venerdí, 20 luglio 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

azzurra    windsurf    classi olimpiche    solidarietà    vele d'epoca    ucina    vela olimpica    platu25    moth    h22    barcolana    nautica    press    melges 20    vela internazionale    altura   

GIOVANNI SOLDINI

Giovanni Soldini e Maserati Multi 70: perso un timone in una collisione con oggetto galleggiante

giovanni soldini maserati multi 70 perso un timone in una collisione con oggetto galleggiante
redazione

“Purtroppo abbiamo urtato qualcosa a 20 nodi di velocità e abbiamo perso il timone dello scafo di destra”, spiega Giovanni Soldini, skipper di Maserati Multi 70. “Per fortuna ne abbiamo uno di scorta e non sembrano esserci troppi danni collaterali”.
Continua Soldini: “Stamattina abbiamo sentito un gran colpo e ci siamo resi conto subito che si era rotto il timone. Ci siamo organizzati per togliere l'asse di carbonio che si è spezzato a filo scafo, ma il pezzo rimasto è uscito pericolosamente dalla boccola bassa e si è messo di traverso. Per fortuna sembra che non abbia causato danni seri. Tolto il moncone di asse, siamo ripartiti senza timone, rotta 230°, verso il centro dell'alta pressione che si trova davanti a noi e che ci rallenterà nelle prossime 24, 36 ore. Approfitteremo delle condizioni meteo favorevoli per montare la pala nuova. Dopodiché ci dirigeremo a cannamorta verso Cape Town”.
L'incidente è avvenuto nella mattinata di oggi, all'inizio del decimo giorno di navigazione. Maserati Multi 70 si trova in pieno Oceano Indiano a circa 3.000 miglia dal Capo di Buona Speranza. Nonostante l'avaria, Giovanni Soldini e il suo equipaggio (Guido Broggi, Sébastien Audigane, Oliver Herrera Perez e Alex Pella) continuano a navigare veloci negli alisei (intorno ai 25 nodi di velocità media) con 587 miglia di vantaggio sul record da battere.
Partito lo scorso 18 gennaio da Hong Kong, per battere il record stabilito nel 2008 da Lionel Lemonchois con il maxi catamarano di 32,50 metri (41 giorni, 21 ore e 26 minuti), il trimarano Maserati Multi 70 di 21,20 metri deve completare le 13.000 miglia del percorso e tagliare la linea di arrivo sotto il ponte Queen Elisabeth II sul Tamigi prima del 1 marzo.


28/01/2018 17:18:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Duende (CNRT) vince la Coppa Italia, Tevere Remo la 1^ Coppa Italia per Club

Duende – Aeronautica Militare, Vismara 46 di Raffaele Giannetti, C. N. Riva di Traiano, vince la Coppa Italia 2018. Al Reale Circolo Canottieri Tevere Remo la prima Coppa Italia per Club - Trofeo Enway

Garda: al mondiale Yngling si parla solo olandese

Mondiali classe Yngling a Riva del Garda: tra i tre olandesi la spunta NED 255 con Moorman Kaj al timone

Coppa Italia: una sola prova e la vince Duende (CNRT)

Riva di Traiano. Coppa Italia - Trofeo Enway 2018 - Tanto l’entusiasmo … ma il vento tradisce la prima della Coppa

Guardia Costiera: sequestrati 11.000 metri di reti illegali

Il sequestro operato da Nave Bruno Gregoretti (CP920) della Guardia Costiera

CNRT: soddisfatti per la Coppa Italia, ma è già tempo di Roma-Giraglia

Soddisfazione per la Coppa Italia a Duende ed applausi a Reale Circolo Canottieri Tevere Remo per la Coppa Italia Trofeo Enway per Club. Ora la pausa estiva e poi si ricomincia con la Roma Giraglia

LNI Palermo Centro: alla Palermo-Montecarlo con un grande progetto sociale

Partecipare con un progetto sociale alla rinomata regata Palermo-Montecarlo che si svolge ogni anno dal 21 al 26 Agosto 2018 è diventato un must per Lega Navale Italiana, Sezione Palermo centro

Cagliari: si è conclusa dopo tre giornate di regate la Coppa Italia della classe Techno 293

A premiare i vincitori delle varie categorie sono stati gli ex campioni mondiali Techno 293, Marta Maggetti, Carlo Ciabatti e Michele Cittadini

Mondiali giovanili Laser 4.7: oro per Chiara Floriani e bronzo per Giorgia Cingolani

Chiara Benini Floriani (FV Riva) è Campionessa del Mondo 2018 per la classe Laser 4.7

Rolex TP52 World Championship: Azzurra seconda

Con un secondo e un settimo posto Azzurra nelle due regate odierne, Azzurra si posiziona seconda alle spalle Quantum nel Rolex TP52 World Championship in corso a Cascais, in Portogallo

Windsurf, Cagliari: cala domani il sipario domani sulla Coppa Italia'

Domani, 15 luglio, ultimo atto della manifestazione, con in programma nel primissimo pomeriggio delle ultime tre prove della Coppa Italia, con partenza della prima prova alle 13.

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci