROSAF Youth Sailing European Championship 2015, importante manifestazione dedicata alla vela giovanile.

Mondiali 470 Youth: ancora in testa Di Salle-Dubbini

Gli equipaggi azzurri continuano a brillare a Thessaloniki, in Grecia, dove sono in corso di svolgimento i Campionati del Mondo 470 Youth - ph. Nikos Pantis

Sequestrato Porto Turistico di Roma. 4 arresti tra cui il presidente Mauro Balini

In corso il sequestro di beni, tra cui posti barca, parcheggi, strutture amministrative, commerciali e aree portuali, all'interno del Porto Turistico di Roma, a Ostia, del valore commerciale complessivo di oltre 400 milioni di euro

Lago di Garda: c'è il pienone di Hobie

Alla Francia il titolo Dragoon, quinti Di Nisio e Rosati di Pescara. Nel Mondiale Wild Cat guida la provvisoria lo "Spirit Of Giorgio" condotto dalla leggenda olimpica Mitch Booth

Edoardo Ferraro e Francesco Orlando festeggiati allo YC Sanremo

Festa allo Yacht Club Sanremo per il rientro dei Campioni del Mondo 420 under 17 Edoardo Ferraro e Francesco Orlando

Salonicco, Mondiale Youth 470: Di Salle/Dubbini da urlo!

Grazie ad una bellissima vittoria e a due secondi posti nelle tre prove disputate oggi dalla flotta femminile, Alessandra Di Salle e Benedetta Dubbini si portano perentoriamente al comando della classifica - ph. F. Taccola

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci