mercoledí, 13 dicembre 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

ambiente    riva    volvo ocean race    nautica    ucina    invernale    il portodimare    cala de medici    press    regate    vela    campionati invernali    laser   

GC32

Giovani leoni sul Garda per la GC32 Riva Cup

giovani leoni sul garda per la gc32 riva cup
redazione

E' probabile che molte delle sorprese, fra gli undici team che prenderanno parte alla GC32 Riva Cup questo fine settimana, arriveranno dai tre equipaggi formati da giovani, con velisti di età compresa fra i 18 e i 24 anni. Il trio, riunito a Riva del Garda per l'evento di debutto della stagione 2017 in programma da giovedì 11 a domenica 14 maggio, utilizzerà le regate come rifinitura della preparazione in vista della Red Bull Youth America’s Cup, che avrà inizio fra un mese a Bermuda.
Uno dei tre equipaggi di "giovani leoni" è l'elveticoTeam Tilt guidato da Sébastien Schneiter, che ha ottenuto un brillante secondo posto overall nel GC32 Racing Tour 2016. Schneiter in parallelo a Team Tilt gestisce anche la sua campagna olimpica in 49er, e lo scorso anno il suo gruppo ha molto beneficiato della presenza dello skipper di Emirates Team New Zealand e campione mondiale più volte con il catamarano Classe A, Glenn Ashby, nel ruolo di coach. Questa settimana Team Tilt schiererà lo stesso equipaggio del campionato GC32 dello scorso febbraio in Oman, che sarà il medesimo anche per le regate a Bermuda. 
“Sono molto curioso di vedere come andrà" dice Schneiter. “Sappiamo di ver preso la mano con il GC32, abbiamo regatato bene in Oman e ci siamo allenati moltissimo da allora, siamo migliorati molto. Sappiamo di poter vincere delle prove, ora si tratta di vedere se riusciremo a farlo con continuità."
Un anno fa fu proprio la GC32 Riva Cup la prima regata del team guidato da Schneiter e lui è un grande fan del Lago di Garda. "C'è sempre azione, vento e acqua piatta, quindi il massimo per raggiungere alte velocità." Con undici barche sulla linea di partenza, le regate saranno un buon campo pratica, soprattutto per il primo bordo su cui si possono raggiungere velocità prossime ai 30 nodi. "E' una bella sensazione, abbiamo proprio voglia di vedere  come andrà e di dare battaglia agli altri team." Gli altri due team giovani hanno speso un maggior numero di ore di allenamento in acqua, ma hanno meno esperienza in regata. Team France Jeune collabora con Groupama Team France il cui skipper Franck Cammas lo scorso anno portò NORAUTO alla vittoria nel circuito GC32 Racing Tour. 
Il Team Manager Louis Viat spiega che la selezione per i componenti di Team France Jeune è iniziata nel novembre 2015. Lo scorso anno il numero dei candidati è sceso a 15 e il gruppo ha condotto tre mesi di allenamento con il GC32. In dicembre il gruppo è stato ridotto agli attuali 8, che saranno presenti a Riva e che si sono allenati per l'evento in Bretagna. 
Lo skipper e timoniere Robin Follin è uno specialista del match race, specialità dove è stato incoronato campione translalpino lo scorso marzo. Il tattico Valentin Sipan corre in  470, mentre il resto dell'equipaggio viene da esperienze su multiscafi olimpici o dal F18. Il prodiere Bowman Tim Lapouw ha regatato un anno con lo stesso ruolo a bordo del GC32 di Alinghi. 
Se la Francia può contare su una popolazione di 67 milioni di persone fra cui scegliere il propri atleti, Bermuda ha un bacino di soli 65.000 abitanti. Ciononostante è riuscita a mettere insieme un team competitivo, che si allena dallo scorso anno a Bermuda su un GC32 sotto la guida del velista Michael Barnes e del canadese Richard Clarke, vincitore della Volvo Ocean Race e veterano delle classi olimpiche . 
La selezione del Team BDAha preso il via nell'agosto 2015 e dallo scorso gennaio il team naviga a tempo pieno sul GC32. "Abbiamo fatto un saco di ore di navigazione, si migliora ogni volta che si esce in acqua" dice lo skipper Edmund Mackenzie Cooper. “Prima abbiamo dovuto imparare a navigare su un catamarano foiling, ora stiamo raffinando le nostre abilità in regata." 
Riguardo alla composizione del team, Cooper dice che, come succede per i team di Coppa America, si deve guardare anche al di fuori dell'ambito velico per trovare atleti forti (a bordo schiera u nuotatore e un altro atleta poliedrico). "Abbiamo dei ragazzi a bordo che non avevanp mai navigato prima, dei ragazzi muscolosi che ci daranno un po' di forza. Per loro la GC32 Riva Cup sarà la prima regata in assoluto, è molto bello. Ne abbiamo altri tre che sono velisti ma che non hanno mai regatato su catamarani foiling. Sarà una bella esperienza per tutti. Bermuda è molto lontana" dice Cooper. "La maggior parte di noi non è mai stata in Italia. Siamo molto felici di prendere parte a questo evento. Speriamo di divertirci e di fare un buon risultato." 
L'undicesimo team partecipante alla GC32 Riva Cup sarà reso noto mercoledì.


