mercoledí, 13 dicembre 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

ambiente    riva    volvo ocean race    nautica    ucina    invernale    il portodimare    cala de medici    press    regate    vela    campionati invernali    laser   

GIOVANNI SOLDINI

Giovanni Soldini e Maserati Multi70: partita da Antigua la RORC Caribbean 600 Race

giovanni soldini maserati multi70 partita da antigua la rorc caribbean 600 race
redazione

È partita oggi da Antigua la nona edizione della RORC Caribbean 600 Race. Maserati Multi70, il trimarano oceanico high tech capitanato da Giovanni Soldini, ha tagliato la linea di partenza al largo di Fort Charlotte, sul lato sud dell’isola, alle 11.40 ora locale (le 15.40 in Europa) con una brezza da ovest di 10 nodi di intensità.
Oltre a Soldini, sono sette i membri dell’equipaggio a bordo di Maserati Multi70: Guido Broggi, Vittorio Bissaro, François Robert, Oliver Herrera, Carlos Hernandez, Francesco Malingri e Matteo Soldini (membro dello shore team salito a bordo dopo la rinuncia di John Elkann perché la durata della regata, resa più lunga del previsto dalle insolite condizioni meteo, è incompatibile con impegni pregressi). Un team dotato di grande esperienza nella navigazione oceanica che sta affrontando venti molto leggeri dovuti alla presenza di un sistema di bassa pressione a nord di Antigua che ha completamente bloccato gli alisei caratteristici della classica di 600 miglia.
Le brezze leggere sono tutto meno che ideali per Maserati Multi70, un trimarano concepito per dare il massimo con venti più sostenuti che gli consentono di volare sull’acqua a grandi velocità grazie agli hydrofoil appositamente progettati.
La RORC Caribbean 600 Race è conosciuta come una delle regate oceaniche più complesse e impegnative. All’edizione 2017 partecipa una flotta record di 80 imbarcazioni con equipaggi di altissimo livello provenienti da ogni parte del mondo.
La rotta della regata, che parte e arriva ad Antigua, si snoda lungo 11 isole caraibiche, raggiungendo Saint Martin a nord e scendendo a sud fino alla piccola isola di Les Saintes di fronte a Guadalupa.
«La regata si prospetta difficile», ha dichiarato Soldini prima della partenza. «La navigazione dovrà essere precisa e accurata, cercheremo di sfruttare ogni opportunità. Bisogna fare attenzione alle zone di bonaccia presenti sotto le coste di alcune isole che potrebbero rallentarci. Noi cercheremo di spingere la barca al meglio delle nostre possibilità».
I venti previsti durante la regata saranno ben al di sotto dell’intensità necessaria a Maserati Multi70 per essere competitiva. Sarà improbabile che il multiscafo italiano e il suo principale avversario, il trimarano americano Phaedo3, possano battere il record della regata stabilito l’anno scorso dalla barca statunitense: 31 ore, 59 minuti e 4 secondi.
Dopo aver tagliato la linea di partenza, Maserati Multi70 passerà York Island sulla costa est di Antigua prima di puntare a nord verso una boa a sudovest dell’isola di Barbuda.
Soldini prevede che l’intensità del vento vada scemando durante la notte ma spera che possa risalire quando il trimarano avrà raggiunto l’isola di Saint Martin, a nord del percorso di regata.
 


20/02/2017 20:56:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

La Commissione Nautica della Confindustria Toscana a Marina Cala de’ Medici

Un confronto su “Nautica e Portualità”a cui hanno partecipato i più rilevanti gruppi industriali della cantieristica regionale

La Talisker Whisky Atlantic Challenge

L’oceano Atlantico attraversato a bordo di una canoa che per tutto il corso dell’impresa rappresenta l’unico riparo dalle intemperie e dai pericoli e Solbian realizza un’installazione senza precedenti

Volvo Ocean Race: domani la In-port race di Città del Capo

L'8 dicembrei torna in mare per la In-port race di Città del Capo, dopo che le barche sono state sottoposte a un'attenta manutenzione e i velisti hanno ricaricato le batterie in vista delle prossime, intense, settimane nell'Oceano meridionale

Invernale Argentario: freddo e maltempo, ma il campionato va avanti

Sabato si è regatato, domenica no. In tutte le divisioni le classifiche sono molto corte e la battaglia in campo è aperta

Pershing presenta il nuovo Owner Set by Poltrona Frau

E celebra i primi 10 anni di sodalizio fra due icone del Made in Italy

Volvo Ocean Race: Dongfeng Race Team vince la In-port di Città del Capo red-line

Secondi dopo una grande rimonta gli spagnoli di MAPFRE, che mantengono la testa della classifica e terzo AkzoNobel

Dolphin e Meteor animano il 27° Cimento del Garda

La classifica provvisoria è guidata da "Fantastica" di Anna e Giulia Navoni, alla barra Davide Bianchini, team Campione Italiano in carica

Fincantieri: varata a Marghera “Nieuw Statendam”

Madrina della cerimonia è stata Anne Marie Bartels, socia élite del programma fedeltà President’s Club di Holland America Line e che da giovane fu tra le prime ad attraversare l’Atlantico da Rotterdam a New York

Kingii premiato con la Menzione d’Onore all'ADI Compasso d’Oro International Award 2017

“Un riconoscimento che premia l’impegno di Kingii Corporation nella ricerca e nell’innovazione che caratterizzano gli sforzi progettuali alla base della nuova versione di Kingii Wearable"

Meteorsharing, il punto al termine della stagione

Cominciata nel modo migliore grazie alla vittoria di Lucia Mauro a bordo di "Gatto Nero" al Cimento Invernale di Desenzano, è proseguita con gli oramai classici Match Race organizzati a Venezia e Jesolo

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci