lunedí, 26 giugno 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

52 super series    alcatel j/70    altura    vela paralimpica    azzurra    swan    fraglia vela riva    calvi network    optimist    vela olimpica    j/70   

MOTH

Giancarlo Pedote, seconda regata in Moth a bordo di Prysmian 4171

giancarlo pedote seconda regata in moth bordo di prysmian 4171
redazione

Rientrato in Italia lo scorso mese per iniziare gli allenamenti sul Lago di Garda, Giancarlo Pedote parteciperà questo weekend alla terza e ultima tappa del circuito Italia Cup, una delle più importanti manifestazioni nostrane dedicate ai Moth a foil. Luogo della competizione sarà Lovere, sul Lago di Iseo.

« In questo ultimo periodo ho concentrato il mio lavoro sulla preparazione della barca e lo studio delle manovre in un assetto che fosse a me congeniale. Ho sostituito il boma con uno curvo, che agevola le manovre a chi, come me, non ha una taglia minuta. Ho studiato anche varie combinazioni tra le diverse taglie di foil e timoni, fino a trovarne una che potesse permettermi di apprendere le manovre in volo » confessa lo skipper toscano, che naviga a bordo di un Mach2.


« Ho fatto qualche progresso nelle manovre, ma la strada è lunga: le manovre devono diventare fluide e naturali e l’assetto sempre più performante e adatto ad ogni situazione. Le condizioni del vento e della superficie dell’acqua influenzano le performance di Prysmian 4171 in maniera maggiore rispetto alle altre barche sulle quali ho navigato. È necessario scegliere la grandezza del foil in base alla forza del vento, anche se più si è bravi e più si riesce a navigare con foil piccoli per massimizzare la velocità sul pelo dell’acqua ». 

Giancarlo Pedote conclude poi con una considerazione generale: « Questa imbarcazione mi appassiona tantissimo: ci sono tante regolazioni ed astuzie da imparare navigando comunque in una deriva. La strada è lunga ed in salita ma bello così per chi, come me, ama sempre imparare e rinnovare i propri obiettivi ».

 


29/07/2016 12:25:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Campionato Italiano Assoluto d’Altura: due prove per tutta la flotta

Ottimo avvio nelle acque di Monfalcone per il massimo appuntamento tricolore d’altura

I ragazzi di Simone Camba riportano a Cagliari Azuree

I ragazzi di NewSardiniaSail porteranno a Cagliari dalla Grecia Azuree, la barca a vela dell'associazione. Un'esperienza preziosa per i giovani in affido dal Dipartimento di Giustizia

Tutto pronto per la 21.A Edizione della Cooking Cup con il nuovo Title Sponsor Prosecco Doc

Compagnia della Vela di Venezia e Barcolana assieme per lo sport marketing nelle regate in Alto Adriatico

Dopo il trionfo europeo Petite Terrible-Adria Ferries rientra in Italia per il terzo evento di stagione

Alcatel J/70 Cup, che prenderà il via venerdì 23 giugno grazie all'organizzazione di J/70 Italian Class, con il supporto della Fraglia Vela Riva

Sled si porta al comando nella prima giornata dell'Audi Sailing Week

L'americano Sled timonato dall'armatore Takashi Okura ha condotto i giochi fin dal primo gate di poppa, con un distacco di circa 150 metri sul secondo classificato, l'inglese Alegre con alla tattica il velista di America's Cup, Andy Horton

Tutto pronto per il XXII Trofeo Challenge Ammiraglio Giuseppe Francese

Al via la manifestazione dedicata ad un uomo che ha dato tanto alla Versilia e alla città di Viareggio

VIDEO - America's Cup: è ancora New Zealand

Peter Burling sta massacrando James Spithill, alla faccia di chi non credeva che fosse abbastanza aggressivo o forte in partenza

Silvia Zennaro sale in prima posizione nella terza giornata di regata a Kiel

Carolina Albano (CV Muggia) scende in 16° posizione a causa dei tre 14° posti di oggi e Valentina Balbi (YCI) scende anche lei in classifica e ora occupa la 23° posizione

Una frizzante prima giornata a Riva del Garda

Un pomeriggio tipico gardesano, con un'Ora inizialmente raffinata e tesa fino a 20 nodi, poi in diminuzione, ha assegnato la prima vittoria della serie alla neocampionessa europea Claudia Rossi a bordo di Petite Terrible-Adria Ferries

Conclusa l’Argentario Sailing Week - Panerai Classic Yachts Challenge 2017

Una menzione particolare va a Linnet (1905) di Patrizio Bertelli con Pietro D’Alì al timone, che ha girato la prima boa di bolina del percorso odierno al primo posto in tempo reale davanti a imbarcazioni di maggiori dimensioni e dello stesso progettista

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci