mercoledí, 14 novembre 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

campionati invernali    aziende    turismo    j24    press    regate    route du rhum    melges 40    ucina    nautica    este 24    federvela    mini 6.50   

VELA OLIMPICA

Giochi del Mediterraneo: giornata molto positiva per gli italiani delle tavole

giochi del mediterraneo giornata molto positiva per gli italiani delle tavole
Roberto Imbastaro

Proseguono i Giochi del Mediterraneo 2018 a Tarragona, in Spagna, con gli oltre 3600 atleti impegnati nelle 31 discipline sportive, tra queste anche la vela la cui sede è a Salou. Il vento è stato abbastanza leggero anche oggi, sette nodi per la prima prova è poi aumentato fino a dieci, un po’ più a destra dei giorni precedenti e un po’ meno ‘bucato’. 

Oggi regatavano solo le tavole a vela, mentre i Laser erano in risposo, e gli azzurri dell’RS:X hanno chiuso una giornata decisamente positiva.

 

Nei ragazzi Mattia Camboni (GS Fiamme Azzurre) conquista due primi posti e Matteo Evangelisti (LNI Civitavecchia) è in entrambe le prove appena dietro di lui al secondo posto. Anche in classifica generale sono primi e secondi!

Mattia Camboni:
“Una giornata positiva, il vento che piace a me sui 9 - 10 nodi che rende tutto molto fisico. Anche se oggi non bastava quello, ma anche regatare sul vento e stare sulle oscillazioni - ne abbiamo avute 4 o 5 solo in una bolina - era quindi importante stare sul buono e chiudere sulla pressione. Ieri con Chicco (Belli Dell’Isca, tecnico federale RS:X M) abbiamo lavorato su piccole cose del passo e mi sentivo leggermente più veloce. Oggi siamo davanti e ci sentiamo molto concentrati per domani e dopo domani.”

Matteo Evangelisti:
“Giornata un’altra volta positiva portando a casa due secondi posti, con un ottimo passo rispetto alla flotta, navigando sempre in fase, ho sempre chiuso bene le prime boline e poi mantenere il risultato. Merito anche della giornata di ieri in cui ho recuperato il più possibile. Adesso pensiamo a domani.”

 

Bene anche le ragazze della tavola, Veronica Fanciulli (CS Aeronautica Militare) chiude con un primo ed un secondo posto la giornata ed è quinta in generale, mentre Flavia Tartaglini (SV Guardia di Finanza) resta sul terzo gradino del podio in generale con un settimo ed un secondo posto odierni.

 

Michele Marchesini, direttore tecnico FIV:
“Oggi ripresa delle competizioni per le tavole RS:X e riposo per i Laser, la brezza è arrivata un po’ più tardi come previsto, le prove si sono svolte dalle ore 15 con vento che era più a destra di quanto visto nei giorni scorsi, da 180, e con intensità superiore, o quantomeno un po’ meno bucato. I nostri ragazzi, soprattutto i maschi, hanno regatato molto bene, Camboni ed Evangelisti hanno chiuso con due primi e due secondi di giornata. Molto bene anche Veronica Fanciulli, e anche Flavia Tartaglini, peccato solo per una piccola sbavatura nella prima prova quando non è entrata abbastanza bene la pressione di bolina prima di una virata e questo l’ha lasciata fuori dal vento per un attimo e le è costato molto caro. Siamo comunque agganciati alla lotta per fare bene sia nella tavola maschile che femminile, così come nel Radial femminile. Un po’ più lontani nello Standard maschile ma vediamo Coccoluto in buona ripresa. Oggi i ragazzi sono usciti in una sessione di alleggerimento e rifinitura, di circa 90 minuti, stessa cosa per le ragazze. Domani altre due prove e venerdì la singola conclusiva, ma non sono previste Medal Race in questo formato.” 

 

Domani tornano in acqua anche i Laser con i nostri Giovanni Coccoluto (SV Guardia di Finanza) e Marco Gallo (SV Guardia di Finanza), rispettivamente quarto e sesto nella classifica maschile, e Silvia Zennaro (SV Guardia di Finanza) e Joyce Floridia (SV Guardia di Finanza) che sono seconda e terza nelle ragazze.

I Laser partiranno alle 12, e gli RS:X alle 15, nella penultima giornata di regate. Venerdì 29 giugno, al termine dell’ultima prova, verranno assegnate le medaglie dei Giochi del Mediterraneo 2018.

 


28/06/2018 09:11:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Route du Rhum: vince Joyon all'ultimo respiro

Battuto per soli 7 minuti François Gabart, in testa fino alle Basse Terre e bruciato nell'ultima virata

Route du Rhum: Andrea Fantini di nuovo in mare

I maxitrimarani della classe Ultime stanno per tagliare il traguardo in Guadalupa con Macif di Francois Gabart in leggero vantaggio (40 miglia) su Francis Joyon con Idec Sport

Il Campionato Invernale di vela del Mar Ionio si arricchisce con il Trofeo Matera

L’11 novembre, nello specchio di mare antistante il Porto degli Argonauti di Marina di Pisticci, prenderà il via l’ottava edizione del Campionato Invernale di vela del Mar Ionio, Trofeo Megale Hellas

Soldini, Pedote, Bissaro: professori d'eccezione per i Mini 6.50

Giovanni Soldini, Giancarlo Pedote e Vittorio Bissaro si calano nelle parte dei docenti nel 1° Clinic Mini 6.50 organizzato dalla FIV

Melges 40: le Grand Prix Finals 2018 si aprono nel segno di Stig

Stig, detentore del circuito 2017 e vincitore della Copa del Rey 2018 (ultimo evento disputato dalla flotta Melges 40 sulla strada per Lanzarote) rispetta al meglio il pronostico che lo voleva in grande stato di forma

Per il Marina Blu di Rimini una cartella esattoriale da 1,1 mln di euro

UCINA: la complessa vicenda normativa dei canoni demaniali dei porti turistici colpisce il Marina Blu di Rimini

Corso di Archeologia a Termini Imerese: Palermo nel periodo romano

Sabato 10 novembre 2018 alle ore 16,30 nuova lezione del Corso di Archeologia Romana promosso da BCsicilia

Per Beneteau una base permanente a Barcellona

Beneteau inaugura una base permanente a Port Ginesta, vicino Barcellona con le prove in mare degli ultimi modelli a vela e a motore

Otranto: regata di San Martino con poco vento e tanto sole

Dopo circa un mese di fermo per via del meteo poco favorevole, domenica si è svolta la seconda regata del campionato invernale ‘Più Vela Per Tutti’ con la flotta arricchita di 3 new entry, una per ogni Categoria

Non c'è pace per la vela olimpica

Decisioni sempre più legate a favoritismi e giochi di potere. Spunta una non meglio specificata "Barca a chiglia in doppio misto" per regate offshore

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci