venerdí, 20 luglio 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

fincantieri    fincantieriantieri    circoli velici    vela olimpica    fiv    vela oceanica    azzurra    windsurf    classi olimpiche    solidarietà    vele d'epoca    ucina    platu25    moth    h22    barcolana   

GIOVANNI SOLDINI

Giovanni Soldini e Maserati Multi70 pronti per una regata ad alta velocità verso le Hawaii

giovanni soldini maserati multi70 pronti per una regata ad alta velocit 224 verso le hawaii
redazione



Giovanni Soldini e il suo equipaggio di velisti italo-spagnoli a bordo di Maserati Multi70 – il primo trimarano oceanico volante del mondo - sono pronti per  partecipare a una grande classica della vela d’altura oceanica: la Transpacific Yacht Race in partenza oggi da Los Angeles, California, e con arrivo a Honolulu nelle Hawaii.
2.225 miglia che vedono al via alle 13.30 locali di oggi (le 22.30 italiane), accanto al trimarano italiano, altri quattro multiscafi, inclusi i due temibili avversari: i trimarani americani ad alta performance ma non foiling Phaedo3 e Mighty Merloe.
Al contrario di Phaedo3 e Mighty Merloe, con venti superiori ai 14 nodi Maserati Multi70 può sollevare interamente i tre scafi fuori dall’acqua grazie agli hydrofoil a forma di “L”, raggiungendo velocità mozzafiato sull’acqua. Recentemente, durante gli allenamenti a San Francisco, l’equipaggio ha toccato la velocità di 44,56 nodi (82,5 chilometri all’ora, 51,2 miglia all’ora).
“Le previsioni sembrano essere buone, anche se con venti più deboli in partenza”, spiega Soldini. “Gli alisei dovrebbero essere stabili e oscillare tra i 13 e i 17 nodi. Noi cominciamo a volare con venti superiori ai 14 nodi e a diventare davvero veloci quando l’aria sale fino ai 20 nodi. Ma la vera sfida della regata sarà quella di evitare gli oggetti e i detriti galleggianti che potrebbero danneggiare i foil e i timoni. In oceano Pacifico c’è la famosa isola di plastica e durante gli allenamenti abbiamo visto molti detriti alla deriva. Per il resto siamo molto carichi: la barca è a posto e sta andando veramente forte. Durante i mesi faticosi di cantiere il team Maserati ha dato il massimo per arrivare pronti a questo appuntamento. Ce l’abbiamo fatta, non vediamo l’ora di partire”.
L’attuale record dei multiscafi – stabilito dal catamarano francese di 86 piedi Explorer di Bruno Peyron con un tempo di cinque giorni, nove ore, 18 minuti e 26 secondi – è rimasto imbattuto per vent’anni.
 


06/07/2017 20:56:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Duende (CNRT) vince la Coppa Italia, Tevere Remo la 1^ Coppa Italia per Club

Duende – Aeronautica Militare, Vismara 46 di Raffaele Giannetti, C. N. Riva di Traiano, vince la Coppa Italia 2018. Al Reale Circolo Canottieri Tevere Remo la prima Coppa Italia per Club - Trofeo Enway

Garda: al mondiale Yngling si parla solo olandese

Mondiali classe Yngling a Riva del Garda: tra i tre olandesi la spunta NED 255 con Moorman Kaj al timone

LNI Palermo Centro: alla Palermo-Montecarlo con un grande progetto sociale

Partecipare con un progetto sociale alla rinomata regata Palermo-Montecarlo che si svolge ogni anno dal 21 al 26 Agosto 2018 è diventato un must per Lega Navale Italiana, Sezione Palermo centro

Coppa Italia: una sola prova e la vince Duende (CNRT)

Riva di Traiano. Coppa Italia - Trofeo Enway 2018 - Tanto l’entusiasmo … ma il vento tradisce la prima della Coppa

CNRT: soddisfatti per la Coppa Italia, ma è già tempo di Roma-Giraglia

Soddisfazione per la Coppa Italia a Duende ed applausi a Reale Circolo Canottieri Tevere Remo per la Coppa Italia Trofeo Enway per Club. Ora la pausa estiva e poi si ricomincia con la Roma Giraglia

Guardia Costiera: sequestrati 11.000 metri di reti illegali

Il sequestro operato da Nave Bruno Gregoretti (CP920) della Guardia Costiera

9 giorni alla partenza di ANT ARCTIC LAB

Un giro del mondo che passa prima tra i ghiacci del nord, per poi doppiare i tre capi e rientrare in Atlantico verso Les Sables d'Olonne

Rolex TP52 World Championship: Azzurra seconda

Con un secondo e un settimo posto Azzurra nelle due regate odierne, Azzurra si posiziona seconda alle spalle Quantum nel Rolex TP52 World Championship in corso a Cascais, in Portogallo

Cagliari: si è conclusa dopo tre giornate di regate la Coppa Italia della classe Techno 293

A premiare i vincitori delle varie categorie sono stati gli ex campioni mondiali Techno 293, Marta Maggetti, Carlo Ciabatti e Michele Cittadini

Mondiali giovanili Laser 4.7: oro per Chiara Floriani e bronzo per Giorgia Cingolani

Chiara Benini Floriani (FV Riva) è Campionessa del Mondo 2018 per la classe Laser 4.7

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci