lunedí, 21 aprile 2014


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

transat ag2r    altura    pasquavela    garda    optimist    fiamme gialle    windsurf    soling    rolex china sea race    420    vele d'epoca    press    salone di genova    premi   

GIANCARLO PEDOTE

Giancarlo Pedote al MAP: i risultati

giancarlo pedote al map risultati
redazione

VELA - Giancarlo e Prysmian hanno tagliato il traguardo, del Trophée Marie-Agnès Péron (MAP: regata di 220 miglia in solitario), alle 4.58 ora locale, un solo minuto dopo il settimo che, grazie ad un gioco di brezze della Baia di Douarnenez, è riuscito a sorpassare all'ultimo Prysmian ITA 747.

Un risultato che non ha soddisfatto Giancarlo, che il giorno seguente all'arrivo analizza in maniera critica la sua performance: "Mi rendo conto che al via non ho attaccato come avrei dovuto e non sono riuscito a trovare rapidamente le giuste regolazioni per fare avanzare la barca con venti inferiori ai 5 nodi, condizioni incontrate sia durante la partenza sia all'arrivo nella Baia di Douarnenez. Questi sono senza dubbio due punti sui quali devo allenarmi".

La rimonta avviata dopo la Plate, che lo ha portato a lottare per la quinta posizione durante la seconda metà della regata, è stata vanificata all'approccio della Chaussée de Sein, dove Prysmian ITA 747 ha agganciato un sistema meteo differente rispetto alle prime quattro imbarcazioni che, avendo scelto di stare più a largo, hanno potuto approfittare di venti più forti distaccando in maniera definitiva il secondo gruppo.

"Inutile recriminare: l'unica cosa da fare è mettersi al lavoro per superare i limiti che ho potuto osservare nel corso di questa regata".


03/06/2012 17.33.00 © riproduzione riservata







I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Campionato Italiano Offshore, la storia di un successo

Interviste a Fabrizio Gagliardi, responsabile FIV per l'Altura e al Presidente dell'ORC Bruno Finzi

Transat AG2R: Gedimat in testa alle Canarie

Canarie. Alle 02:35, Thierry Chabagny e Erwan Tabarly sono stati i primi ad attraversare questa boa virtuale, seguiti più di 50 minuti più tardi da Generali, Interface Concept e Skipper Macif

GP Italia, Mini 6.50: nei serie si impone Marina Militare

Andrea Pendibene e Giovanna Valsecchi su ITA520MM chiudono, primi della Classe Serie, il Grand Prix d’Italie. Un altro risultato eccezionale per lo skipper della Marina Militare e la sua co-skipper, in lotta per il titolo italiano.

RC44: Bombarda Racing a Cascais con la novità Kostecki

Bombarda Racing si presenterà all'appuntamento di Cascais forte di un equipaggio in parte rinnovato. A bordo di ITA-42 saliranno il tattico John Kostecki e il prodiere Paolo Bassani

Luna Rossa sul podio alla Congressional Cup

Luna Rossa chiude al terzo posto la 50^ edizione della Congressional Cup, una delle regate più prestigiose e storiche del panorama velico internazionale, a cui si accede solo su invito

16° Meeting Europe: vince il norvegese Lars Johan Brodtkorb

Nell'unico evento internazionale attualmente in corso nelle acque del Garda c'erano in gara 130 imbarcazioni di 12 Nazioni

Match Race: Taylor Canfield vince la Congressional Cup

Taylor Canfield vince la 50a Congressional Cup. Simone Ferrarese si ferma ad un passo dalle semifinali

Mini 6.50: chi è in testa al GP Italia?

Comunicati contrastanti dall'ufficio stampa dello YC Italiano e da quelli dei vari Team in gara

Mini 6.50: burrasca in arrivo al GP Italia

Il percorso del Gran Premio d’Italia Mini 6.50 è stato ridotto a causa delle difficili condizioni meteo che prevedono venti di burrasca forza 7 sulla Sardegna - - nella foto Nikki Curwen in testa nei Proto

Libri: "Alghe - Proprietà nutritive e benefici per la salute - Con gustose ricette"

Le alghe non sono solo un alimento eccellente per la salute, ma anche un prezioso ingrediente per arricchire con originalità svariate ricette