08/05/2017 21:08:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

La Commissione Nautica della Confindustria Toscana a Marina Cala de’ Medici

Un confronto su “Nautica e Portualità”a cui hanno partecipato i più rilevanti gruppi industriali della cantieristica regionale

La Talisker Whisky Atlantic Challenge

L’oceano Atlantico attraversato a bordo di una canoa che per tutto il corso dell’impresa rappresenta l’unico riparo dalle intemperie e dai pericoli e Solbian realizza un’installazione senza precedenti

Volvo Ocean Race: domani la In-port race di Città del Capo

L'8 dicembrei torna in mare per la In-port race di Città del Capo, dopo che le barche sono state sottoposte a un'attenta manutenzione e i velisti hanno ricaricato le batterie in vista delle prossime, intense, settimane nell'Oceano meridionale

Invernale Argentario: freddo e maltempo, ma il campionato va avanti

Sabato si è regatato, domenica no. In tutte le divisioni le classifiche sono molto corte e la battaglia in campo è aperta

Pershing presenta il nuovo Owner Set by Poltrona Frau

E celebra i primi 10 anni di sodalizio fra due icone del Made in Italy

Volvo Ocean Race: Dongfeng Race Team vince la In-port di Città del Capo red-line

Secondi dopo una grande rimonta gli spagnoli di MAPFRE, che mantengono la testa della classifica e terzo AkzoNobel

Dolphin e Meteor animano il 27° Cimento del Garda

La classifica provvisoria è guidata da "Fantastica" di Anna e Giulia Navoni, alla barra Davide Bianchini, team Campione Italiano in carica

Fincantieri: varata a Marghera “Nieuw Statendam”

Madrina della cerimonia è stata Anne Marie Bartels, socia élite del programma fedeltà President’s Club di Holland America Line e che da giovane fu tra le prime ad attraversare l’Atlantico da Rotterdam a New York

Kingii premiato con la Menzione d’Onore all'ADI Compasso d’Oro International Award 2017

“Un riconoscimento che premia l’impegno di Kingii Corporation nella ricerca e nell’innovazione che caratterizzano gli sforzi progettuali alla base della nuova versione di Kingii Wearable"

Meteorsharing, il punto al termine della stagione

Cominciata nel modo migliore grazie alla vittoria di Lucia Mauro a bordo di "Gatto Nero" al Cimento Invernale di Desenzano, è proseguita con gli oramai classici Match Race organizzati a Venezia e Jesolo

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci