giovedí, 17 agosto 2017

GIOVANNI SOLDINI

Giovanni Soldini e Maserati Multi70: partita da Antigua la RORC Caribbean 600 Race

giovanni soldini maserati multi70 partita da antigua la rorc caribbean 600 race
redazione

È partita oggi da Antigua la nona edizione della RORC Caribbean 600 Race. Maserati Multi70, il trimarano oceanico high tech capitanato da Giovanni Soldini, ha tagliato la linea di partenza al largo di Fort Charlotte, sul lato sud dell’isola, alle 11.40 ora locale (le 15.40 in Europa) con una brezza da ovest di 10 nodi di intensità.
Oltre a Soldini, sono sette i membri dell’equipaggio a bordo di Maserati Multi70: Guido Broggi, Vittorio Bissaro, François Robert, Oliver Herrera, Carlos Hernandez, Francesco Malingri e Matteo Soldini (membro dello shore team salito a bordo dopo la rinuncia di John Elkann perché la durata della regata, resa più lunga del previsto dalle insolite condizioni meteo, è incompatibile con impegni pregressi). Un team dotato di grande esperienza nella navigazione oceanica che sta affrontando venti molto leggeri dovuti alla presenza di un sistema di bassa pressione a nord di Antigua che ha completamente bloccato gli alisei caratteristici della classica di 600 miglia.
Le brezze leggere sono tutto meno che ideali per Maserati Multi70, un trimarano concepito per dare il massimo con venti più sostenuti che gli consentono di volare sull’acqua a grandi velocità grazie agli hydrofoil appositamente progettati.
La RORC Caribbean 600 Race è conosciuta come una delle regate oceaniche più complesse e impegnative. All’edizione 2017 partecipa una flotta record di 80 imbarcazioni con equipaggi di altissimo livello provenienti da ogni parte del mondo.
La rotta della regata, che parte e arriva ad Antigua, si snoda lungo 11 isole caraibiche, raggiungendo Saint Martin a nord e scendendo a sud fino alla piccola isola di Les Saintes di fronte a Guadalupa.
«La regata si prospetta difficile», ha dichiarato Soldini prima della partenza. «La navigazione dovrà essere precisa e accurata, cercheremo di sfruttare ogni opportunità. Bisogna fare attenzione alle zone di bonaccia presenti sotto le coste di alcune isole che potrebbero rallentarci. Noi cercheremo di spingere la barca al meglio delle nostre possibilità».
I venti previsti durante la regata saranno ben al di sotto dell’intensità necessaria a Maserati Multi70 per essere competitiva. Sarà improbabile che il multiscafo italiano e il suo principale avversario, il trimarano americano Phaedo3, possano battere il record della regata stabilito l’anno scorso dalla barca statunitense: 31 ore, 59 minuti e 4 secondi.
Dopo aver tagliato la linea di partenza, Maserati Multi70 passerà York Island sulla costa est di Antigua prima di puntare a nord verso una boa a sudovest dell’isola di Barbuda.
Soldini prevede che l’intensità del vento vada scemando durante la notte ma spera che possa risalire quando il trimarano avrà raggiunto l’isola di Saint Martin, a nord del percorso di regata.
 


20/02/2017 20:56:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Argento e bronzo con Marta Maggetti e Flavia Tartaglini

“Sono contenta di questo risultato piuttosto inaspettato – ci racconta una raggiante Marta Maggetti – sono soddisfatta della settimana che è stata impegnativa con condizioni difficili di vento e corrente"

Oggi la conclusione degli europei Juniores dei doppi 420 e 470

La flotta 420 vede i liguri Ferraro-Orlando in zona podio, mentre negli under 17 Sposato-Centrone con molta regolarità mantengono la testa della classifica

Turismo: a Fiumicino la tradizionale processione a mare dell'Assunta

Ferragosto:a Fiumicino la Processione a mare dell'Assunta Attesi al rito migliaia di romani su banchine porto canale

Arriva il "Settembre a vela" del Garda con Gorla, Centomiglia e Children

Per chiudere la grande estate il 16-17 settembre si navigherà con l'11° edizione della ChildrenWindCup, ospiti i piccoli pazienti dei reparti di Onco ematologia pediatrica del Civile di Brescia

Adelasia di Torres alla Maxi Yacht Rolex Cup

A settembre il team sardo parteciperà alla prestigiosa regata organizzata dallo Yacht Club Costa Smeralda

La regata di Santa Chiara al Circolo della Vela Marciana Marina

Nella classe Optimist Categoria Cadetti (nati negli anni 2006/2008) il primo posto della classifica è stato conquistato dal timoniere milanese Francesco Castelli che non ha avuto praticamente rivali

MAPFRE vince lo sprint a Saint Malo

Team Brunel, con l'italiano Alberto Bolzan chiude in seconda posizione e i cino/francesi di Dingfeng in terza. Domenica la partenza della quarta e ultima frazione verso Lisbona

Nuovi territori per il 2018, due test in Croazia

Dopo una stagione di successo nel 2017 che si estende per nove mesi e sei eventi negli USA e in Europa, le 52 SUPER SERIES intendono espandersi in nuovi territori e aree durante la stagione 2018

Andrea Mura racconta la "Tempesta Perfetta" e la Ostar 2017 alla LIV di Villasimius

Domani alle 20 e verrà esposta l’opera dell’artista Ziranu

Volvo Ocean Race: verso Lisbona con Mapfre al comando

La flotta della VOR è quasi tutta compatta all'altezza di Capo Finisterre con Mapfre che guida le danze cercando la vittoria nella Leg Zero

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci